In vigore al

RICERCA:

Aufgrund von Wartungsarbeiten steht der Dienst am 24. Oktober 2019 von 00:00 Uhr bis 02:00 Uhr nicht zur Verfügung.

Il giorno 24 ottobre 2019 il servizio non sará disponibile dalle ore 00:00 alle ore 02:00 per manutenzione.

Ultima edizione

a) LEGGE PROVINCIALE 11 giugno 1996, n. 131)
Provvedimento straordinario sul bacino artificiale "Zoccolo" nel Comune di Ultimo in connessione con gli effetti provocati dalla realizzazione e dall'esercizio dell'imianto idroelettrico dell'ENEL

1)

Pubblicata nel B.U. 25 giugno 1996, n. 29.

Art. 1

(1) Ai fini di ristabilire parzialmente l'equilibrio e, ove possibile, restaurare il paesaggio naturale nell'ambito del bacino artificiale "Zoccolo" nel Comune di Ultimo, gravemente pregiudicato dalla costruzione e dall'esercizio dell'impianto idroelettrico dell'ENEL, è autorizzata la spesa di lire 1.500.000.000 a carico dell'esercizio finanziario 1996.

(2) I lavori consistono, in linea di massima, nel rialzo di una limitata zona lacuale con interventi sistematori necessariamente connessi e modellamenti opportuni.

(3) Il progetto viene redatto dall'Azienda speciale per la regolazione dei corsi d'acqua e la difesa del suolo, la quale può avvalersi anche di liberi professionisti.

(4) All'esecuzione dei lavori di cui alla presente legge provvede l'amministrazione provinciale tramite la stessa Azienda, applicando - in quanto compatibile - la legge provinciale 12 luglio 1975, n. 35, concernente "Ordinamento dell'Azienda speciale per la regolazione dei corsi d'acqua e la difesa del suolo".

(5) L'approvazione del progetto da parte della Giunta provinciale comporta a tutti gli effetti la dichiarazione di pubblica utilità e di urgenza ed indifferibilità dei lavori.

Art. 2

(1) I terreni recuperati nonché le eventuali opere realizzate ai sensi dell'articolo 1 passano in proprietà della Provincia autonoma di Bolzano, demanio pubblico - ramo acque.

Art. 3   2)

La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Provincia.

2)

Omissis.

indice