In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

e) Legge provinciale 5 dicembre 2016, n. 241)
Debito fuori bilancio

1)
Pubblicata nel supplemento n. 2 del B.U. del 13 dicembre 2016, n. 50.

Art. 1 (Debito fuori bilancio da sentenze)

(1) Con sentenza n. 298/2011 provvisoriamente esecutiva il Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa, Sezione Autonoma di Bolzano, ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano, a rifondere al signor Dapunt Fortunato le spese di lite, liquidate in complessivi 1.500,00 euro, oltre a IVA, contributo Cassa Previdenza Avvocati, e oneri accessori di legge.

(2) Tale debito si compone di spese legali pari a 1.500,00 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento, pari a euro 60,00, IVA del 22 per cento pari a 343,20 euro e ammonta quindi a complessivi 1.903,20 euro.

(3) La spesa di 1.903,20 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(4) Con sentenza n. 260/2016 provvisoriamente esecutiva il Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa, Sezione Autonoma di Bolzano, ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano a rifondere al signor Friedrich Niedermayr le spese di lite, liquidate in complessivi 3.000,00 euro, oltre a IVA, contributo Cassa Previdenza Avvocati e oneri accessori di legge.

(5) Tale debito si compone di spese legali pari a 3.000,00 euro, spese generali del 15 per cento pari a 450,00 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 138,00 euro, IVA del 22 per cento pari a 789,36 euro, contributo unificato pari a 650,00 euro, spese vive pari a 92,36 euro, e ammonta quindi a complessivi 5.119,72 euro.

(6) La spesa di 5.119,72 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(7) Con sentenza n. 833/2015 provvisoriamente esecutiva il Tribunale di Bolzano ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano a rifondere al signor Florian Demetz un terzo delle spese di lite, liquidate in 8.030,00 euro, oltre a 700,00 euro per spese vive, più il 15 per cento per le spese generali (1.204,00 euro) nonché contributo Cassa Previdenza Avvocati e IVA.

(8) Tale debito si compone di spese legali pari a 3.311,50 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 123,13 euro, IVA del 22 per cento pari a 704,29 euro, oltre a spese di registro pari a 66,67 euro, e ammonta quindi a complessivi 4.205,59 euro.

(9) La spesa di 4.205,59 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(10) Con sentenza n. 5/2016 provvisoriamente esecutiva il Tribunale di Bolzano ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano a rifondere alla signora Birgit Evi Plattner un terzo delle spese di lite, liquidate in 8.030,00 euro, oltre a 700,00 euro per spese vive, più il 15 per cento per le spese generali (1.204,00 euro) nonché contributo Cassa Previdenza Avvocati e IVA.

(11) Tale debito si compone di spese legali pari a 3.311,50 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 123,13 euro, IVA del 22 per cento pari a 704,29 euro, oltre a spese di registro pari a 66,67 euro, e ammonta quindi a complessivi 4.205,59 euro.

(12) La spesa di 4.205,59 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(13) Con sentenza n. 1111/2016 provvisoriamente esecutiva il Tribunale di Bolzano ha condannato il Direttore dell’Ispettorato del lavoro della Provincia autonoma di Bolzano a rifondere al signor Luca Gualterotti le spese di lite, liquidate in 4.766,00 euro, più il 12,5 per cento per le spese generali nonché contributo Cassa Previdenza Avvocati e IVA.

(14) Tale debito si compone di spese legali pari a 4.766,00 euro, spese generali del 12,5 per cento pari a 595,75 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 214,47 euro, IVA del 22 per cento pari a 1.226,76 euro e ammonta quindi a complessivi 6.802,98 euro.

(15) La spesa di 6.802,98 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(16) Con sentenza n. 246/2016 provvisoriamente esecutiva il Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa, Sezione Autonoma di Bolzano, ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano, a rifondere al signor Christian Meraner le spese di lite, liquidate in complessivi 2.500,00 euro, oltre a IVA, contributo Cassa Previdenza Avvocati, e oneri accessori di legge.

(17) Tale debito si compone di spese legali pari a 2.500,00 euro, spese generali del 15 per cento pari a 375,00 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento, pari a 115,00 euro, IVA del 22 per cento pari a 657,80 euro, spese vive pari a 42,31 euro, contributo unificato pari a 650,00 euro, e ammonta quindi a complessivi 4.340,11 euro.

(18) La spesa di 4.340,11 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(19) Con sentenza n. 222/2016 provvisoriamente esecutiva il Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa, Sezione Autonoma di Bolzano, ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano, a rifondere alla signora Verena Moser, al signor Thomas Larcher e alla signora Priska Wojnar un quarto delle spese di lite, liquidate in complessivi 9.000,00 euro, e altresì alla signora Waltraud Engele un quarto delle spese di lite, liquidate in complessivi 9.000,00 euro sempre oltre a IVA, contributo Cassa Previdenza Avvocati, e oneri accessori di legge.

(20) Il primo debito si compone di spese legali pari a 9.000,00 euro, spese generali del 15 per cento pari a 1.350,00 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento, pari a 414,00 euro, IVA del 22 per cento pari a 2.368,08 euro, spese vive pari a 185,59 euro, contributo unificato pari a 2.600,00 euro, e ammonta quindi a complessivi 15.917,67 euro, di cui un quarto, ossia 3.979,42 euro, a debito della Provincia autonoma di Bolzano. Il secondo debito nella misura di un quarto si compone di spese legali pari a 2.250,00 euro, spese generali del 15 per cento pari a 337,50 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento, pari a 103,50 euro, IVA del 22 per cento pari a 592,02 euro, spese vive pari a 617,00 euro, e ammonta quindi a complessivi 3.900,02 euro.

(21) La spesa di 7.879,44 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(22) Con sentenza provvisoriamente esecutiva n. 109/2016 la Corte d’Appello di Trento, Sezione distaccata di Bolzano, ha condannato il Direttore del Servizio Veterinario della Provincia autonoma di Bolzano a rifondere alla Baldi srl le spese di lite, liquidate in complessivi 2.104,50 euro, oltre a IVA, contributo Cassa Previdenza Avvocati e oneri accessori di legge.

(23) Tale debito si compone di spese legali pari a 2.104,50 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 84,18 euro e ammonta quindi a complessivi 2.188,68 euro.

(24) La spesa di 2.188,68 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(25) Con ordinanza del 3 ottobre 2015 provvisoriamente esecutiva la Corte d’Appello di Trento, Sezione distaccata di Bolzano, ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano a rifondere alla Aspiag Service srl 2/3 delle spese di lite, liquidate complessivamente in 28.035,25 euro, oltre le successive occorrende.

(26) Tale debito si compone di spese legali pari a 15.672,67 euro, spese generali del 15 per cento pari a 2.350,67 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 720,93 euro, e 666,67 euro quali spese ed ammonta quindi a complessivi 19.410,93 euro.

(27) La spesa di 19.410,93 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(28) Con sentenza n. 17716/2016 la Corte di Cassazione ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano a rifondere alla signora Cristina Prandini le spese di lite, liquidate in complessivi 3.000,00 euro, oltre 100,00 euro per esborsi e agli accessori di legge. Con tale sentenza le sentenze del Tribunale di Bolzano n. 64/2010 e della Corte d’Appello di Trento, Sezione distaccata di Bolzano, n. 40/2010 sono passate in giudicato.

(29) Tale debito per il primo grado si compone di spese legali pari a 1.575,00 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 63,00 euro, IVA del 22 per cento pari a 360,36 euro, nonché spese vive pari a 50,00 euro, per il secondo grado si compone di spese legali pari a 1.350,00 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 54,00 euro, IVA del 22 per cento pari a 308,88 euro, nonché spese vive pari a 20,00 euro e per il terzo grado si compone di spese legali pari a 3.000,00 euro, spese generali del 15 per cento, pari a 450,00 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 138,00 euro, IVA del 22 per cento pari a 789,36 euro, nonché spese vive pari a 100,00 euro e ammonta quindi per tutti i tre gradi a complessivi 8.258,60 euro.

(30) La spesa di 8.258,60 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(31) Con sentenza n. 17717/2016 la Corte di Cassazione ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano a rifondere alla signora Sonja Rienzner le spese di lite, liquidate in complessivi 3.000,00 euro, oltre 100,00 euro per esborsi e agli accessori di legge. Con tale sentenza le sentenze del Tribunale di Bolzano n. 56/2010 e della Corte d’Appello di Trento, Sezione distaccata di Bolzano, n. 38/2010 sono passate in giudicato.

(32) Tale debito per il primo grado si compone di spese legali pari a 1.575,00 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 63,00 euro, IVA del 22 per cento pari a 360,36 euro, nonché spese vive pari a 50,00 euro, per il secondo grado si compone di spese legali pari a 1.350,00 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 54,00 euro, IVA del 22 per cento pari a 308,88 euro, nonché spese vive pari a 20,00 euro e per il terzo grado si compone di spese legali pari a 3.000,00 euro, spese generali del 15 per cento, pari a 450,00 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 138,00 euro, IVA del 22 per cento pari a 789,36 euro, nonché spese vive pari a 100,00 euro e ammonta quindi per tutti i tre gradi a complessivi 8.258,60 euro.

(33) La spesa di 8.258,60 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(34) Con sentenza n. 17780/2016 la Corte di Cassazione ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano a rifondere alla signora Silvia Kaser le spese di lite, liquidate in complessivi 3.000,00 euro, oltre 100,00 euro per esborsi e agli accessori di legge. Con tale sentenza le sentenze del Tribunale di Bolzano n. 65/2010 e della Corte d’Appello di Trento, Sezione distaccata di Bolzano, n. 39/2010 sono passate in giudicato.

(35) Tale debito per il primo grado si compone di spese legali pari a 1.575,00 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 63,00 euro, IVA del 22 per cento pari a 360,36 euro, nonché spese vive pari a 50,00 euro, per il secondo grado si compone di spese legali pari a 1.350,00 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 54,00 euro, IVA del 22 per cento pari a 308,88 euro, nonché spese vive pari a 20,00 euro e per il terzo grado si compone di spese legali pari a 3.000,00 euro, spese generali del 15 per cento, pari a 450,00 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 138,00 euro, IVA del 22 per cento pari a 789,36 euro, nonché spese vive pari a 100,00 euro e ammonta quindi per tutti i tre gradi a complessivi 8.258,60 euro.

(36) La spesa di 8.258,60 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(37) Con sentenza n. 1162/2016 provvisoriamente esecutiva il Tribunale di Bolzano ha condannato il Direttore della Ripartizione Mobilità della Provincia autonoma di Bolzano a rifondere alla TAG srl le spese di lite, liquidate in 870,00 euro, oltre a 112,00 euro per spese vive, più il 15 per cento per le spese generali nonché contributo Cassa Previdenza Avvocati e IVA per il grado dinnanzi al Giudice di Pace e in 1.620,00 euro, oltre a 174,00 euro per spese vive, più il 15 per cento per le spese generali nonché contributo Cassa Previdenza Avvocati e IVA.

(38) Tale debito si compone di spese legali pari a 2.490,00 euro, spese generali del 15 per cento, pari a 373,50 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 114,54 euro oltre a spese vive pari a 286,00 euro, e ammonta quindi a complessivi 3.264,04 euro.

(39) La spesa di 3.264,04 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(40) Con sentenza n. 1156/2016 provvisoriamente esecutiva il Tribunale di Bolzano ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano a pagare al signor Manfred Maffei l’importo di 5.320,40 euro, oltre interessi e la svalutazione monetaria e a rifondere al medesimo le spese di lite, liquidate in 4.835,00 euro, oltre al 15 per cento per spese forfettarie, contributo Cassa Previdenza Avvocati e IVA e 300,00 euro per spese esenti.

(41) Il capitale e gli interessi (124,32 euro), calcolati sino al 14.10.2016, ammontano a complessivi 5.444,72 euro. La quota capitale (5.320,40 euro) trova idonea copertura nel capitolo U01111.0340 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018. La quota relativa agli interessi moratori e alla rivalutazione (124,32 euro) trova idonea copertura nel capitolo U01111.0510 nella missione 01 al programma 11 al titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(42) Il debito per spese legali si compone di spese legali pari a 4.835,00 euro, oltre a spese generali del 15 per cento pari a 725,25 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 222,41 euro, IVA del 22 per cento pari a 1.272,19 euro, oltre a spese esenti per 300,00 euro, e ammonta quindi a complessivi 7.354,85 euro.

(43) La spesa di 7.354,85 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(44) Con sentenza n. 1230/2016 provvisoriamente esecutiva il Tribunale di Bolzano ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano e la BLS SpA a rifondere alla Vitessa SpA le spese di lite, liquidate in 9.758,00 euro, oltre a 826,96 euro per spese vive, più il 15 per cento per le spese generali (1.463,70 euro) nonché contributo Cassa Previdenza Avvocati e IVA.

(45) Tale debito si compone di spese legali pari a 11.221,70 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 448,87 euro, oltre a spese vive pari a 826,96 euro, e ammonta quindi a complessivi 12.497,53 euro.

(46) La spesa di 12.497,53 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(47) Con sentenza n. 715/2013 provvisoriamente esecutiva il Tribunale di Bolzano ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano a rifondere al signor Bruno Prota le spese di lite, liquidate in 1.550,00 euro, oltre al 12,5 per cento per spese forfettarie, contributo Cassa Previdenza Avvocati e IVA.

(48) Il debito per spese legali si compone di spese legali pari a 1.550,00 euro, oltre a spese generali del 12,5 per cento pari a 193,75 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 69,75 euro, IVA del 22 per cento pari a 398,97 euro, e ammonta quindi a complessivi 2.212,47 euro.

(49) La spesa di 2.212,47 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(50) Con sentenza n. 51/2016 provvisoriamente esecutiva la Corte d’Appello di Trento, Sezione distaccata di Bolzano, ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano a rifondere al signor Mario Gombi le spese di lite, liquidate in 3.804,20 euro, oltre contributo Cassa Previdenza Avvocati e IVA.

(51) Tale debito si compone di spese legali pari a 3.804,20 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 152,16 euro, IVA del 22 per cento pari a 870,40 euro, e ammonta quindi a complessivi 4.826,76 euro.

(52) La spesa di 4.826,76 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

(53) Con sentenza n. 1247/2016 provvisoriamente esecutiva il Tribunale di Bolzano ha condannato la Provincia autonoma di Bolzano a rifondere al signor Giorgio Bianchi le spese di lite, liquidate in 13.472,00 euro, oltre a 1.156,24 euro per spese vive, più il 15 per cento per le spese generali nonché contributo Cassa Previdenza Avvocati e IVA.

(54) Il debito per spese legali si compone di spese legali pari a 13.472,00 euro, spese generali del 15 per cento, pari a 2.020,80 euro, contributo Cassa Previdenza Avvocati del 4 per cento pari a 619,71 euro, IVA del 22 per cento pari a 3.544,75 euro, oltre a spese vive pari a 1.156,24 euro e ammonta quindi a complessivi 20.813,50 euro.

(55) La spesa di 20.813,50 euro trova idonea copertura nel capitolo U01111.0150 nella missione 01 al programma 11 titolo 1 del bilancio di previsione della Provincia 2016-2018.

Art. 2 (Legittimità)

(1) I debiti fuori bilancio di cui all’articolo 1 sono riconosciuti legittimi.

Art. 3 (Entrata in vigore)

(1) La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Provincia.

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionA Partecipazioni provinciali
ActionActionB Tributi provinciali
ActionActionC Finanze locali
ActionActionD Bilancio provinciale
ActionActionE - Debito fuori bilancio
ActionActiona) Legge provinciale 9 marzo 2016, n. 3
ActionActionb) Legge provinciale 15 giugno 2016, n. 12
ActionActionc) Legge provinciale 21 settembre 2016, n. 19
ActionActiond) Legge provinciale 16 novembre 2016, n. 22
ActionActione) Legge provinciale 5 dicembre 2016, n. 24
ActionActionArt. 1 (Debito fuori bilancio da sentenze)
ActionActionArt. 2 (Legittimità)
ActionActionArt. 3 (Entrata in vigore)
ActionActionf) Legge provinciale 7 aprile 2017, n. 2
ActionActiong) Legge provinciale 16 novembre 2017, n. 19
ActionActionh) Legge provinciale 1 agosto 2018, n. 13
ActionActioni) Legge provinciale 30 luglio 2019, n. 7
ActionActionj) Legge provinciale 2 dicembre 2019, n. 14
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico