In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

f) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 16 novembre 1989, n. 291)
Regolamento concernente "Norme riguardanti l'impiego di antiparassitari in agricoltura"

1)
Pubblicato nel B.U. 27 dicembre 1989, n. 55.

Art. 1       delibera sentenza

(1) L'impiego degli antiparassitari deve avvenire nel più rigoroso rispetto delle norme fissate dal Ministero della Sanità e di quelle riportate sull'etichetta della confezione. Prima di ogni impiego va letta attentamente l'etichetta medesima.

(2) È vietato l'impiego di antiparassitari non registrati dal Ministero della Sanità. Coloro che utilizzano antiparassitari sono tenuti a controllare che l'etichetta riporti gli estremi della registrazione.

(3) È proibito l'acquisto di antiparassitari presso rivenditori non autorizzati.

(4) Sono vietate concentrazioni di antiparassitari superiori a quelle indicate sulle etichette delle confezioni.

massimeDelibera 25 settembre 2018, n. 965 - Disposizioni concernenti i certificati di abilitazione per utilizzatori professionali, per distributori e per consulenti di prodotti fitosanitari – Revoca delle proprie deliberazioni n. 1410 del 25 novembre 2014 e n. 531 del 5 maggio 2015
massimeDelibera 21 novembre 2017, n. 1279 - Segnalazione dei trattamenti fitosanitari da parte degli utilizzatori in ambiti agricoli
massimeDelibera 22 agosto 2017, n. 908 - Approvazione delle “Linee di indirizzo che regolamentano le misure per la riduzione dell’uso o dei rischi derivanti dall’impiego di prodotti fitosanitari nelle aree frequentate dalla popolazione o da gruppi vulnerabili”
massimeDelibera 24 marzo 2015, n. 351 - Disposizioni per il controllo funzionale periodico delle macchine irroratici secondo il Piano di Azione Nazionale per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari
massimeDelibera 1 luglio 2014, n. 817 - Prescrizioni in materia di utilizzo di prodotti fitosanitari

Art. 2

(1) Durante l'effettuazione dei trattamenti antiparassitari è fatto obbligo di evitare che le miscele raggiungano edifici, appezzamenti privati o pubblici, abitazioni, giardini, strade, centri sportivi, parchi gioco, acque pubbliche o private o altri luoghi frequentati da persone.

(2) Fermo restando l'obbligo di cui al comma 1, i trattamenti con atomizzatori e nebulizzatori in prossimità dei luoghi suddetti devono essere effettuati in assenza di vento e possibilmente nelle ore di prima mattina o di tarda serata, rispettando le norme che regolano l'inquinamento da rumori.

Art. 3

(1) Le operazioni di riempimento, preparazione e travaso della miscela devono essere condotte in modo tale da evitare qualsiasi spandimento sul suolo e nelle acque.

(2) È vietato il lavaggio delle attrezzature per la distribuzione degli antiparassitari nei centri abitati, in prossimità dei corsi d'acqua, pozzi, sorgenti, fossi o fontane pubbliche.

(3) Eventuali miscele residue e acque di lavaggio delle attrezzature possono essere smaltite esclusivamente sul proprio terreno.

Art. 4

(1) È fatto obbligo di disattivare gli atomizzatori durante la circolazione dei mezzi su strade di altrui proprietà, sia pubblica che privata, nonché di evitare la perdita di miscele e schiume durante il transito su qualsiasi tipo di strada.

Art. 5

(1) Tutti gli antiparassitari devono essere conservati in appositi locali o in appositi armadi, ambedue da tenere chiusi a chiave.

Art. 6

(1) Il coltivatore ha la responsabilità dell'idonea conservazione e del corretto impiego degli antiparassitari.

(2) La vigilanza sull'osservanza del presente regolamento è esercitata dal personale autorizzato dalle leggi vigenti degli Assessorati provinciali alla Sanità, alla Tutela dell'Ambiente e all'Agricoltura e delle Unità Sanitarie Locali nonché delle altre amministrazioni autorizzate.

(3) L'inosservanza delle norme del presente regolamento comporta l'applicazione delle sanzioni previste dalle leggi vigenti.

indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionA Servizio sanitario
ActionActionB Medicina preventiva-assistenza sanitaria
ActionActionC Igiene
ActionActiona) LEGGE PROVINCIALE 24 dicembre 1975, n. 55
ActionActionb) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 23 maggio 1977, n. 22
ActionActionc) LEGGE PROVINCIALE 12 agosto 1982, n. 28
ActionActiond) LEGGE PROVINCIALE 20 gennaio 1984, n. 2
ActionActione) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 9 novembre 1988, n. 29
ActionActionf) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 16 novembre 1989, n. 29
ActionActionArt. 1      
ActionActionArt. 2
ActionActionArt. 3
ActionActionArt. 4
ActionActionArt. 5
ActionActionArt. 6
ActionActiong) Legge provinciale 13 gennaio 1992, n. 1
ActionActionh) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 28 aprile 1993, n. 12 —
ActionActioni) LEGGE PROVINCIALE 28 ottobre 1994, n. 10
ActionActionj) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 10 febbraio 1998, n. 4 —
ActionActionk) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 22 luglio 1998, n. 19
ActionActionl) Legge provinciale 3 luglio 2006, n. 6
ActionActionm) Decreto del Presidente della Provincia 15 maggio 2007, n. 33
ActionActionn) Decreto del Presidente della Provincia 13 giugno 2007, n. 37
ActionActiono) Legge provinciale 19 gennaio 2012, n. 1
ActionActionp) Decreto del Presidente della Provincia 17 dicembre 2012, n. 46
ActionActionD Piano sanitario provinciale
ActionActionE Salute mentale
ActionActionF Accordi di lavoro
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico