In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

c) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 13 novembre 2006, n. 611)
Regolamento di esecuzione circa la costruzione e l'esercizio di impianti a fune in servizio pubblico

Visualizza documento intero
1)
Pubblicato nel B.U. 19 dicembre 2006, n. 51.

Art. 7 (Rinnovo della concessione)

(1) Il rinnovo della concessione è disposto dall'Assessore o Assessora provinciale competente in materia di mobilità. Nel relativo provvedimento è stabilita la categoria di appartenenza della linea di cui all'articolo 4 della legge ed è fissato il termine per l'adempimento delle condizioni poste per il rinnovo e per l'esecuzione delle modifiche proposte. Con lo stesso provvedimento è approvato il disciplinare di rinnovo della concessione.

(2) Dodici mesi prima della scadenza della concessione, l'Ufficio ne dà comunicazione alla persona interessata, indicando i documenti da presentare con la domanda per l'eventuale rinnovo della concessione.

(3) Il concessionario deve presentare la domanda di rinnovo almeno quattro mesi prima della scadenza della concessione, corredata da:

  • a)  relazione tecnica sullo stato di efficienza dell' impianto, redatta da un ingegnere esperto o una ingegnera esperta nel settore, iscritto o iscritta all'albo professionale, o dal tecnico responsabile, nella quale sono indicati gli esiti delle analisi di tutte le parti dell'impianto interessanti la sicurezza, tenuto conto dei controlli e degli esami eseguiti periodicamente negli anni precedenti, circa la sicurezza e lo stato di conservazione;
  • b)  planimetria di cui all' articolo 16, comma 1;
  • c)  descrizione delle finalità della linea;
  • d)  progetto preliminare o definitivo delle eventuali modifiche da apportare sull' impianto;
  • e)  parere di massima favorevole espresso dalla Ripartizione provinciale competente in materia, sulla eventuale pista da sci servita dalla linea di cui all' articolo 7, comma 1, lettera b), della legge, qualora quello agli atti dell'Ufficio, alla data di presentazione della domanda di rinnovo, risulti rilasciato in data anteriore a dieci anni.

(4) L'Ufficio esprime il parere sull'efficienza dell'impianto e sulle modifiche proposte e fissa eventuali prescrizioni.

(5) Anche nel caso in cui la domanda di rinnovo del già titolare della concessione venga presentata dopo la scadenza della stessa, si osserva la procedura prevista dal presente articolo.

(6) Qualora non sia richiesto il rinnovo della concessione o non vengano eseguiti, entro i termini prefissati, i lavori prescritti sulla base della relazione tecnica sullo stato di efficienza, l'esercizio rimane sospeso fino al rilascio di nuovo nulla osta e l'Ufficio può disporre la chiusura dell'impianto al pubblico esercizio anche mediante l'apposizione di sigilli.

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Territorio e paesaggio
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionA Disciplina delle linee di trasporto funiviario
ActionActiona) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 8 maggio 2001, n. 21
ActionActionb) Legge provinciale 30 gennaio 2006, n. 1
ActionActionc) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 13 novembre 2006, n. 61
ActionActionArt. 1 (Ambito di applicazione)
ActionActionArt. 2 (Definizioni)
ActionActionArt. 3 (Caratteristiche dei veicoli)
ActionActionArt. 4 (Domanda e documentazione)
ActionActionArt. 5 (Procedimento in caso di concorrenza)
ActionActionArt. 6 (Modifica della concessione)
ActionActionArt. 7 (Rinnovo della concessione)
ActionActionArt. 8 (Cessione della linea)
ActionActionArt. 9 (Indennità per la revoca della concessione)
ActionActionArt. 10 (Sistema di linea)
ActionActionArt. 11 (Progetto preliminare)
ActionActionArt. 12 (Progetto funiviario definitivo)
ActionActionArt. 13 (Progetto funiviario esecutivo)
ActionActionArt. 14 (Analisi e relazione di sicurezza)
ActionActionArt. 15 (Assenza di pericolo da frane e valanghe)
ActionActionArt. 16 (Relazione sulle finalità dell'impianto)
ActionActionArt. 17 (Ammontare del deposito cauzionale)
ActionActionArt. 18 (Domanda di collaudo)
ActionActionArt. 19 (Tariffe, orari, assicurazioni)
ActionActionArt. 20 (Oneri di sorveglianza e di collaudo)
ActionActionArt. 21 (Regolamento di esercizio)
ActionActionArt. 22 (Sorveglianza sugli impianti)
ActionActionArt. 23 (Revisioni speciali degli impianti)
ActionActionArt. 24 (Revisioni generali degli impianti)
ActionActionArt. 25 (Contrassegno distintivo)
ActionActionArt. 25/bis (Contratti di servizio)
ActionActionArt. 25/ter (Elenco degli impianti di risalita di paese e degli impianti a fune dei piccoli comprensori sciistici)  
ActionActionArt. 25/quater (Disposizione transitoria)
ActionActionArt. 25/quinquies (Disposizione transitoria)
ActionActionArt. 26 (Entrata in vigore)
ActionActionArt. 27 (Abrogazione)
ActionActionAllegato A (articolo 9 e 20)
ActionActionAllegato B (articolo 19)
ActionActionMinimi di garanzia per l'assicurazione della responsabilità civile per le linee funiviarie
ActionActionContributo per spese di sorveglianza
ActionActionCompenso professionale per collaudo di impianti a fune
ActionActionContrassegno distintivo di riconoscimento dell'addetto agli impianti funiviari a contatto con il pubblico
ActionAction(Articolo 25/ter)Elenco degli impianti di risalita di paese e degli impianti a fune dei piccoli comprensori sciistici  
ActionActiond) Decreto del Presidente della Provincia 5 dicembre 2012, n. 45
ActionActione) Decreto del Presidente della Provincia 28 dicembre 2017, n. 46
ActionActionf) Decreto del Presidente della Provincia 26 gennaio 2018, n. 2
ActionActionB Provvedimenti per la costruzione e la gestione di impianti funiviari
ActionActionC Provvedimenti per il trasporto di persone su strada
ActionActionD Disposizioni varie
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico