In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

d) Legge provinciale 22 ottobre 1993, n. 171)2)
Disciplina del procedimento amministrativo 3)

Visualizza documento intero
1)
Pubblicata nel B.U. 9 novembre 1993, n. 55.
3)
Il titolo è stato così sostituito dall'art. 1, comma 1, della L.P. 4 maggio 2016, n. 9.

Art. 2/bis (Indebita percezione di vantaggi economici)                                         delibera sentenza

(1) Qualora da un controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione o l’omissione di informazioni dovute, fatta salva l’applicazione di eventuali sanzioni penali, il dichiarante decade dall’intero vantaggio economico conseguente al provvedimento emanato sulla base della predetta violazione. L’importo eventualmente da restituire non può superare cinque volte la parte del vantaggio economico indebitamente percepito.   27)

(2) Con il provvedimento di revoca o di archiviazione può essere altresì disposto che la persona che ha posto in essere l’azione o l’omissione o l’ente da essa rappresentata non possono fruire di vantaggi economici per un periodo fino a cinque anni decorrenti dalla data del provvedimento stesso. Il divieto di beneficiare di vantaggi economici può essere limitato a singole strutture organizzative o prestazioni.  28) 

(3) 29)

(4)  Quando per fatti di cui al comma 1 la somma indebitamente percepita è pari o inferiore a euro 3.999,96, si applica la sanzione amministrativa del pagamento di una somma di denaro da euro 500,00 a euro 25.822,00. Tale sanzione non può comunque superare il triplo del vantaggio economico  conseguito. Resta salva l'applicazione di eventuali sanzioni penali.  30)  31)

(4/bis) Le disposizioni di cui al comma 4  trovano applicazione anche ai fatti commessi prima dell’entrata in vigore del presente articolo, se più favorevoli, salvo che il provvedimento di irrogazione della sanzione sia divenuto definitivo.  32)

(5)   33)

massimeTAR di Bolzano - Sentenza 13 febbraio 2009, n. 49 - Competenza e giurisdizione - contributi e finanziamenti - posizioni di interesse legittimo e di diritto soggettivo - intimazione di restituzione di un importo già erogato - giudice ordinario
massimeT.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 223 del 26.06.2008 - Intimazione alla restituzione contributo ex L.P. n. 4/1997 - omissione impugnativa della presupposta delibera giuntale di revoca - inammissibilità del ricorso giurisdizionale
massimeT.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 247 del 28.06.2007 - Edilizia abitativa agevolata - concessione di agevolazioni - ripetizione di contributi indebitamente erogati - obbligo di recupero - buona fede del percipiente
massimeT.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 1 del 02.01.2006 - Procedimento di recupero di crediti - disciplina non va applicata meccanicamente - comunicazione di avvio - credito al commercio - cessione di azienda - decadenza dei contributi - nomen juris attribuito all'atto dall'amministrazione - irrilevanza - differenza tra decadenza e revoca
massimeT.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 332 del 23.09.2005 - Edilizia abitativa agevolata -revoca di agevolazioni - controlli - comunicazione della Polizia municipale
massimeT.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 576 del 30.12.2004 - Erogazione di contributi provinciali per corsi di lingue - parziale idonea documentazione di spesa
massimeVerwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 528 vom 06.12.2004 - Widerruf von Beiträgen und Finanzierungen - Zuständigkeit und Gerichtsbarkeit - Unterscheidung zwischen rechtmäßigem Interesse und subjektivem Recht
massimeT.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 203 del 14.04.2004 - Competenza e giurisdizione - sovvenzioni per imprese artigiane - motivazione risultante da precedenti atti - accertamento successivo di irregolarità ab origine - provvedimento di decadenza sanzionatoria
27)
L'art. 2/bis, comma 1,  è stato prima sostituito dall'art. 18, comma 1, della L.P. 23 dicembre 2010, n. 15, poi modificato dall'art. 4, comma 2, della L.P. 26 settembre 2014, n. 8, ed infine così sostituito dall'art. 6, comma 1, della L.P. 4 maggio 2016, n. 9.
28)
L'art. 2/bis, comma 2, è stato prima sostituito dall'art. 18, comma 1, della L.P. 23 dicembre 2010, n. 15, e poi dall'art. 6, comma 2, della L.P. 4 maggio 2016, n. 9. Vedi anche l'art. 39, comma 1, della L.P. 4 maggio 2016, n. 9.
29)
L'art. 2/bis, comma 3,è stato abrogato dall'art. 38, comma 1, lettera b), della L.P. 4 maggio 2016, n. 9.
30)
L'art. 2/bis è stato inserito dall'art. 35 della L.P. 28 dicembre 2001, n. 19, modificato dall'art. 15 della L.P. 28 luglio 2003, n. 12, sostituito dall'art. 1, comma 1, della L.P. 10 giugno 2008, n. 4. Vedi anche la norma transitoria di cui all'art. 47, comma 1, della L.P. 10 giugno 2008, n. 4.
31)
L'art. 2/bis, comma 4, è stato prima modificato dall'art. 4, comma 4, della L.P. 26 settembre 2014, n. 8, e poi dall'art. 6, comma 3, della L.P. 4 maggio 2016, n. 9. Vedi anche l'art. 39, comma 1, della L.P. 4 maggio 2016, n. 9.
32)
L'art. 2/bis, comma 4/bis, è stato inserito dall'art. 4/bis, comma 1, della L.P. 26 gennaio 2015, n. 1 rispettivamente dall'art. 11, comma 1, della L.P. 25 settembre 2015, n. 11, e poi modificata dall'art. 6, comma 4, della L.P. 4 maggio 2016, n. 9.
33)
L'art. 2/bis, comma 5, è stato aggiunto dall'art. 21, comma 2, della L.P. 20 dicembre 2012, n. 22, e poi abrogato dall'art. 38, comma 1, lettera b), della L.P. 4 maggio 2016, n. 9.
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionA Struttura dirigenziale
ActionActionB Disposizioni speciali concernenti servizi di settore
ActionActionC Assunzione in servizio e profili professionali
ActionActionD Disposizioni generali sullo stato giuridico dei dipendenti provinciali
ActionActionE Contratti collettivi
ActionActionF Dotazioni organiche e ruoli
ActionActionG Divise di servizio
ActionActionH Cessazione dal servizio e relative provvidenze
ActionActionI Trasferimento di personale di altri enti
ActionActionJ Giunta provinciale
ActionActionK Consiglio provinciale
ActionActionL Procedimento amministrativo
ActionActiona) Legge provinciale 7 gennaio 1977, n. 9
ActionActionb) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 20 settembre 1989, n. 26
ActionActionc) Legge provinciale 19 marzo 1991, n. 6
ActionActiond) Legge provinciale 22 ottobre 1993, n. 17
ActionActionFormazione dei provvedimenti e ricorsi
ActionActionArt. 1 (Principi generali e delegificazione)                   
ActionActionArt. 1/bis   
ActionActionArt. 1/ter (Ambito di applicazione)
ActionActionArt. 1/quater (Misure per incrementare la qualità nell’amministrazione provinciale)  
ActionActionArt. 2 (Criteri per l'attribuzione di vantaggi economici)                                                      
ActionActionArt. 2/bis (Indebita percezione di vantaggi economici)                                        
ActionActionArt. 2/ter  
ActionActionArt. 3 (Termini)                     
ActionActionArt. 4 (Durata del procedimento)                            
ActionActionArt. 4/bis (Potere sostitutivo)
ActionActionArt. 5 (Documentazione)                                                
ActionActionArt. 5/bis (Concessioni di beni pubblici)
ActionActionArt. 6 (Contratti)                                                                      
ActionActionArt. 6/bis     
ActionActionArt. 6/ter      
ActionActionArt. 6/quater     
ActionActionArt. 6/quinquies  
ActionActionArt. 6/sexies  
ActionActionArt. 7 (Motivazione del provvedimento)                                                                             
ActionActionArt. 8 (Notificazione e comunicazione degli atti amministrativi)             
ActionActionArt. 9 (Ricorso gerarchico)                                                                                 
ActionActionResponsabili del procedimento
ActionActionPartecipazione al procedimento amministrativo
ActionActionSemplificazione dell’attività amministrativa e disposizioni sulla conferenza dei servizi
ActionActionAccesso ai documenti amministrativi
ActionActionPubblicazione di atti amministrativi e normativi, misure di trasparenza e sportello per le relazioni con il pubblico
ActionActionOrdinamento degli organi collegiali provinciali
ActionActionNorme transitorie e finali
ActionActione) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 16 giugno 1994, n. 20
ActionActionf) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 16 giugno 1994, n. 21
ActionActiong) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 19 luglio 2006, n. 34
ActionActionh) Decreto del Presidente della Provincia 27 ottobre 2010 , n. 39
ActionActioni) Decreto del Presidente della Provincia11 gennaio 2011 , n. 2
ActionActionj) Decreto del Presidente della Provincia 15 aprile 2013, n. 10
ActionActionk) Decreto del Presidente della Provincia 10 aprile 2014, n. 13
ActionActionl) Decreto del Presidente della Provincia 19 giugno 2015, n. 17
ActionActionm) Legge provinciale 4 maggio 2016, n. 9
ActionActionn) Decreto del Presidente della Provincia 18 novembre 2016, n. 31
ActionActiono) Decreto del Presidente della Provincia 18 maggio 2017, n. 19
ActionActionp) Decreto del Presidente della Provincia 31 maggio 2018, n. 15
ActionActionq) Decreto del Presidente della Provincia 21 marzo 2019, n. 6
ActionActionr) Decreto del Presidente della Provincia 22 marzo 2019, n. 7
ActionActionM Referendum ed elezione del Consiglio provinciale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico