In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

h) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 20 dicembre 1990, n. 351)
Regolamento di esecuzione "Funzioni amministrative ed organizzative dei conduttori di strutture dei centri sociali"

1)

Pubblicato nel B.U. 5 febbraio 1991, n. 6.

Art. 1 (Nomina)

(1) Il conduttore di struttura dei centri sociali è nominato dal direttore del centro medesimo.

(2) Nell'atto di nomina il direttore del centro sociale individua la struttura ed i compiti relativi.

Art. 2 (Compiti)

(1) Il conduttore di struttura dei centri sociali, in aggiunta alle mansioni di profilo e di qualifica professionale, svolge le funzioni amministrative ed organizzative relative ad uno o più dei seguenti gruppi di compiti:

  • a)  compiti inerenti alla vigilanza e al coordinamento di altri Igruppi o sezioni delle strutture, oltre il proprio, con riferimento alle funzioni di cui al presente regolamento e ai normali compiti di istituto, in diretto collegamento col direttore del centro sociale;
  • b)  i seguenti compiti inerenti alle finanze e patrimonio:
    • 1)  compiti di agente della riscossione;
    • 2)  compiti di consegnatario di beni mobili;
    • 3)  compiti di consegnatario di beni immobili;
  • c)  incombenze di carattere amministrativo in senso stretto (rilevazioni, statistiche, accettazione moduli, preparazione moduli per rilascio certificazioni, controllo presenze);
  • d)  i seguenti compiti inerenti alla cura e sorveglianza degli edifici, o locali, pertinenze e servizi accessori:
    • 1)  apertura e chiusura dell' edificio, ovvero della parte di esso di competenza;
    •    2)  denuncia di irregolarità, guasti, danni e relativi responsabili;
    • 3)  ricezione di posta e telegrammi;
    • 4)  chiamata della forza pubblica o dei vigili del fuoco in caso di necessità;
    • 5)  sorveglianza sul funzionamento dell' impianto di riscaldamento, termo-sanitario ed altri impianti speciali in dotazione alla struttura (cucina, piscine, ecc.);
    • 6)  ricezione delle forniture di merci e materiali;
    • 7)  rapporti con i servizi accessori, pulizia e igiene, trasporti, mensa, lavanderia, ecc.

(2) Il conduttore svolge uno o più dei suelencati compiti, personalmente ovvero coordinando il per sonale (inservienti, agenti tecnici e amministrativi) ad essi specificamente adibito.

Art. 3 (Indennità)

(1) L'indennità spettante al conduttore è determinata dalla Giunta provinciale tenendo conto della rilevanza dei compiti affidatigli, del numero degli assistiti e degli operatori.

indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionA Assistenza agli anziani
ActionActionB Servizio consultoriale per le famiglie
ActionActionC Asili nido - Assistenza domiciliare per l' infanzia
ActionActionD Famiglia, donne e gioventù
ActionActionE Provvidenze per le persone disabili
ActionActiona) LEGGE PROVINCIALE 17 settembre 1973, n. 59 —
ActionActionb) LEGGE PROVINCIALE 9 dicembre 1978, n. 65
ActionActionc) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 11 agosto 1980, n. 23 —
ActionActiond) LEGGE PROVINCIALE 16 agosto 1980, n. 33
ActionActione) Legge provinciale 30 giugno 1983, n. 20
ActionActionf) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 15 dicembre 1989, n. 32
ActionActiong) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 4 settembre 1990, n. 24
ActionActionh) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 20 dicembre 1990, n. 35
ActionActionArt. 1 (Nomina)
ActionActionArt. 2 (Compiti)
ActionActionArt. 3 (Indennità)
ActionActioni) LEGGE PROVINCIALE 8 aprile 1998, n. 3
ActionActionj) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 10 agosto 2001, n. 46
ActionActionk) Legge provinciale 21 maggio 2002, n. 7
ActionActionl) Decreto del Presidente della Provincia 9 novembre 2009 , n. 54
ActionActionm) Legge provinciale 14 luglio 2015, n. 7
ActionActionn) Decreto del Presidente della Provincia 6 dicembre 2017, n. 44
ActionActiono) Decreto del Presidente della Provincia 2 febbraio 2018, n. 3
ActionActionF Interventi in materia di dipendenze
ActionActionG Interventi per gli invalidi civili e le persone non autosufficienti
ActionActionH Assistenza economica di base
ActionActionI Cooperazione allo sviluppo
ActionActionJ Servizi sociali
ActionActionK Previdenza integrativa
ActionActionL Volontariato
ActionActionM Emigrati
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico