In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

c) Legge provinciale 13 febbraio 1997, n. 31)
Istituzione del tributo provinciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi

Visualizza documento intero
1)

Pubblicata nel B.U. 4 marzo 1997, n. 11.

Art. 2 (Base imponibile e determinazione dell'ammontare del tributo)  delibera sentenza

(1) La base imponibile del tributo è costituita dalla quantità di rifiuti conferiti in discarica, determinata sulla base delle annotazioni effettuate sui registri tenuti secondo le modalità di cui all'articolo 19 del decreto del Presidente della Repubblica 10 settembre 1982, n. 915.

(2) L'unità di misura è il metro cubo per i rifiuti di cui all'articolo 1, comma 1, lettera a), ed il chilogrammo per i rifiuti di cui all'articolo 1, comma 1, lettere b), c) e d). L'ammontare del tributo è fissato, con deliberazione della Giunta provinciale da approvarsi entro il 31 luglio di ogni anno per l'anno successivo, per unità di misura dei rifiuti conferiti:

  1. da lire 2.000 a lire 20.000 per i rifiuti dei settori minerario, estrattivo, edilizio, lapideo e metallurgico;
  2. da lire 10 a lire 20 per gli altri rifiuti speciali;
  3. da lire 20 a lire 50 per i rifiuti solidi urbani e tossico-nocivi;
  4. nella misura del 20 per cento dell'importo per rifiuti solidi urbani, per rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento senza recupero di energia e per il deposito in discarica di scarti e sovvalli da impianti di selezione, riciclaggio ed impianti automatici di compostaggio e di scorie di impianti di incenerimento con recupero di energia.

(3) In caso di mancata determinazione dell'importo entro il termine di cui al comma 2, si intende prorogata la misura vigente.

(4) Il tributo è determinato moltiplicando l'ammontare del tributo per il quantitativo nonché per un coefficiente di correzione che tenga conto del peso specifico, della qualità e delle condizioni di conferimento dei rifiuti ai fini della commisurazione dell'incidenza sul costo ambientale, stabilito dalla Giunta provinciale con deliberazione da pubblicarsi nel Bollettino Ufficiale della Regione entro tre mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge.

(5) La misura del tributo è fissata tenendo conto anche dell'entità del gettito del tributo per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell'ambiente istituito dall'articolo 19 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504, così come accertato nell'anno 2000.3)

massimeDelibera N. 867 del 26.03.2001 - Tributo provinciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidiDeterminazione della misura del tributo
3)

Il comma 5 è stato aggiunto dall'art. 1 della L.P. 31 gennaio 2001, n. 2.

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionA Partecipazioni provinciali
ActionActionB Tributi provinciali
ActionActiona) Legge provinciale 16 dicembre 1994, n. 12
ActionActionb) Legge provinciale 13 marzo 1995, n. 5 (1)
ActionActionc) Legge provinciale 13 febbraio 1997, n. 3
ActionAction Art. 1 (Oggetto del tributo e soggetti passivi )
ActionAction Art. 2 (Base imponibile e determinazione dell'ammontare del tributo)
ActionAction Art. 3 (Versamento e dichiarazione)
ActionAction Art. 4 (Devoluzione del gettito)
ActionAction Art. 5 (Sanzioni amministrative)
ActionAction Art. 6 (Accertamento delle violazioni e applicazione delle sanzioni amministrative, nonché riscossione e rimborso del tributo)
ActionAction Art. 7 (Esclusioni)
ActionAction Art. 8 (Norme transitorie)
ActionAction Art. 9
ActionActiond) Legge provinciale 11 agosto 1998, n. 9
ActionActione) Decreto del Presidente della Provincia 4 aprile 2002, n. 10 —
ActionActionf) Decreto del Presidente della Provincia 25 agosto 2005, n. 39
ActionActiong) Decreto del Presidente della Provincia 29 giugno 2011 , n. 24
ActionActionh) Decreto del Presidente della Provincia 1 febbraio 2013, n. 4
ActionActioni) Decreto del Presidente della Provincia 4 gennaio 2018, n. 1
ActionActionC Finanze locali
ActionActionD Bilancio provinciale
ActionActionE - Debito fuori bilancio
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico