In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

j) Decreto del Presidente della Provincia 19 gennaio 2016, n. 51)
Disciplina transitoria per il recepimento delle funzioni amministrative del Parco Nazionale dello Stelvio per il territorio di competenza della Provincia autonoma di Bolzano – Alto Adige

1)
Pubblicato nel B.U. 26 gennaio 2016, n. 4.

Art. 1   delibera sentenza

(1) Dalla data di soppressione del Consorzio per il Parco Nazionale dello Stelvio e fino alla disciplina definitiva con legge provinciale le funzioni amministrative del Parco Nazionale dello Stelvio per la parte di competenza territoriale della Provincia autonoma di Bolzano sono esercitate dall’attuale Ufficio Parco Nazionale a Glorenza, fatte salve le attribuzioni del Comitato di coordinamento e di indirizzo di cui all’art. 3 delle norme di attuazione allo Statuto di Autonomia, decreto del Presidente della Repubblica 22 marzo 1974, n. 279.

(2) L’Ufficio Parco Nazionale dello Stelvio di cui al comma 1 è aggregato alla Ripartizione Natura, paesaggio e sviluppo del territorio.

(3) La Provincia autonoma di Bolzano – Alto Adige esercita le funzioni inerenti il Parco Nazionale dello Stelvio secondo le pertinenti Leggi provinciali e regolamenti per quanto applicabili, nel rispetto dei principi di cui alla legge quadro sulle aree protette 6 dicembre 1991, n. 394, e successive modifiche, e della disciplina dell’Unione europea con particolare riferimento alla rete ecologica Natura 2000 e delle relative norme di recepimento.

(4) La Ripartizione Personale della Provincia è incaricata di porre in essere tutti i passi organizzativi ed amministrativi necessari per un effettivo e tempestivo passaggio del personale del Consorzio Parco Nazionale dello Stelvio alla Provincia, come previsto dall’articolo 5 dell’intesa sull’attribuzione delle funzioni statali dell’11.02.2015.

(5) Le attrezzature, gli arredi e i beni strumentali mobili e immobili connessi all’esercizio delle funzioni di gestione del Parco sono trasferiti alla Provincia come previsto dall’articolo 6 dell’intesa dell’11.02.2015. Al fine di garantire la continuità dei servizi le strutture provinciali competenti sono incaricate a perfezionare tutti i provvedimenti necessari.

massimeDelibera 25 ottobre 2016, n. 1164 - Criteri e modalità per la concessione degli indennizzi per danni arrecati alle colture agricole nonché al patrimonio zootecnico dalla fauna selvatica nel territorio del Parco nazionale dello Stelvio

Art. 2 (Entrata in vigore)

(1) Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Il presente decreto sarà pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare.

 

indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionA Inquinamento del suolo e smaltimento dei rifiuti solidi
ActionActionB Tutela del paesaggio
ActionActiona) Legge provinciale 25 luglio 1970, n. 16
ActionActionb) Legge provinciale 21 giugno 1971, n. 8 
ActionActionc) Legge provinciale 11 giugno 1975, n. 29
ActionActiond) LEGGE PROVINCIALE 12 marzo 1981, n. 7 —
ActionActione) Legge provinciale 8 maggio 1990, n. 10 
ActionActionf) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 21 luglio 1992, n. 29 —
ActionActiong) Decreto del Presidente della Giunta provinciale6 novembre 1998, n. 33
ActionActionh) Decreto del Presidente della Provincia 22 ottobre 2007, n. 56
ActionActioni) Decreto del Presidente della Provincia 18 settembre 2012, n. 31
ActionActionj) Decreto del Presidente della Provincia 19 gennaio 2016, n. 5
ActionActionArt. 1  
ActionActionArt. 2 (Entrata in vigore)
ActionActionl) Legge provinciale 16 marzo 2018, n. 4
ActionActionC Inquinamento prodotto da rumore
ActionActionD Inquinamento dell' aria
ActionActionE Tutela della flora e della fauna
ActionActionF Tutela delle acque e utilizzazione delle risorse idriche
ActionActionG Valutazione dell' impatto ambientale
ActionActionH Protezione degli animali
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico