In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera N. 247 del 28.01.2008
Approvazione del piano provinciale dei posti letto in ambito riabilitativo

Allegato A

 

1.     PREMESSA:

Esistono già 4 reparti (strutture complesse) nei 4 comprensori sanitari. La dotazione tecnica e strutturale é conforme allo standard internazionale, la pianta organica per la riabilitazione in regime di ricovero ospedaliero è complessivamente sufficiente, mentre è insufficiente in regime territoriale ambulatoriale, dove domanda ed offerta non coincidono.

 

Questi 4 reparti, che formano il dipartimento provinciale funzionale e transmurale, redigono obiettivi e progetti comuni e sotto la direzione del primario dott.ssa Gertraud Gisser hanno elaborato questo concetto a livello provinciale per l’assistenza in regime di ricovero.

 

2.     DEFINIZIONE:

·     gravi traumi cranici- encefalici(Codice 75)

·     riabilitazione post-acuzie (Codice 56)

·     lungodegenza postacuzie (Codice 60)

·     lungodegenza stabilizzata (Codice 60.01)

·     prestazioni di riabilitazione (ex Art. 26)

 

3.     PARAMETRI POSTI LETTO (in regime di ricovero ed in day hospital) nonché CONSIDERAZIONI GENERALI

3.1Determinazione del fabbisogno in regime di ricovero, secondo linee guida internazionali:

a)     incremento graduale fino ad un posto letto per 1000 abitanti (Istat 2006: 486.000 abitanti) = 486 letti (ca. 500 letti) entro il 2011;

b)     trasformazione graduale dei posti letti esistenti ex-Art.-26- (Salus Center Prissiano) in codici definiti in ambito riabilitativo.

 

3.2     I pazienti con codice 75 (grave trauma cranico- encefalico) e codice 56 (riabilitazione post-acuzie), a causa del loro elevato potenziale riabilitativo, devono essere trattati in linea di principio e per quanto possibile presso ospedali pubblici. Nel comprensorio sanitario di Bolzano vi sono, per mancanza di spazio, letti con il codice 56 convenzionati con strutture private, che vengono gestiti, dal punto di vista professionale, bene. Questa esternalizzazione che si è dimostrata sensata per entrambe le parti, continuerà negli stessi termini anche nei prossimi anni.

 

3.3     Ogni reparto ha bisogno di un buon mix di pazienti con codice 75, 56 e 60, nonchè trattati in day hospital ed in annesso regime ambulatoriale, affinché possa esserci un normale Turn Over ed il personale medico ed addetto all’assistenza non siano sovraccaricati.

 

4.     FABBISOGNO DEI POSTI LETTO (RICOVERO E DAY HOSPITAL):

4.1     Grave trauma cranico- encefalico (Codice 75)

a)     situazione attuale

1.     attualmente a livello provinciale 6 posti letto (4 a Bolzano e 2 a Bressanone),

2.     convenzione con Bad Häring,

3.     convenzione con Hochzirl (TILAK),

4.     clinica Notwil (Svizzera), clinica Murnau, Centro Riabilitativo Bad Aibling, Centri in Italia settentrionale (es. Ferrara).

 

b)     Obiettivo

I pazienti con grave trauma cranico- encefalico (Codice 75) devono essere trattati presso i 4 reparti di riabilitazione della provincia. Nei 4 reparti é previsto a livello provinciale un incremento graduale, fino a 15 letti con codice 75:

-     6 presso il reparto di riabilitazione di Bolzano

-     4 a Merano,

-     3 a Bressanone e

-     2 a Brunico.

Con questo numero di posti letto é coperto il fabbisogno provinciale. A tal proposito va ricordato che per particolari prestazioni riabilitative una parte di questi pazienti devono ancora essere trasferiti per un periodo determinato presso centri in Austria, Svizzera, Germania ed Italia settentrionale. Questi trasferimenti non sono giustificati solo da un punto di vista medico, ma anche da un processo complesso tra paziente, famiglia e reparto riabilitativo.

 

Con questo ampliamento a livello aziendale dei posti letto con codice 75 si perseguono      anche i seguenti ulteriori obiettivi:

·     questa assistenza impegnativa sotto il profilo umano e clinico nei confronti dei pazienti, viene distribuita a livello provinciale; collaborazioni con altri centri permangono.

·     I pazienti che fruiscono di cure riabilitative per mesi se non per anni, possono essere assistiti per un periodo rilevante anche vicino a casa e nel loro ambiente sociale; trattasi di fattori importanti per la guarigione ed integrazione del paziente.

 

Evoluzione:

6 letti presso l’ospedale di Bolzano,

4 letti presso l’ospedale di Merano,

3 letti presso l’ospedale di Bressanone

2 letti presso l’ospedale di Brunico.

 

Riassunto situazione attuale 2007: Codice 75 a livello provinciale 6 posti letto, aumento graduale fino a 15 posti letto.

 

4.2     Riabilitazione post-acuzie (codice 56) – posti letto in regime di ricovero ordinario

a)     Situazione attuale: a livello provinciale 159 posti letto

·     Nel comprensorio sanitario di Bolzano vi sono attualmente a disposizione 96 posti letto:

8 presso l’ospedale di Bolzano

44 nella casa di cura Bonvicini,

44 nella casa di cura Villa Melitta.

·     Nel comprensorio sanitario di Merano vi sono attualmente a disposizione 40 posti letto :

19 presso l’ospedale di Merano,

21 nella casa di cura Fonte S.Martino.

·     Nel comprensorio sanitario di Bressanone vi sono attualmente a disposizione 15 posti letto :

11 presso l’ospedale di Bressanone,

4 presso l’ospedale di Vipiteno

·     Nel  comprensorio sanitario di Brunico (ospedale di Brunico) vi sono attualmente a disposizione 8 posti letto :

8 presso l’ospedale di Brunico,

presso l’ospedale di San Candido, dove viene eseguito l’intervento di endoprotesi, sono previsti dei posti letto con codice 56.

 

b)     Obiettivo

·     Per il comprensorio sanitario di Bolzano, ove lo spazio a disposizione é limitato, saranno aumentati presso l’ospedale i posti letto da 8 a 18. (bisogna tenerlo presente durante il trasloco del reparto riabilitativo dell’ospedale di Bolzano). Il numero dei posti letto presso le case di cura  Villa Melitta e Bonvicini rimane per entrambe fermo a 44. Il comprensorio sanitario di Bolzano avrà a disposizione di conseguenza 106 posti letto.

·     Presso il comprensorio sanitario di Merano (ospedale) vi sono attualmente 19 posti letto. Un reparto in ospedale con la stessa capacità di posti letto attualmente non risulta presente.

·     Presso il comprensorio sanitario di Bressanone sono attualmente attivi 11 posti letto per ricoveri ordinari e 4 per Day Hospital. Vi sono inoltre 4 posti letto con codice 56 a Vipiteno. In futuro potrebbero rimanere a Bressanone 8 posti letto con codice 56 di cui 3 in aggiunta a disposizione per il Day Hospital. Anche a Vipiteno potrebbero  rimanere i 4 posti letto.

·     Presso il comprensorio sanitario di Brunico vi sono attualmente 8 posti letto con codice 56. Oltre all’aumento di 2 posti letto con il codice 75, i  posti letto con codice 56 potrebbero essere tenuti costanti  in numero pari all’incirca a 7.

 

Evoluzione:

1.     aumento di 10 posti letto a Bolzano (trasferimento del reparto)

2.     presso l’ospedale di Merano sono liberi  attualmente 19 posti letto

3.     presso il Salus Center a Tesimo vi sono attualmente 74 posti letto ex art. 26, che dovrebbero essere assegnati ad un preciso codice della riabilitazione. Di questi 74 letti una parte puó essere assegnata al codice 56.

 

Riassunto situazione attuale 2007: Codice 56 a livello provinciale 159 posti letto. In caso di fabbisogno é possibile un ulteriore aumento di ca. 50 letti con codice 56. (10 Bolzano, 20 ospedale di Merano, ca. 20 Salus Center).

 

4.3     Riabilitazione post-acuzie (Codice 56) – Day Hospital

a)     Situazione attuale a livello provinciale 6 posti letto

b)     Obiettivo

·     Entro il 2011 il 20% dei posti letto con codice 56 per ricoveri nei singoli reparti dovranno essere trasformati in day hospital. Questo corrisponde ad un numero di ca. 40 posti letto con codice 56 in regime di day hospital.

 

4.4     Lungodegenza postacuzie (Codice 60)

a)     Situazione attuale a livello provinciale 166 posti letto

·     Nel comprensorio sanitario di Bolzano vi sono attualmente a disposizione 67 posti letto :

42 presso la casa di cura Bonvicini,

25 presso la casa di cura Villa Melitta.

·     Nel comprensorio sanitario di Merano vi sono attualmente a disposizione 57 posti letto :

20 presso l’ospedale di Merano,

28 nella casa di cura Fonte S.Martino,

9 presso l’ospedale di Silandro.

·     Nel comprensorio sanitario di Bressanone vi sono attualmente a disposizione 18 posti letto :

12 presso l’ospedale di Bressanone,

6 presso l’ospedale di Vipiteno.

·     Nel comprensorio sanitario di Brunico vi sono attualmente a disposizione 24 posti letto:

19 presso l’ospedale di Brunico,

5 presso l’ospedale di San Candido.

 

b)     Obiettivo

I pazienti lungodegenti post-acuti possono essere trattati sia negli ospedali, qualora vi sia un’adeguata capacità di posti letto, che in strutture convenzionate, con una tariffa giornaliera definita.

·     È previsto che i 74 posti letto convenzionati (ex art. 26) presso il Salus Center di Tesimo vengano assegnati ad un codice di riabilitazione ben definito (codice 56 e codice 60). In questo modo presso il comprensorio sanitario di Merano il numero dei posti letto espressamente adibiti  alla  riabilitazione aumenterebbe chiaramente.

·     Comprensorio sanitario di Bressanone: presso l’ospedale di Bressanone vi sono 10 posti letto e presso l’ospedale di Vipiteno ve ne sono 5. Ciò vuol dire che il comprensorio sanitario di Bressanone ha attualmente 15 posti letto, che coprono il fabbisogno attuale.

·     Comprensorio sanitario di Brunico: presso l’ospedale di Brunico vi sono 19 posti letto e 5 presso l’ospedale di San Candido. Questo corrisponde a 24 posti letto e l’attuale fabbisogno é coperto.

 

Evoluzione:

1. I posti letto presso il Salus Center, con codice ex art. 26 possono essere assegnati ad un programma riabilitativo ben definito e cioè ai codici 56 e 60.

2. in caso di fabbisogno occorre esternalizzare i codici 60 e 60.01 dagli ospedali per acuti nelle strutture convenzionate e case di riposo.

 

Riassunto situazione attuale 2007: Codice 60 a livello provinciale 166 posti letto, sussiste la possibilità di dar corso ad un ulteriore aumento di ca. 50 letti con codice 60. (Trasformazione del Salus Center di Tesimo).

 

4.5     Prestazioni di riabilitazione (ex art. 26)

a)     Situazione attuale

· Presso il Salus Center di Tesimo, vi sono attualmente 109 posti letto convenzionati:

· 74 ex art. 26,

· 35 per la riabilitazione cardiologica (Prissianer Hof).

 

b)     Obiettivo

· Le prestazioni di riabilitazione ex art. 26 sono difficilmente assegnabili a delle patologie precise, pertanto anche il fabbisogno da parte degli erogatori delle prestazioni é difficilmente o per nulla rilevabile; per questo motivo è opportuno assegnare questi posti ad un codice ben definito.

· I 35 posti letto della riabilitazione cardiologia devono rimanere ed essere trasferiti presso il Prissianer Hof, che è di proprietà della provincia.

· I posti letto restanti devono essere assegnati ai codici 56 e 60.

· Il trattamento di pazienti con patologie ben definite (es. pazienti oncologici, pneumologici e affetti da MS) viene attuato a livello provinciale con convenzionamento. Anche questi posti letto vengono assegnati alla riabilitazione; per ogni prestazione la tariffa sarà differentemente concordata.

 

5.     RIASSUNTO:

Allo stato attuale a livello provinciale vi é un’offerta differenziata per le prestazioni di riabilitazione in regime di ricovero:

 

Situazione attuale

A breve-e

medio termine

Day Hospital

A medio termine

Gravi traumi cranici- encefalici (Codice 75)

6

15

-

Riabilitazione post-acuzie (Codice 56)

159

156 + potenziali ca. 50

ca. 40*

Lungodegenza post-acuzie (Codice 60)

166

166 + potenziali ca. 50

ca. 10*

Ex articolo 26

74 „Salus“

Riabilitazione cardiologica

35 „Salus“

35 „Salus“

TOTALE

440

472

* con la riduzione contestuale dei posti letto in regime di ricovero aumentano i posti letto in regime di Day Hospital

 

Con questo piano riabilitativo vengono messi a disposizione in maniera differente, nel breve e medio termine ca. 500 posti letto, che riguardano il necessario trattamento dei pazienti nei diversi gradi di gravità.

In questo modo anche secondo lo standard internazionale con più di un posto letto per 1000 abitanti è soddisfatto il fabbisogno dei posti letto in ambito riabilitativo. In tutto l’Alto Adige non occorrono nuove o comunque ulteriori strutture riabilitative.

 

Un fabbisogno ulteriore sussiste unicamente per il codice 60.01 (lungodegenza stabilizzata), i cui pazienti sono ricoverati presso case di riposo e al di fuori delle strutture ospedaliere.

 

Nell’ambito di queste condizioni quadro, così descritte, é data ai singoli comprensori sanitari la possibilità di effettuare spostamenti dei posti letto in ambito riabilitativo, dopo aver consultato la direzione dell’Azienda. Questi spostamenti dipenderanno dagli eventuali sviluppi nei prossimi anni dei settori clinici presso gli ospedali aziendali e di base, che di conseguenza potrebbero comportare anche ad un incremento della relativa assistenza riabilitativa.

 

In collaborazione con l’ufficio Ospedali, i Reparti della Riabilitazione e la direzione dell’Azienda.

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction Delibera N. 31 del 07.01.2008
ActionAction Delibera N. 53 del 21.01.2008
ActionAction Delibera N. 229 del 28.01.2008
ActionAction Delibera N. 247 del 28.01.2008
ActionAction Delibera N. 307 del 04.02.2008
ActionAction Delibera N. 333 del 04.02.2008
ActionAction Delibera N. 384 del 11.02.2008
ActionAction Delibera 11 febbraio 2008, n. 409
ActionAction Delibera 11 febbraio 2008, n. 417
ActionAction Delibera N. 475 del 18.02.2008
ActionAction Delibera N. 485 del 18.02.2008
ActionAction Delibera N. 486 del 18.02.2008
ActionAction Delibera N. 703 del 03.03.2008
ActionAction Delibera N. 723 del 10.03.2008
ActionAction Delibera N. 733 del 10.03.2008
ActionAction Delibera N. 734 del 10.03.2008
ActionAction Delibera N. 759 del 10.03.2008
ActionAction Delibera N. 864 del 17.03.2008
ActionAction Delibera N. 987 del 25.03.2008
ActionAction Delibera N. 1022 del 31.03.2008
ActionAction Delibera N. 1069 del 31.03.2008
ActionAction Delibera N. 1187 del 14.04.2008
ActionAction Delibera N. 1216 del 14.04.2008
ActionAction Delibera N. 1247 del 14.04.2008
ActionAction Delibera N. 1283 del 21.04.2008
ActionAction Delibera N. 1378 del 28.04.2008
ActionAction Delibera N. 1589 del 13.05.2008
ActionAction Delibera N. 1677 del 19.05.2008
ActionAction Delibera N. 1855 del 03.06.2008
ActionAction Delibera N. 1863 del 03.06.2008
ActionAction Delibera N. 1872 del 03.06.2008
ActionAction Delibera 9 giugno 2008, n. 1957
ActionAction Delibera N. 2046 del 16.06.2008
ActionAction Delibera 16 giugno 2008, n. 2112
ActionAction Delibera N. 2151 del 16.06.2008
ActionAction Delibera N. 2180 del 23.06.2008
ActionAction Delibera N. 2300 del 30.06.2008
ActionAction Delibera N. 2320 del 30.06.2008
ActionAction Delibera N. 2417 del 07.07.2008
ActionAction Delibera N. 2452 del 07.07.2008
ActionAction Delibera N. 2496 del 14.07.2008
ActionAction Delibera N. 2769 del 28.07.2008
ActionAction Delibera N. 2828 del 10.08.2008
ActionAction Delibera N. 3128 del 01.09.2008
ActionAction Delibera N. 3295 del 15.09.2008
ActionAction Delibera N. 3346 del 15.09.2008
ActionAction Delibera N. 3393 del 22.09.2008
ActionAction Delibera N. 3566 del 06.10.2008
ActionAction Delibera N. 3626 del 06.10.2008
ActionAction Delibera N. 3851 del 20.10.2008
ActionAction Delibera 3 novembre 2008, n. 3990
ActionAction Delibera 10 novembre 2008, n. 4108
ActionAction Delibera N. 4136 del 10.11.2008
ActionAction Delibera N. 4172 del 10.11.2008
ActionAction Delibera N. 4213 del 10.11.2008
ActionAction Delibera 17 novembre 2008, n. 4251
ActionAction Delibera N. 4508 del 01.12.2008
ActionAction Delibera 9 dicembre 2008, n. 4617
ActionAction Delibera N. 4678 del 09.12.2008
ActionAction Delibera Nr. 4688 vom 09.12.2008
ActionAction Delibera N. 4709 del 15.12.2008
ActionAction Delibera N. 4722 del 15.12.2008
ActionAction Delibera N. 4732 del 15.12.2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico