In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

d) Legge provinciale 10 dicembre 1992, n. 441)
Interventi della Provincia autonoma di Bolzano in favore della ricerca e dello sviluppo nel settore industriale

1)
Pubblicata nel B.U. 22 dicembre 1992, n. 52.

Art. 1-3 2)

2)
Abrogati dall'art. 25 della L.P. 13 febbraio 1997, n. 4.

Art. 4 (Domande e documentazione)

(1)(2)(3)(4)2)

(5) Le imprese si devono impegnare ad applicare, in base alle vigenti leggi, i contratti collettivi e gli accordi nazionali, provinciali ed aziendali stipulati fra la confederazione degli industriali e le organizzazioni sindacali, e ad osservare le disposizioni vigenti in materia di tutela della salute dei lavoratori.

(6) Per essere ammesse ai benefici della presente legge, le imprese devono presentare una propria dichiarazione dalla quale risulti che sono in regola nei confronti degli enti previdenziali ed assicurativi. In casi particolari la Giunta provinciale può ammettere anche imprese non in regola, a condizione che si impegnino a regolarizzare la relativa posizione entro un termine da fissarsi dalla Giunta.

2)
Abrogati dall'art. 25 della L.P. 13 febbraio 1997, n. 4.

Art. 5-6 2)

2)
Abrogati dall'art. 25 della L.P. 13 febbraio 1997, n. 4.

Art. 7 (Fondo di rotazione per la ricerca e lo sviluppo)

(1) Per la concessione dei mutui e dei prestiti partecipativi, è istituito presso l’amministrazione provinciale il fondo di rotazione per la ricerca e lo sviluppo.

(2) La gestione dei mutui e dei prestiti partecipativi concessi sul fondo di rotazione può essere affidata a istituti e aziende di credito o a enti a totale partecipazione pubblica che abbiano per statuto la promozione dell’innovazione delle imprese sul territorio provinciale.

(3) La Giunta provinciale è autorizzata a stipulare apposita convenzione per regolare i rapporti tra la Provincia e gli istituti, la gestione contabile dei mutui e dei prestiti, i tempi massimi per l’erogazione degli stessi e dei finanziamenti a essi connessi nonché il compenso per il servizio, le garanzie richieste, l’interesse corrisposto sulle giacenze, l’obbligo di rendicontazione e la facoltà di vigilanza sulla gestione.3)

(4) I mutui sul fondo di rotazione per la ricerca e lo sviluppo di cui al comma 1 sono concessi a partire dal 1° gennaio 2017 tramite il fondo di rotazione per l’incentivazione delle attività economiche di cui alla legge provinciale 15 aprile 1991, n. 9, e successive modifiche. 4)

(5) Le giacenze al 31 dicembre 2016 e i rientri sul fondo di rotazione per la ricerca e lo sviluppo di cui al comma 1 confluiranno a partire dal 1° gennaio 2017 nel fondo di rotazione per l’incentivazione delle attività economiche di cui alla legge provinciale 15 aprile 1991, n. 9, e successive modifiche, e saranno destinate alle finalità previste dalla legge provinciale 13 dicembre 2006, n. 14, e successive modifiche, “Ricerca e innovazione”. 5)

3)
L'art. 7 è stato così sostituito dall'art. 49, comma 1, della L.P. 9 aprile 2009, n. 1.
4)
L'art. 7, comma 4, è stato aggiunto dall'art. 15, comma 1, della L.P. 22 dicembre 2016, n. 27.
5)
L'art. 7, comma 5, è stato aggiunto dall'art. 15, comma 1, della L.P. 22 dicembre 2016, n. 27.

Art. 8-13 2)

2)
Abrogati dall'art. 25 della L.P. 13 febbraio 1997, n. 4.

Art. 14-15 6)

6)
Omissis.

Art. 16-17 2)

2)
Abrogati dall'art. 25 della L.P. 13 febbraio 1997, n. 4.
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionA Provvidenze per l' ecomonia in generale
ActionActiona) Legge provinciale 2 marzo 1973, n. 10
ActionActionb) Legge provinciale 28 novembre 1973, n. 79
ActionActionc) Legge provinciale 8 settembre 1981, n. 25 
ActionActiond) Legge provinciale 10 dicembre 1992, n. 44
ActionAction Art. 1-3
ActionAction Art. 4 (Domande e documentazione)
ActionAction Art. 5-6
ActionAction Art. 7 (Fondo di rotazione per la ricerca e lo sviluppo)
ActionAction Art. 8-13
ActionAction Art. 14-15
ActionAction Art. 16-17
ActionActione) Legge provinciale 5 aprile 1995, n. 8
ActionActionf) Legge provinciale 13 febbraio 1997, n. 4
ActionActiong) Legge provinciale 13 dicembre 2006, n. 14
ActionActionh) Decreto del Presidente della Provincia 2 aprile 2008, n. 15
ActionActioni) Decreto del Presidente della Provincia 1 ottobre 2008, n. 54
ActionActionj) Decreto del Presidente della Provincia 11 dicembre 2008 , n. 71
ActionActionk) Legge provinciale 5 luglio 2011 , n. 5
ActionActionl) Legge provinciale 19 gennaio 2012, n. 4
ActionActionm) Legge provinciale15 aprile 1991, n. 9
ActionActionB Difesa dei consumatori
ActionActionC Disposizioni varie
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico