In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

f') Decreto del Presidente della Provincia 11 ottobre 2002, n. 401)
Regolamento di esecuzione sull'accesso all'impiego presso il servizio sanitario provinciale

Visualizza documento intero
1)

Pubblicato nel B.U. 5 novembre 2002, n. 46.

Art. 8 (Nomina delle commissioni)

(1) Il giudizio nelle procedure per l'accesso al Servizio sanitario provinciale è dato da apposita commissione esaminatrice, che viene nominata con provvedimento del direttore generale della rispettiva azienda sanitaria, dopo la scadenza del bando.

(2) Le commissioni sono composte da tre membri, che oltre ad avere la padronanza della lingua d'esame scelta dal candidato, sono ritenuti esperti nelle materie d'esame.

(3) I membri della commissione possono essere scelti, in tutto o in parte, fra i dipendenti delle aziende sanitarie o di altre amministrazioni pubbliche. I membri devono appartenere ad una qualifica funzionale superiore o almeno pari a quella dei posti messi a concorso, avere in ogni caso superato il periodo di prova ed essere assunti a tempo indeterminato. Uno dei membri funge da presidente. Nelle commissioni, salva motivata impossibilità, va garantita la presenza di ambedue i sessi.

(4) La composizione delle commissioni esaminatrici si adegua alla consistenza dei gruppi linguistici risultanti dall'ultimo censimento ufficiale della popolazione, riferito all'ambito territoriale di ogni azienda sanitaria. Uno dei membri può appartenere anche al gruppo linguistico ladino. In caso di procedure concorsuali con posti riservati esclusivamente al gruppo linguistico ladino, uno dei membri della commissione esaminatrice appartiene al gruppo linguistico ladino.

(5) Nel caso di assoluta impossibilità di nominare una commissione ai sensi del comma 4, l'azienda sanitaria può derogarvi.

(6) La commissione è validamente costituita con la presenza di tutti i membri e decide a maggioranza di voti dei componenti. Per ogni componente titolare della commissione è designato un componente supplente.

(7) Le funzioni di segretario delle commissioni esaminatrici sono svolte da personale amministrativo appartenente come minimo alla sesta qualifica funzionale.

(8) Per lo svolgimento di singole prove d'esame la commissione esaminatrice può avvalersi della consulenza di persone particolarmente esperte nelle rispettive discipline oppure nel campo della selezione del personale.

(9) Per una procedura concorsuale, in caso di necessità, possono essere nominate due o più commissioni esaminatrici. In tale caso la parità di trattamento dei candidati è garantita da criteri di valutazione uniformi determinati nel bando ed in una seduta comune delle commissioni esaminatrici.

(10) Al fine di consentire l'espletamento delle prove previste dall'articolo 3, comma 3, le commissioni giudicatrici, ove necessario, potranno essere integrate da membri aggiunti per l'accertamento della conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche.

(11) Ai componenti della commissione spettano, per le singole operazioni concorsuali, il rimborso delle spese di viaggio ed il trattamento economico di trasferta.

(12) Per la misura ed i criteri di attribuzione dei compensi ai componenti delle commissioni esaminatrici si applicano le disposizioni provinciali vigenti in materia.

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionA Servizio sanitario
ActionActiona) LEGGE PROVINCIALE 23 agosto 1973, n. 28
ActionActionb) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 5 dicembre 1975, n. 55
ActionActionc) LEGGE PROVINCIALE 25 giugno 1976, n. 25 —
ActionActiond) LEGGE PROVINCIALE 17 gennaio 1977, n. 1
ActionActione) LEGGE PROVINCIALE 3 settembre 1979, n. 12
ActionActionf) Legge provinciale 2 gennaio 1981, n. 1
ActionActiong) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 14 luglio 1981, n. 25
ActionActionh) Legge provinciale 12 gennaio 1983, n. 3
ActionActioni) Legge provinciale 21 giugno 1983, n. 18
ActionActionj) LEGGE PROVINCIALE 28 giugno 1983, n. 19
ActionActionk) LEGGE PROVINCIALE 18 agosto 1983, n. 30
ActionActionl) LEGGE PROVINCIALE 17 aprile 1986, n. 15
ActionActionm) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 20 ottobre 1986, n. 20
ActionActionn) Legge provinciale 17 agosto 1987, n. 21
ActionActiono) LEGGE PROVINCIALE 12 maggio 1988, n. 19
ActionActionp) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 21 novembre 1988, n. 34
ActionActionq) Legge provinciale 22 novembre 1988, n. 51
ActionActionr) LEGGE PROVINCIALE 10 aprile 1991, n. 8
ActionActions) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 13 aprile 1992, n. 16
ActionActiont) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 13 aprile 1992, n. 17
ActionActionu) LEGGE PROVINCIALE 29 luglio 1992, n. 30
ActionActionv) LEGGE PROVINCIALE 10 novembre 1993, n. 22
ActionActionw) LEGGE PROVINCIALE 19 dicembre 1994, n. 13
ActionActionx) Legge provinciale 2 maggio 1995, n. 10 
ActionActiony) LEGGE PROVINCIALE 13 novembre 1995, n. 22 —
ActionActionz) Legge provinciale 9 giugno 1998, n. 5
ActionActiona') DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 10 agosto 1999, n. 48
ActionActionb') Legge provinciale 4 gennaio 2000, n. 1
ActionActionc') Legge provinciale 5 marzo 2001, n. 7
ActionActiond') DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 16 agosto 2001, n. 48
ActionActione') Legge provinciale 5 novembre 2001, n. 14
ActionActionf') Decreto del Presidente della Provincia 11 ottobre 2002, n. 40
ActionAction Art. 1 (Ambito di applicazione)
ActionActionNorme generali per lo svolgimento dei concorsi
ActionAction Art. 2 (Requisiti generali di ammissione)
ActionAction Art. 3 (Contenuto del bando di concorso)
ActionAction Art. 4 (Numero e tipo delle prove di esame)
ActionAction Art. 5 (Termine e modalità di presentazione delle domande)
ActionAction Art. 6 (Domande di ammissione ai concorsi)
ActionAction Art. 7 (Non ammissione ai concorsi)
ActionAction Art. 8 (Nomina delle commissioni)
ActionActionProcedure concorsuali
ActionActionGraduatoria - nomina - decadenza
ActionActionRapporto di lavoro o di collaborazione a tempo determinato
ActionActionDisposizioni sull'accesso all'impiego
ActionActionNorme generali per la valutazione dei titoli
ActionActionNorme transitorie
ActionActiong') LEGGE PROVINCIALE 2 ottobre 2006, n. 9
ActionActionh') DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 18 gennaio 2007, n. 11 —
ActionActioni') Decreto del Presidente della Provincia 30 marzo 2011 , n. 14
ActionActionj') Decreto del Presidente della Provincia 18 giugno 2013, n. 16
ActionActionk') Decreto del Presidente della Provincia 30 settembre 2013, n. 27
ActionActionl') Decreto del Presidente della Provincia 24 ottobre 2013, n. 30
ActionActionm') Decreto del Presidente della Provincia 30 ottobre 2013, n. 34
ActionActionn') Decreto del Presidente della Provincia 18 novembre 2013, n. 37
ActionActiono') Legge provinciale 19 giugno 2014, n. 4
ActionActionp') Decreto del Presidente della Provincia 25 luglio 2014, n. 26
ActionActionq') Legge provinciale 19 maggio 2015, n. 5
ActionActionr') Legge provinciale 21 aprile 2017, n. 3
ActionActions') Legge provinciale 21 aprile 2017, n. 4
ActionActiont') Decreto del Presidente della Provincia 26 giugno 2017, n. 21
ActionActionu') Decreto del Presidente della Provincia 7 agosto 2017, n. 27
ActionActionv') Decreto del Presidente della Provincia 7 agosto 2017, n. 28
ActionActionw') Decreto del Presidente della Provincia 16 agosto 2017, n. 30
ActionActionx') Decreto del Presidente della Provincia 1 settembre 2017, n. 33
ActionActiony') Decreto del Presidente della Provincia 1 settembre 2017, n. 35
ActionActionz') Decreto del Presidente della Provincia 10 ottobre 2017, n. 37
ActionActiona'') Decreto del Presidente della Provincia 18 novembre 2019, n. 28
ActionActionb'') Decreto del Presidente della Provincia 8 gennaio 2020, n. 2
ActionActionc'') Decreto del Presidente della Provincia 8 gennaio 2020, n. 3
ActionActiond'') Decreto del Presidente della Provincia 25 settembre 2020, n. 37
ActionActione'') Decreto del Presidente della Provincia 20 novembre 2020, n. 43
ActionActionf'') Decreto del Presidente della Provincia 4 febbraio 2021, n. 4
ActionActiong'') Decreto del Presidente della Provincia 13 settembre 2021, n. 29
ActionActionB Medicina preventiva-assistenza sanitaria
ActionActionC Igiene
ActionActionD Piano sanitario provinciale
ActionActionE Salute mentale
ActionActionF Accordi di lavoro
ActionActionG - Emergenza sanitaria – COVID-19
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Territorio e paesaggio
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico