In vigore al

RICERCA:

In vigore al: 11/09/2012

f) Legge provinciale 11 novembre 1974, n. 201)
Sussidi a favore di associazioni agrarie di mutua assicurazione bestiame

1)

Pubblicata nel B.U. 3 dicembre 1974, n. 56.

Art. 1

(1) La Giunta provinciale è autorizzata a concedere sussidi a favore di associazioni agrarie di mutua assicurazione bestiame (in seguito chiamate asociazioni) al fine di ridurre i danni derivanti agli allevatori associati dalla mortalità del bestiame.

Art. 2

(1) I sussidi di cui all'articolo precedente saranno liquidati alle associazioni in base al rendiconto amministrativo da presentare all'Assessorato per l'agricoltura e le foreste entro il 15 giugno di ogni anno per l'anno amministrativo precedente, che va, agli effetti della presente legge, dal 1° maggio al 30 aprile di ogni anno.

Art. 3

(1) Le associazioni ammesse a presentare le domande di sussidio devono risultare iscritte in un apposito schedario tenuto nell'Assessorato per l'agricoltura e le foreste.

(2) Per ottenere l'iscrizione nello schedario di cui al primo comma, le associazioni devono rispondere ai seguenti requisiti:

  • a)  essere rette da uno statuto vistato dall' Assessore competente;
  • b)  avere per fine il risarcimento dei danni derivanti dalla mortalità del bestiame;
  • c)  operare entro una circoscrizione limitata definita dall' assemblea generale dei soci;
  • d)  osservare il principio della gratuità delle cariche eccettuata la rifusione delle spese anche in forma forfettaria;
  • e)  escludere ogni e qualsiasi scopo di speculazione.

Art. 4

(1) Lo statuto delle associazioni deve indicare:

  • a)  la denominazione assunta dall' associazione e la sua sede;
  • b)  le condizioni di ammissione e di recesso degli associati;
  • c)  il numero, il modo di nomina, le attribuzioni degli amministratori e la designazione della rappresentanza sociale;
  • d)  i diritti ed i doveri degli associati, i criteri per la determinazione dei risarcimenti e le norme sulla formulazione dei rendiconti consuntivi;
  • e)  le forme e le condizioni dello scioglimento e della liquidazione dell' associazione;
  • f)  le norme di convocazione dell' assemblea generale e le condizioni per la validità delle sue deliberazioni.

Art. 5

(1) L'Amministrazione provinciale ha la facoltà di sorvegliare, verificare e controllare l'attività delle singole associazioni e le relative documentazioni.

Art. 6

(1) L'ammontare dei sussidi da concedere alle singole associazioni sarà determinato dalla Giunta provinciale e non potrà superare la misura del 50% dell'ammontare della perdita effettiva registrata dalle singole associazioni durante l'anno amministrativo.

(2) In caso di danni eccezionali la Giunta provinciale potrà aumentare il contributo di cui al primo comma del presente articolo.

Art. 7

(1) Sono iscritti d'ufficio nello schedario di cui nell'articolo 3 le associazioni esistenti all'entrata in vigore della presente legge.

Art. 8

(1) Le domande per sussudi inevase giacenti presso l'Assessorato competente possono essere esaminate ai sensi della presente legge.

Art. 9

(1) Per l'esecuzione della presente legge è autorizzata la spesa di lire 100 milioni a carico dell'esercizio finanziario 1974.

(2) Per gli esercizi successivi è autorizzata la spesa fino ad un massimo di lire 100 milioni all'anno, nell'importo da stabilire annualmente con legge di bilancio.

(3) Alla copertura dell'onere di lire 100 milioni derivante dall'applicazione della presente legge, a carico dell'esercizio finanziario corrente, si provvede mediante utilizzo delle disponibilità finanziarie di lire 100 milioni iscritte nel bilancio provinciale per l'anno 1974 al cap. 3215 della Spesa.

La presente legge sarà pubblicata nel B.U. della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Provincia.

indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionA Masi chiusi
ActionActionB Interventi a favore dell' agricoltura
ActionActiona) Legge provinciale 20 febbraio 1970, n. 4
ActionActionb) Legge provinciale 29 agosto 1972, n. 24
ActionActionc) Legge provinciale 23 agosto 1973, n. 30
ActionActiond) Legge provinciale 29 novembre 1973, n. 83 —
ActionActione) Legge provinciale 11 gennaio 1974, n. 1
ActionActionf) Legge provinciale 11 novembre 1974, n. 20
ActionActiong) Legge provinciale 11 gennaio 1975, n. 2
ActionActionh) Legge provinciale 31 dicembre 1976, n. 58
ActionActioni) Legge provinciale 22 maggio 1980, n. 12
ActionActionj) Legge provinciale 7 luglio 1980, n. 24
ActionActionk) Legge provinciale 3 novembre 1981, n. 29
ActionActionl) Legge provinciale 16 aprile 1985, n. 8
ActionActionm) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 16 aprile 1986, n. 7
ActionActionn) Legge provinciale 10 dicembre 1987, n. 31
ActionActiono) Legge provinciale 24 febbraio 1993, n. 5
ActionActionp) Legge provinciale 19 novembre 1993, n. 23 —
ActionActionq) Legge provinciale 14 agosto 1996, n. 18
ActionActionr) Legge provinciale 14 dicembre 1998, n. 11 
ActionActions) Legge provinciale 9 agosto 1999, n. 7
ActionActionl') DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 6 febbraio 1997, n. 2
ActionActionC Bonifica e ricomposizione fondiaria
ActionActionD Agenzia Demanio provinciale, Centro di sperimentazione Laimburg e servizio fitopatologico
ActionActionE Zootecnia
ActionActionF Igiene dei prodotti alimentari
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico