In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

n) Legge provinciale 17 agosto 1987, n. 211)2)
Istituzione del servizio di pronto soccorso con eliambulanze

1)
Pubblicata nel B.U 25 agosto 1987, n. 38.
2)
Vedi regolamento di esecuzione: D.P.P. 24 ottobre 2013, n. 30.

Art. 1 (Istituzione del servizio di pronto soccorso con eliambulanze)

(1) Per adeguare l'efficienza del servizio di soccorso dell'Alto Adige alle esigenze di un moderno sistema di pronto intervento, viene istituito il servizio provinciale di pronto soccorso mediante eliambulanze.

Art. 2 (Compiti del servizio provinciale di pronto soccorso mediante eliambulanze)

(1) I compiti del servizio provinciale di pronto soccorso mediante eliambulanze sono:

  1. il soccorso di persone che si trovino in pericolo di vita o in una situazione di grave rischio per la propria salute, qualora l'assistenza necessaria non possa essere fornita diversamente o solo insufficientemente oppure con un ritardo insostenibile dal punto di vista medico;
  2. il trasporto di persone che abbiano subito gravi lesioni o grave malattia e già assistite dal punto di vista medico, per il trasferimento da una struttura ospedaliera ad altra, qualora il trasferimento stesso si renda necessario dal punto di vista medico ed il trasporto non possa avvenire in altro modo oppure solo con un ritardo insostenibile dal punto di vista medico;
  3. il trasporto da una struttura ospedaliera ad altra di persone che abbiano subito gravi lesioni o grave malattia, per accertamenti, qualora gli stessi si rendano necessari dal punto di vista medico e qualora il trasporto non possa avvenire altrimenti oppure con un ritardo insostenibile dal punto di vista medico;
  4. il trasporto di medici, nonché di farmaci, in modo particolare plasma, apparecchi sanitari, organi o parti di organo per trapianti e simili, qualora questo si renda necessario per la cura di persone che si trovino in pericolo di vita o in una situazione di grave rischio per la propria salute e quando il trasporto non possa avvenire altrimenti oppure con un ritardo insostenibile dal punto di vista medico;
  5. il trasporto di collaboratori di servizi di pronto soccorso.

(2) Per l'attuazione del servizio provinciale di pronto soccorso mediante eliambulanze la Giunta provinciale emana le relative direttive.

Art. 3 (Gestione del servizio provinciale di pronto soccorso mediante eliambulanze

(1) La Provincia può gestire in proprio i compiti del servizio di pronto soccorso mediante eliambulanze, può istituire il servizio di pronto soccorso mediante eliambulanze congiuntamente con gli organi statali sulla base di una convenzione oppure delegare i compiti del predetto servizio ad un consorzio di organizzazioni di pronto soccorso che intendono affiliarsi ovvero ad un raggruppamento in comunità di lavoro delle organizzazioni medesime, ad una impresa privata o ad una Azienda speciale Unità sanitaria locale.3)

(2) In caso di avvenuta delega del servizio ai sensi del comma 1 all’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige, quest’ultima, per garantire l’ottimale offerta di pronto intervento in alta montagna, può affidare il servizio di elisoccorso a un ente o a un’associazione che dispongano di una base di elisoccorso sita in provincia di Bolzano, rispondente ai requisiti prescritti dall’Ente nazionale aviazione civile (ENAC). Tale affidamento è in ogni caso limitato ai periodi di maggiore afflusso turistico individuati dalla Giunta provinciale. 4)

3)
L'art. 3 è stato sostituito dall'art. 56 della L.P. 5 marzo 2001, n. 7.
4)
L'art. 3, comma 2, è stato aggiunto dall'art. 13, comma 1, della L.P. 11 ottobre 2012, n. 18.

Art. 4 (Pagamento delle spese di trasporto)       delibera sentenza

(1) Gli interventi a mezzo di eliambulanza effettuati dalle organizzazioni contemplate nell'articolo 3 sono a carico del Servizio sanitario provinciale, nella misura stabilita nei successivi commi.5)

(2) La Giunta provinciale determina di anno in anno la tariffa onnicomprensiva per minuto di volo, tenuto conto delle spese di gestione e di ammortamento.5)

(3)6)

(4) In caso di richieste non motivate di eliambulanze, che vengono effettuate senza l'assenso del trasportato, così come in casi di responsabilità di terzi, l'Amministrazione provinciale si assume le spese di trasporto riservandosi la facoltà di rivalsa.

(5) Le spese per voli di trasferimento nei casi in cui sussista pericolo per la vita sono a carico dell'Amministrazione provinciale, se richiesti dal medico ospedaliero curante.

massimeDelibera 30 ottobre 2018, n. 1120 - Voli effemeridi
massimeDelibera 12 dicembre 2017, n. 1401 - Tariffe dei trasporti sanitari in ambulanza e in elicottero per la compensazione della mobilità sanitaria interregionale e internazionale e per altri addebiti diretti
massimeDelibera 3 ottobre 2017, n. 1060 - Voli effemeridi
massimeDelibera 6 ottobre 2015, n. 1160 - Determinazione delle nuove tariffe per minuto di voler per l'Associazione di Soccorso "Aiut Alpin Dolomites"
massimeDelibera 22 settembre 2015, n. 1100 - Aggiornamento della tariffa per le prestazioni di elisoccorso in Provincia Autonoma di Bolzano
5)
I commi 1 e 2 sono stati sostituiti dall'art. 12 della L.P. 29 gennaio 1996, n. 2.
6)
Il comma 3 è stato abrogato dall'art. 82 della L.P. 5 marzo 2001, n. 7.

Art. 5-67)

7)
Gli articoli 5 e 6 sono stati abrogati dall'art. 82 della L.P. 5 marzo 2001, n. 7.

Art. 7-88)

La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Trentino-Alto Adige. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Provincia.

8)
Omissis.
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionA Servizio sanitario
ActionActiona) LEGGE PROVINCIALE 23 agosto 1973, n. 28
ActionActionb) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 5 dicembre 1975, n. 55
ActionActionc) LEGGE PROVINCIALE 25 giugno 1976, n. 25 —
ActionActiond) LEGGE PROVINCIALE 17 gennaio 1977, n. 1
ActionActione) LEGGE PROVINCIALE 3 settembre 1979, n. 12
ActionActionf) Legge provinciale 2 gennaio 1981, n. 1
ActionActiong) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 14 luglio 1981, n. 25
ActionActionh) Legge provinciale 12 gennaio 1983, n. 3
ActionActioni) Legge provinciale 21 giugno 1983, n. 18
ActionActionj) LEGGE PROVINCIALE 28 giugno 1983, n. 19
ActionActionk) LEGGE PROVINCIALE 18 agosto 1983, n. 30
ActionActionl) LEGGE PROVINCIALE 17 aprile 1986, n. 15
ActionActionm) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 20 ottobre 1986, n. 20
ActionActionn) Legge provinciale 17 agosto 1987, n. 21
ActionActionArt. 1 (Istituzione del servizio di pronto soccorso con eliambulanze)
ActionActionArt. 2 (Compiti del servizio provinciale di pronto soccorso mediante eliambulanze)
ActionActionArt. 3 (Gestione del servizio provinciale di pronto soccorso mediante eliambulanze
ActionActionArt. 4 (Pagamento delle spese di trasporto)      
ActionActionArt. 5-6
ActionActionArt. 7-8
ActionActiono) LEGGE PROVINCIALE 12 maggio 1988, n. 19
ActionActionp) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 21 novembre 1988, n. 34
ActionActionq) Legge provinciale 22 novembre 1988, n. 51
ActionActionr) LEGGE PROVINCIALE 10 aprile 1991, n. 8
ActionActions) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 13 aprile 1992, n. 16
ActionActiont) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 13 aprile 1992, n. 17
ActionActionu) LEGGE PROVINCIALE 29 luglio 1992, n. 30
ActionActionv) LEGGE PROVINCIALE 10 novembre 1993, n. 22
ActionActionw) LEGGE PROVINCIALE 19 dicembre 1994, n. 13
ActionActionx) Legge provinciale 2 maggio 1995, n. 10 
ActionActiony) LEGGE PROVINCIALE 13 novembre 1995, n. 22 —
ActionActionz) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 23 aprile 1998, n. 12
ActionActiona') Legge provinciale 9 giugno 1998, n. 5
ActionActionb') DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 10 agosto 1999, n. 48
ActionActionc') Legge provinciale 4 gennaio 2000, n. 1
ActionActiond') Legge provinciale 5 marzo 2001, n. 7
ActionActione') DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 16 agosto 2001, n. 48
ActionActionf') Legge provinciale 5 novembre 2001, n. 14
ActionActiong') Decreto del Presidente della Provincia 11 ottobre 2002, n. 40
ActionActionh') LEGGE PROVINCIALE 2 ottobre 2006, n. 9
ActionActioni') DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 18 gennaio 2007, n. 11 —
ActionActionj') Decreto del Presidente della Provincia 30 marzo 2011 , n. 14
ActionActionk') Decreto del Presidente della Provincia 18 giugno 2013, n. 16
ActionActionl') Decreto del Presidente della Provincia 30 settembre 2013, n. 27
ActionActionm') Decreto del Presidente della Provincia 24 ottobre 2013, n. 30
ActionActionn') Decreto del Presidente della Provincia 30 ottobre 2013, n. 34
ActionActiono') Decreto del Presidente della Provincia 18 novembre 2013, n. 37
ActionActionp') Legge provinciale 19 giugno 2014, n. 4
ActionActionq') Decreto del Presidente della Provincia 25 luglio 2014, n. 26
ActionActionr') Legge provinciale 19 maggio 2015, n. 5
ActionActions') Legge provinciale 21 aprile 2017, n. 3
ActionActiont') Legge provinciale 21 aprile 2017, n. 4
ActionActionu') Decreto del Presidente della Provincia 26 giugno 2017, n. 21
ActionActionv') Decreto del Presidente della Provincia 7 agosto 2017, n. 27
ActionActionw') Decreto del Presidente della Provincia 7 agosto 2017, n. 28
ActionActionx') Decreto del Presidente della Provincia 16 agosto 2017, n. 30
ActionActiony') Decreto del Presidente della Provincia 1 settembre 2017, n. 33
ActionActionz') Decreto del Presidente della Provincia 1 settembre 2017, n. 35
ActionActiona'') Decreto del Presidente della Provincia 10 ottobre 2017, n. 37
ActionActionB Medicina preventiva-assistenza sanitaria
ActionActionC Igiene
ActionActionD Piano sanitario provinciale
ActionActionE Salute mentale
ActionActionF Accordi di lavoro
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico