In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

d) Decreto del Presidente della Provincia 11 settembre 2003, n. 361)
Regolamento relativo all'ordinamento dei servizi antincendi e della protezione civile

Visualizza documento intero
1)
Pubblicato nel Suppl. n. 1 al B.U. 28 ottobre 2003, n. 43.

Art. 11 (Gestione del bilancio: le spese)

(1)  La gestione delle spese si realizza attraverso le seguenti fasi procedurali:

  1. impegno;
  2. liquidazione;
  3. ordinazione del pagamento;
  4. pagamento.

(2)  L'impegno della spesa consiste nell'obbligazione di pagare una determinata somma ad un soggetto creditore. Gli impegni di spesa sul bilancio dell'Azienda speciale sono assunti dal Consiglio di amministrazione, oppure dal Presidente o dai Direttori dell'Azienda speciale nei limiti previsti dal testo unico.

(3)  Le spese per il funzionamento e le attrezzature del Corpo permanente dei vigili del fuoco sono impegnate dal Comandante nei limiti dei programmi di spesa approvati dal Consiglio di amministrazione.

(4)  Possono essere assunti impegni a carico degli esercizi successivi, indispensabili per assicurare la continuità dei servizi, particolarmente per le spese di carattere continuativo, quali gli oneri per il personale, gli affitti, le utenze per servizi telefonici e per fornitura di energia, acqua ed in genere per tutte le spese obbligatorie.

(5)  Le spese dipendenti da impegni assunti negli esercizi precedenti con effetti sui bilanci degli esercizi successivi sono impegnate sui pertinenti capitoli del bilancio per l'esercizio in corso, dopo la approvazione del bilancio, senza bisogno di ulteriori atti amministrativi.

(6)  Si considerano impegnate le spese correlate ad accertamenti di entrata aventi specifico vincolo di destinazione o ad entrate del Titolo III.

(7)  La liquidazione della spesa consiste nell'individuazione del creditore e dell'ammontare esatto della somma da pagare. Essa è disposta sulla base della documentazione atta a comprovare il diritto del creditore.

(8)  Per la liquidazione della spesa viene verificata:

  1. l'avvenuta fornitura o prestazione. Salvo specifiche disposizioni di legge, non è consentito liquidare spese se non in ragione delle forniture effettuate, dei lavori eseguiti e dei servizi prestati.
  2. la rispondenza della fornitura o prestazione ai requisiti quantitativi e qualitativi, ai prezzi, termini di consegna ed alle altre condizioni pattuite;
  3. l'assunzione in carico dei beni da inventariare;
  4. la regolarità contabile e fiscale delle fatture, delle parcelle ed in genere delle note di spesa da liquidare.

(9)  L'ordinazione della spesa consiste nella disposizione impartita al cassiere di provvedere al pagamento della spesa stessa. Presso il cassiere devono essere depositate le firme delle persone autorizzate alla sottoscrizione dei titoli di spesa.

(10)  Il pagamento di qualsiasi spesa, tranne che per i pagamenti eseguiti per spese economali, deve essere fatto esclusivamente dal cassiere sulla base di mandati di pagamento firmato dal direttore amministrativo dell'Azienda oppure di ordinativi tratti su apertura di credito autorizzata a favore del Comandante del Corpo permanente dei vigili del fuoco, per le spese effettuate con i fondi a disposizione del medesimo.

(11)  Il pagamento avviene in uno dei seguenti modi:

  1. versamento in contanti e firma di quietanza del creditore;
  2. accreditamento in conto corrente bancario o postale intestato al creditore;
  3. commutazione in quietanza di incasso a favore dell'Azienda speciale, per ritenute effettuate a qualunque titolo sui pagamenti.

(12)  I rendiconti semestrali delle spese pagate dai funzionari delegati dell'Azienda speciale sono sottoposti al controllo del collegio dei revisori dei conti dell'Azienda.

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionA Prevenzione incendi
ActionActionB Servizio antincendi e protezione civile
ActionActiona) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 25 febbraio 2000, n. 7
ActionActionb) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 7 dicembre 2000, n. 49
ActionActionc) Legge provinciale 18 dicembre 2002, n. 15
ActionActiond) Decreto del Presidente della Provincia 11 settembre 2003, n. 36
ActionActionDisposizioni generali
ActionActionContabilità dell'Azienda speciale per i servizi antincendi e per la protezione civile e del Corpo permanente dei vigili del fuoco
ActionActionArt. 2 (Contabilità finanziaria e patrimoniale)
ActionActionArt. 3 (Esercizio finanziario e bilancio di previsione)
ActionActionArt. 4 (Struttura del bilancio)
ActionActionArt. 5 (Fondo di riserva)
ActionActionArt. 6 (Documentazione relativa al bilancio)
ActionActionArt. 7 (Approvazione del bilancio)
ActionActionArt. 8 (Variazioni di bilancio)
ActionActionArt. 9 (Esercizio provvisorio del bilancio)
ActionActionArt. 10 (Gestione del bilancio: le entrate)
ActionActionArt. 11 (Gestione del bilancio: le spese)
ActionActionArt. 12 (La chiusura dei conti: i residui attivi e passivi)
ActionActionArt. 13 (Il rendiconto della gestione)
ActionActionArt. 14 (Contabilità economica)
ActionActionArt. 15 (Il servizio di cassa)
ActionActionArt. 16 Contratti
ActionActionArt. 17 (Servizi in economia)
ActionActionArt. 18 (Liquidazione e rendicontazione dei contributi)
ActionActionContabilità dei Corpi dei vigili del fuoco volontari e delle loro Unioni
ActionActionAdesione alle associazioni di soccorso ed esclusioni
ActionActionTessera di riconoscimento
ActionActionNorme finali
ActionActione) Decreto del Presidente della Provincia 21 luglio 2009 , n. 33
ActionActionf) Decreto del Presidente della Provincia27 settembre 2010 , n. 31
ActionActiong) Legge provinciale 15 maggio 2013, n. 7
ActionActionh) Decreto del Presidente della Provincia 5 dicembre 2014, n. 31
ActionActioni) Decreto del Presidente della Provincia 4 dicembre 2015, n. 32
ActionActionj) Decreto del Presidente della Provincia 21 febbraio 2017, n. 4
ActionActionk) Decreto del Presidente della Provincia 18 luglio 2019, n. 19
ActionActionl) Decreto del Direttore dell'Agenzia per la protezione civile 12 settembre 2019, n. 97
ActionActionC Provvidenze in caso di calamità
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico