In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

a) Decreto del Presidente della Provincia 12 settembre 2007, n. 138/30.11)
Concessioni idrauliche - adeguamento delle spese d'ufficio

Per le concessioni ed autorizzazioni, rilasciate o rinnovate nell'ambito del demanio idrico a norma della L.P. 12 luglio 1975, n. 35, e del D.P.G.P. 28 ottobre 1994, n. 49, sono fissati ed applicati con decorrenza 1° ottobre 2007 i seguenti importi a titolo di rimborso spese d'istruttoria (cosiddette spese d'ufficio):

  1. per concessioni: Euro 50,00
  2. per autorizzazioni: Euro 35,00
  3. per rinnovo, voltura, modifiche ed integrazioni: Euro 35,00
  4. per autorizzazioni/concessioni soggette a registrazione in termine fisso: gli importi sopra indicati vengono raddoppiati.

Sono esenti dal pagamento delle spese d'istruttoria:

  1. concessioni od autorizzazioni richieste da o per conto di Stato, Regione, Provincia, Comunità comprensoriali, Comuni e loro consorzi;
  2. atti semplificati di disposizione del demanio idrico di cui all'articolo 19 comma 1 lettera c) del D.P.G.P. 28 ottobre 1994, n. 49;
  3. autorizzazioni già dichiarate esenti da spese ai sensi della deliberazione n. 1484 del 2.5.2000.

L'imposta di bollo non è compresa nelle sopra indicate spese d'istruttoria.

Il presente decreto sostituisce ed annulla:

  1. le deliberazioni n. 6446 dd. 26.10.1987, n. 212 dd. 28.1.1991, n. 4165 dd. 27.7.1992 e n. 121 dd. 15.1.1996;
  2. i decreti del Presidente della Provincia n. 170/30.1 dd. 14.12. 2001 e n. 72/30.1 dd. 31.5.2005.

Le entrate sopra indicate vengono introitate al capitolo 336.00 del bilancio provinciale "Rimborso spese d'istruttoria in materia di concessioni su beni demaniali nonché per controlli a carico dei richiedenti".

Il presente decreto sarà pubblicato per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione.

1)

Pubblicato nel B.U. 2 ottobre 2007, n. 40.v

indice