In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

c) Decreto del Presidente della Provincia 5 luglio 2001, n. 411) 2)
Regolamento per l'appalto e l'esecuzione di lavori pubblici

Visualizza documento intero
1)

Pubblicato nel Suppl. n. 1 al B.U. 24 luglio 2001, n. 30.

2)

Ai sensi dell'art. 4, comma 1, del D.P.P. 26 ottobre 2009, n. 48, il presente decreto è abrogato „nelle parti in cui non attiene a profili di organizzazione e contabilità amministrative“.

Art. 99 (Modalità della misurazione dei lavori)

(1) Per tutte le opere dell'appalto, le quantità di lavoro eseguite sono determinate con misure geometriche, salve le eccezioni stabilite nei capitolati speciali.

(2) La tenuta dei libretti delle misure è affidata al direttore dei lavori, cui spetta eseguire la misurazione e determinare la classificazione delle lavorazioni, compiti che egli può affidare, comunque sotto la sua diretta responsabilità, al personale che lo coadiuva. Il direttore dei lavori verifica i lavori, li certifica sui libretti delle misure con la propria firma e provvede affinchè i libretti o i brogliacci siano aggiornati e immediatamente firmati dall'appaltatore o dal tecnico dell'appaltatore che ha assistito al rilevamento delle misure.

(3) I disegni, quando siano di grandi dimensioni, possono essere effettuati in sede separata. Tali disegni devono essere firmati dall'appaltatore o dal tecnico dell'appaltatore che ha assistito al rilevamento delle misure e dal direttore dei lavori; sono considerati come allegati ai documenti nei quali ne viene fatto richiamo e portano la data e il numero della pagina del libretto del quale si intendono parte.

(4) L'appaltatore è invitato ad intervenire alle misurazioni. Se l'appaltatore rifiuta di presenziare alle misurazioni, il direttore dei lavori procede alle stesse in presenza di due testimoni, anche dell'amministrazione committente, i quali devono firmare i libretti o i brogliacci suddetti.

(5) Si possono tenere distinti libretti per categorie di diverse lavorazioni o per opere d'arte di speciale importanza.

(6) I disegni contabili possono essere redatti dall'impresa sulla base di misurazioni prese in contraddittorio con il direttore dei lavori o l'assistente di cantiere.

(7) Se l'appaltatore non condivide la contabilizzazione di prestazioni con determinate posizioni contrattuali o con le quantità accertate dal direttore dei lavori, deve firmare il libretto delle misure con riserva e nel termine di 15 giorni esplicare le sue riserve mediante l'indicazione delle quantità da contabilizzare e delle posizioni da applicare e presentando eventualmente una proposta per i nuovi prezzi al direttore dei lavori; quest'ultimo deve esprimersi a sua volta nei successivi sette giorni; è comunque fatto salvo l'obbligo di iscrizione della riserva nel registro di contabilità ai sensi dell'articolo 102.

(8) Nel caso in cui l'appaltatore non abbia firmato il libretto delle misure con riserva, valgono definitivamente le quantità contabilizzate con le rispettive posizioni contrattuali e l'appaltatore non può più iscrivere rispettiva riserva nel registro di contabilità.58)

58)

L'art. 99 è stato sostituito dall'art. 5 del D.P.P. 16 novembre 2006, n. 65.

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionA Finanziamento di opere pubbliche
ActionActionB Espropriazioni per causa pubblica utilità
ActionActionC Disposizioni procedurali
ActionActiona) Legge provinciale 21 ottobre 1992, n. 38
ActionActionb) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 31 maggio 1995, n. 25
ActionActionc) Decreto del Presidente della Provincia 5 luglio 2001, n. 41
ActionActionDisposizioni generali
ActionActionSoggetti titolari della programmazione e dell'esecuzione dei lavori pubblici
ActionActionRealizzazione del ciclo dei lavori pubblici - la progettazione
ActionActionScelta del contraente
ActionActionDisposizioni generali
ActionActionLavori in economia
ActionActionGaranzie
ActionActionContratto
ActionActionEsecuzione dei lavori
ActionActionDisposizioni generali
ActionActionContabilità dei lavori
ActionAction Art. 94 (Accertamento e registrazione dei lavori)
ActionAction Art. 95 (Elenco dei documenti amministrativi e contabili)
ActionAction Art. 96 (Giornale dei lavori)
ActionAction Art. 97 (Libretti di misura dei lavori e delle provviste)
ActionAction Art. 98 (Annotazione dei lavori a corpo)
ActionAction Art. 99 (Modalità della misurazione dei lavori)
ActionAction Art. 100 (Lavori in economia Liste settimanali delle somministrazioni)
ActionAction Art. 101 (Annotazioni delle partite di lavorazioni nel registro di contabilità)
ActionAction Art. 102 (Riserve dell'appaltatore sul registro di contabilità)
ActionAction Art. 103 (Sommario del registro)
ActionAction Art. 104 (Stato d'avanzamento dei lavori e certificato per il pagamento delle rate d'acconto)
ActionAction Art. 105 (Certificato di ultimazione dei lavori)
ActionAction Art. 106 (Avviso ai creditori)
ActionAction Art. 107 (Contabilità finale dei lavori)
ActionAction Art. 108 (Reclami dell'appaltatore sulla contabilità finale)
ActionActionCollaudo tecnico-amministrativo dei lavori
ActionActionDisposizioni preliminari
ActionActionVisita e procedimento di collaudo
ActionActionAccordo bonario e giudizio arbitrale
ActionActionNorme finali e transitorie
ActionActiond) Decreto del Presidente della Provincia 6 maggio 2002, n. 14
ActionActione) Decreto del Presidente della Provincia25 marzo 2004, n. 11 
ActionActionf) Legge provinciale 16 novembre 2007, n. 12
ActionActiong) Decreto del Presidente della Provincia 26 ottobre 2009 , n. 48
ActionActionh) Legge provinciale 19 gennaio 2012, n. 3
ActionActioni) Legge provinciale 17 dicembre 2015, n. 16
ActionActionj) Legge provinciale 27 gennaio 2017, n. 1
ActionActionk) Legge provinciale 9 luglio 2019, n. 3
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Territorio e paesaggio
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico