In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera N. 3295 del 15.09.2008
Criteri e modalità per l'assegnazione di un rimborso una tantum al personale pedagogico delle scuole dell'infanzia e dal personale docente delle scuole di musica per l'acquisto di attrezzature informatiche e del relativo software ai sensi del articolo 21 della legge provinciale del 16 luglio 2008, nr. 5

Anlage

Criteri e modalità per la concessione di un rimborso spese una tantum per l'acquisto di attrezzature informatiche e del relativo software al personale pedagogico delle scuole dell'infanzia e dal personale docente delle scuole di musica ai sensi del articolo 21 della legge provinciale 16 luglio 2008, n. 5

 

Articolo 1

Ambito di applicazione

1.La concessione di un rimborso una tantum ha lo scopo di incentivare l'acquisto di attrezzature hardware e software al fine di favorire l'introduzione di nuove forme di apprendimento e di sviluppo nella scuola dell'infanzia e nelle scuole provinciali di musica.

2.La possibilità di fruire del rimborso di cui al comma 1 è prevista per una durata di tre anni.

3.Il rimborso ammonta al 40% delle spese ammesse. Tale agevolazione non può comunque superare i 300,00 euro.

 

Articolo 2

Finanziamento

1.Per l'acquisto di attrezzature hardware e software è previsto solamente un rimborso spese.

2.Il rimborso spese è relativo agli acquisti di attrezzature hardware e software effettuati dal richiedente o dalla richiedente prima della presentazione della richiesta e non anteriormente al 17 luglio 2008.

 

Articolo 3

Aventi diritto

1.Hanno diritto a richiedere il rimborso:

il personale pedagogico delle scuole dell'infanzia e il personale docente delle scuole di musica in servizio con contratto a tempo indeterminato;

il personale pedagogico e il personale docente delle scuole di musica che abbia al proprio attivo più di tre anni di servizio con almeno 180 giorni di servizio per anno e che sia momentaneamente in servizio;

 

Articolo 4

Spese ammissibili

1.Sono ammesse al rimborso, ai sensi dell'art. 2, le spese per l'acquisto delle attrezzature hardware e software previste all'allegato 1.

 

Articolo 5

Modalità per la richiesta e

entità del rimborso

1.La domanda, redatta sulla base del modello allegato e sottoscritta dal richiedente o dalla richiedente, deve essere inoltrata, a cura dell'interessato o dell'interessata, alla rispettiva Intendenza scolastica che  provvederà al controllo e all'evasione della stessa.

 

Articolo 6

Priorità nella concessione dei rimborsi

1.Verrà presa in considerazione la data di consegna della domanda.

2.Nel caso in cui i mezzi del relativo anno finanziario non fossero sufficienti all'evasione di tutte le richieste e le domande fossero inoltrate per la medesima data, le domande inoltrate dal personale con un contratto a tempo indeterminato hanno la priorità.

3.Le domande che per mancanza di disponibilità finanziaria non vengono prese in considerazione entro l'anno, rimangono valide anche per l'anno successivo.

4.La concessione dei rimborsi nonché l'impegno é approvato con decreto del direttore o della direttrice d'ufficio competente.

 

Articolo 7

Liquidazione

1.La liquidazione del rimborso è effettuato dopo la sua approvazione in un'unica soluzione in base alla documentazione di spesa in originale dell'acquisto.

2. Tutti i documenti di spesa dovranno essere conformi alle vigenti disposizioni di legge, regolarmente quietanzati, intestati al beneficiario o alla beneficiaria.

3. Dalla documentazione di spesa deve essere riconoscibile la tipologia di hardware o software acquistato. Se sulla stessa documentazione sono indicate anche altre attrezzature, si prenderanno in considerazione solo gli importi relativi agli articoli ammessi a finanziamento.

4. Il pagamento avverrà tramite l'Ufficio stipendi.

 

Articolo 8

Controlli successivi

1.Ai sensi del comma 3, articolo 2 della legge provinciale 22 ottobre 1993, n. 17, l'ufficio competente effettua controlli a campione in misura di almeno 6% delle domande approvate.

2.I controlli a campione vengono di regola effettuati da esperti interni.

3.Entro il 31 dicembre dell'anno successivo a quello della liquidazione del rimborso, le domande da sottoporre a controllo vengono estratte a sorte.

4.Il sorteggio verrà effettuato dal direttore o dalla direttrice d'ufficio e da un impiegato o da un'impiegata in qualità di segretario/a.

5.Nei controlli verrà esaminato se le spese per le quali è stato approvato il rimborso sono state effettivamente effettuate.

 
ALLEGATO 1

ELENCO DELLE ATTREZZATURE HARD- E SOFTWARE

L'importo totale può essere composto dalla somma di più documentazioni di spesa, emesse da fonti differenti (sia nazionali che estere), anche di date diverse (comunque non antecedenti al termine fissato). Nelle documentazioni di spesa devono essere chiaramente indicate le singole voci relative all'hardware e/o al software acquistato. Nelle fatture possono essere indicate anche voci non comprese nell'elenco di seguito riportato; verranno tuttavia conteggiati solo gli importi degli articoli autorizzati.

HARDWARE

Personal Computer sia come postazione fissa che come attrezzatura portatile (Notebook, Laptop)

Escluse sono le consolle di gioco, cellulari, palm e simile.

qualsiasi tipo di periferica collegabile al PC: monitor, stampanti e scanner - escluse foto-videocamere digitali;

periferiche per l'input dati: tastiere, mouse, tavolette grafiche;

lettori e/o masterizzatori di CD e DVD, escluse le apparecchiature stand-alone esterne per la riproduzione e/o masterizzazione;

memorizzazione dati - espansioni di memoria, dischi rigidi interni o esterni, schede di espansione interne o esterne:

ogni tipo di interfaccia o cavo per il collegamento di periferiche o hardware per la trasmissione dati: SCSI, USB, Firewire, schede di rete, modem, adattatori ISDN o xDSL.

SOFTWARE

Ogni tipo di software standard sia su CD/DVD, esclusi videogame, come

pacchetti Office;

elaborazioni video, grafica, manipolazione audio;

produzioni multimediali nonché qualsiasi software didattico.

Sono esclusi tutti i software che vengono utilizzati dal richiedente in ambito commerciale e professionale, al di fuori dell'ambito scolastico (p.e. programmi per la gestione contabile e sistemi CAD/CAM non educational, ecc.).
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction Delibera N. 31 del 07.01.2008
ActionAction Delibera N. 53 del 21.01.2008
ActionAction Delibera N. 229 del 28.01.2008
ActionAction Delibera N. 247 del 28.01.2008
ActionAction Delibera N. 307 del 04.02.2008
ActionAction Delibera N. 333 del 04.02.2008
ActionAction Delibera N. 384 del 11.02.2008
ActionAction Delibera 11 febbraio 2008, n. 409
ActionAction Delibera 11 febbraio 2008, n. 417
ActionAction Delibera N. 475 del 18.02.2008
ActionAction Delibera N. 485 del 18.02.2008
ActionAction Delibera N. 486 del 18.02.2008
ActionAction Delibera N. 703 del 03.03.2008
ActionAction Delibera N. 723 del 10.03.2008
ActionAction Delibera N. 733 del 10.03.2008
ActionAction Delibera N. 734 del 10.03.2008
ActionAction Delibera N. 759 del 10.03.2008
ActionAction Delibera N. 864 del 17.03.2008
ActionAction Delibera N. 987 del 25.03.2008
ActionAction Delibera N. 1022 del 31.03.2008
ActionAction Delibera N. 1069 del 31.03.2008
ActionAction Delibera N. 1187 del 14.04.2008
ActionAction Delibera N. 1216 del 14.04.2008
ActionAction Delibera N. 1247 del 14.04.2008
ActionAction Delibera N. 1283 del 21.04.2008
ActionAction Delibera N. 1378 del 28.04.2008
ActionAction Delibera N. 1589 del 13.05.2008
ActionAction Delibera N. 1677 del 19.05.2008
ActionAction Delibera N. 1855 del 03.06.2008
ActionAction Delibera N. 1863 del 03.06.2008
ActionAction Delibera N. 1872 del 03.06.2008
ActionAction Delibera 9 giugno 2008, n. 1957
ActionAction Delibera N. 2046 del 16.06.2008
ActionAction Delibera 16 giugno 2008, n. 2112
ActionAction Delibera N. 2151 del 16.06.2008
ActionAction Delibera N. 2180 del 23.06.2008
ActionAction Delibera N. 2300 del 30.06.2008
ActionAction Delibera N. 2320 del 30.06.2008
ActionAction Delibera N. 2417 del 07.07.2008
ActionAction Delibera N. 2452 del 07.07.2008
ActionAction Delibera N. 2496 del 14.07.2008
ActionAction Delibera N. 2769 del 28.07.2008
ActionAction Delibera N. 2828 del 10.08.2008
ActionAction Delibera N. 3128 del 01.09.2008
ActionAction Delibera N. 3295 del 15.09.2008
ActionAction Delibera N. 3346 del 15.09.2008
ActionAction Delibera N. 3393 del 22.09.2008
ActionAction Delibera N. 3566 del 06.10.2008
ActionAction Delibera N. 3626 del 06.10.2008
ActionAction Delibera N. 3851 del 20.10.2008
ActionAction Delibera 3 novembre 2008, n. 3990
ActionAction Delibera 10 novembre 2008, n. 4108
ActionAction Delibera N. 4136 del 10.11.2008
ActionAction Delibera N. 4172 del 10.11.2008
ActionAction Delibera N. 4213 del 10.11.2008
ActionAction Delibera 17 novembre 2008, n. 4251
ActionAction Delibera N. 4508 del 01.12.2008
ActionAction Delibera 9 dicembre 2008, n. 4617
ActionAction Delibera N. 4678 del 09.12.2008
ActionAction Delibera Nr. 4688 vom 09.12.2008
ActionAction Delibera N. 4709 del 15.12.2008
ActionAction Delibera N. 4722 del 15.12.2008
ActionAction Delibera N. 4732 del 15.12.2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico