In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

d) Decreto del Presidente della Provincia 21 gennaio 2008, n. 61)
Regolamento di esecuzione alla legge provinciale del 18 giugno 2002, n. 8 recante "Disposizioni sulle acque" in materia di tutela delle acque

Visualizza documento intero
1)
Pubblicato nel supp. 1 B.U. 11 marzo 2008, n. 11.

Art. 14 (Definizioni)   delibera sentenza

(1)  Ai fini del presente regolamento si intende per:

  1. "consistenza dell’allevamento”: il numero di capi mediamente presenti nell’azienda nel corso di un anno, calcolati secondo l’Unità Bovina Adulta, di seguito denominata UBA, determinata come segue:
    1. bovini, jak e zebù oltre i 2 anni = 1 UBA;
    2. bovini, jak e zebù da 6 mesi a 2 anni = 0,6 UBA;
    3. bovini, jak e zebù da 4 settimane a 6 mesi = 0,4 UBA;
    4. equini oltre i 6 mesi = 1 UBA;
    5. asini, muli e zebù nani oltre i 6 mesi = 0,5 UBA;
    6. pony (compresi gli “Haflinger”) oltre i 6 mesi = 0,5 UBA;
    7. ovini, caprini, lama, alpaca oltre 1 anno = 0,15 UBA;
    8. suini riproduttori = 0,3 UBA;
    9. suini da ingrasso = 0,15 UBA;
    10. galline ovaiole = 0,004 UBA;
    11. tacchini = 0,03 UBA;
    12. struzzi oltre 1 anno   = 0,15 UBA;
    13. selvaggina da allevamento oltre 1 anno (cervi, caprioli, ecc.) = 0,15 UBA; 2)
  2. "stallatico": ai sensi del Regolamento CE 1774/2002 e sue modificazioni, gli escrementi e/o l'urina di animali di allevamento, con o senza lettiera, o il guano, non trattati o trattati;
  3. "liquame": la parte liquida degli effluenti di allevamento, costituita prevalentemente da urina, perdite di abbeverata, liquidi di sgrondo dei letami e foraggi insilati in fase di stoccaggio e le acque di lavaggio di strutture, attrezzature ed impianti zootecnici;
  4. "letame": effluente di allevamento palabile, costituito prevalentemente da escrementi degli animali, residui alimentari e materiali della lettiera;
  5. "liquiletame": effluente di allevamento fluido denso, costituito dalla mescolanza di liquame e letame;
  6. "stoccaggio": deposito di effluenti di allevamento e delle acque reflue destinate al riutilizzo, provenienti dalle aziende agricole e agroalimentari;
  7. "trattamento": qualsiasi operazione, compreso lo stoccaggio, atta a modificare le caratteristiche degli effluenti di allevamento, al fine di migliorare la loro utilizzazione agronomica e di ridurre i rischi igienico-sanitari;
  8. “superficie foraggera”: termine collettivo per prati, foraggere avvicendate e pascoli nei pressi del maso, nel rispetto dei seguenti coefficienti di correzione:
    1. prato / prato speciale: 1,00;
    2. prato - falciatura biennale: 0,50;
    3. prato - falciatura biennale - con tara 20%: 0,40;
    4. prato / prato speciale - con tara 20%: 0,80;
    5. prato speciale - con tara 50%: 0,50;
    6. pascolo: 0,40;
    7. pascolo - con tara 20%: 0,32;
    8. pascolo - con tara 50%: 0,20;
    9. foraggere avvicendate: 1,20. 3)
massimeDelibera 11 giugno 2019, n. 469 - Fattori di conversione dei bovini in Unità di Bestiame Adulto (UBA) sulla base di azoto prodotto
2)
La lettera a), dell'art. 14, comma 1, capo II, è stata così  sostituita dall'art. 1, comma 1, del D.P.P. 18 gennaio 2016, n. 2.
3)
La lettera h), dell'art. 14, comma 1, capo II, è stata aggiunta dall'art. 1, comma 2, del D.P.P. 18 gennaio 2016, n. 2.
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionA Inquinamento del suolo e smaltimento dei rifiuti solidi
ActionActionB Tutela del paesaggio
ActionActionC Inquinamento prodotto da rumore
ActionActionD Inquinamento dell' aria
ActionActionE Tutela della flora e della fauna
ActionActionF Tutela delle acque e utilizzazione delle risorse idriche
ActionActiona) Legge provinciale 18 giugno 2002, n. 8
ActionActionb) Decreto del Presidente della Provincia 20 marzo 2006, n. 12 —
ActionActionc) Decreto del Presidente della Provincia 24 luglio 2006, n. 35
ActionActiond) Decreto del Presidente della Provincia 21 gennaio 2008, n. 6
ActionActionDISCIPLINA DEGLI SCARICHI DI ACQUE REFLUE
ActionActionNORME DI BUONA PRATICA AGRICOLA INTESE A RIDURRE O LIMITARE L'INQUINAMENTO DELLE ACQUE
ActionActionArt. 13 (Ambito di applicazione)
ActionActionArt. 14 (Definizioni)  
ActionActionArt. 15 (Criteri per l'utilizzazione agronomica di fertilizzanti)
ActionActionArt. 16 (Dosi di applicazione)
ActionActionArt. 17 (Limitazioni all'utilizzazione agronomica dei fertilizzanti)
ActionActionArt. 18 (Depositi di stoccaggio per effluenti di allevamento)
ActionActionArt. 19 (Deposito temporaneo di letame)
ActionActionArt. 20 (Impianti di trattamento per effluenti di allevamento)
ActionActionArt. 21 (Zone vulnerabili da nitrati di origine agricola)
ActionActionArt. 22 (Norme tecniche per l'utilizzazione agronomica di acque reflue provenienti da aziende agricole ed agroalimentari)
ActionActionArt. 23 (Comunicazioni)
ActionActionArt. 24 (Trasporto)
ActionActionArt. 25 (Pesticidi ed erbicidi)
ActionActionNORME IN MERITO AL DEPOSITO DI SOTANZE INQUINANTI IN ATTUAZIONE DELL'ARTICOLO 45 DELLA LEGGE PROVINCIALE
ActionActionACQUE METEORICHE E DI LAVAGGIO DI AREE ESTERNE
ActionActionDISPOSIZIONI IN MATERIA DI RESTITUZIONE DI ACQUE
ActionActionTUTELA DELLE AREE DI PERTINENZA DELLE ACQUE SUPERFICIALI
ActionActionCRITERI PER LA REDAZIONE DEL PROGETTO DI GESTIONE DEGLI INVASI
ActionActionFUNZIONI DI VIGILANZA
ActionActionCalcolo degli abitanti equivalenti biologici ed idraulici
ActionActione) Legge provinciale 13 febbraio 2013, n. 1
ActionActionf) Decreto del Presidente della Provincia 16 agosto 2017, n. 29
ActionActiong) Decreto del Presidente della Provincia 6 novembre 2017, n. 40
ActionActionh) Decreto del Presidente della Provincia 18 ottobre 2018, n. 28
ActionActioni) Decreto del Presidente della Provincia 13 dicembre 2019, n. 34
ActionActionj) Decreto del Presidente della Provincia 9 ottobre 2020, n. 40
ActionActionk) Decreto del Presidente della Provincia 24 novembre 2020, n. 44
ActionActionG Valutazione dell' impatto ambientale
ActionActionH Protezione degli animali
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Territorio e paesaggio
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico