In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

a) Legge provinciale 9 giugno 1978, n. 281)
Pesca

Visualizza documento intero
1)
Pubblicata nel B. U. 11 luglio 1978, n. 34.

Art. 14 (Misure a tutela dei pesci e per la conservazione delle acque da pesca)

(1) L'esecuzione di lavori e la realizzazione di opere ed impianti di qualsiasi genere sulle e nelle acque da pesca e di derivazioni d'acqua con utilizzazioni superiori a cinque litri al secondo, lo svaso e lo sgombero del ghiaccio dei laghi artificiali nonché l'estrazione di materiale, che possono danneggiare o pregiudicare i pesci o la pescicoltura, devono essere comunicati almeno 30 giorni prima dell'inizio dei lavori all'ufficio provinciale competente per la pesca. Quest'ultimo, entro i 20 giorni successivi alla data di ricevimento di questa comunicazione, può impartire prescrizioni inerenti alle misure da adottare a tutela della fauna ittica e bentonica, i termini per l'esecuzione dei relativi lavori, nonché il risarcimento dei danni temporanei e permanenti da effettuarsi, per quanto auspicabile, mediante immissioni di pesce o interventi migliorativi a favore del biotopo acquatico. La presente disposizione non si applica in caso di svasi per fare defluire portate di piena.

(2) Nell'autorizzazione viene determinato, qualora si trattasse di derivazioni o sbarramenti, un residuo minimo d'acqua necessario per la prosecuzione dell'itticoltura, il quale deve rimanere nell'intero tratto d'acqua a valle della derivazione o dello sbarramento. In caso di nuove derivazioni a scopo idroelettrico il predetto residuo minimo d'acqua non può comunque essere inferiore alla quantità di 50 litri al secondo nei corsi d'acqua idonei ad una itticoltura autonoma. La Giunta provinciale nell'interesse della collettività può, con provvedimento motivato, derogare dalle disposizioni del presente comma.

(3) L'autorizzazione deve essere comunicata all'acquicoltore interessato, che deve in ogni caso essere avvisato per iscritto almeno dieci giorni prima dell'inizio dei lavori.

(4) Contro il provvedimento di cui al comma 1, l'interessato può proporre ricorso all'assessore competente per la pesca entro 30 giorni dalla data della notifica dell'autorizzazione o da quando ne abbia avuta piena conoscenza.

(5) In caso di inosservanza delle prescrizioni impartite ai sensi del presente articolo, esse vengono eseguite a cura dell'ufficio provinciale competente per la pesca a spese dell'obbligato. Il contravventore deve, entro 30 giorni dal ricevimento della relativa ingiunzione da parte del direttore dell'ufficio provinciale competente per la pesca, depositare presso l'istituto di credito che svolge il servizio di tesoreria per l'amministrazione provinciale l'importo corrispondente alla spesa prevista dall'apposito progetto predisposto dallo stesso ufficio per l'esecuzione in economia dei lavori occorrenti. Qualora non sia effettuato il deposito, la relativa riscossione è eseguita ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 28 gennaio 1988, n. 43.

(6)18)19)

18)
L'art. 14 è stato sostituito dall'art. 1 della L.P. 11 febbraio 2000, n. 4.
19)
L'art. 14, comma 6, è stato abrogato dall'art. 1, comma 5, della L.P. 12 dicembre 2011, n. 14.
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionA Pesca
ActionActiona) Legge provinciale 9 giugno 1978, n. 28
ActionActionArt. 1 (Diritto di pesca)
ActionActionArt. 2 (Concessione del diritto di pesca)
ActionActionArt. 3 (Nuove acque pubbliche)
ActionActionArt. 4 (Acque da pesca)
ActionActionArt. 5 (Straripamento e recupero dei pesci)
ActionActionArt. 6 (Acque chiuse)
ActionActionArt. 7 (Acquicoltore)
ActionActionArt. 8 (Acquicoltura)
ActionActionArt. 9 (Accesso alle acque da pesca)
ActionActionArt. 10 (Pesca)
ActionActionArt. 11 (Esercizio alla pesca)
ActionActionArt. 11/bis (Abilitazione alla pesca)
ActionActionArt. 11/ter (Licenza di pesca)
ActionActionArt. 11/quater (Permesso di pesca)
ActionActionArt. 12 (Ordinamento della pesca)
ActionActionArt. 13 (Bandite)
ActionActionArt. 14 (Misure a tutela dei pesci e per la conservazione delle acque da pesca)
ActionActionArt. 15 (Particolari misure a tutela dei pesci)
ActionActionArt. 15/bis (Conservazione delle specie)
ActionActionArt. 15/ter (Prestazione di cauzione)
ActionActionArt. 16 (Vigilanza)
ActionActionArt. 17 (Sanzioni amministrative)
ActionActionArt. 17/bis
ActionActionArt. 18
ActionActionArt. 19 (Estinzione dei diritti di pesca)
ActionActionArt. 20 (Misure a favore della pesca)
ActionActionArt. 21 (Disposizioni transitorie)
ActionActionArt. 21/bis
ActionActionArt. 22
ActionActionArt. 23 (Contributi ad acquicoltori)
ActionActionb) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 8 maggio 2001, n. 19 —
ActionActionB Caccia
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico