In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

69) DECRETO LEGISLATIVO 23 maggio 2005, n. 991)
Norme di attuazione dello statuto speciale della Regione Trentino-Alto Adige, concernenti modifiche e integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, in materia di dichiarazioni di appartenenza o aggregazione al gruppo linguistico, in provincia di Bolzano

1)

Pubblicato nella G.U. 29 giugno 2005, n. 26/Numero straordinario.

Art. 1 - 2.   2)

2)

Recano modifiche al D.P.R. 26 luglio 1976, n. 752.

Art. 3 (Disposizioni transitorie)

(1) L'interessato che, prima della data di entrata in vigore del presente decreto, abbia reso una dichiarazione individuale nominativa di appartenenza o di aggregazione ad uno dei tre gruppi linguistici italiano, tedesco e ladino, anche in occasione del quattordicesimo censimento della popolazione di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 maggio 2001, n. 276, ha diritto di revocarla o modificarla, con effetto immediato, entro tre mesi dalla scadenza del termine di cui al comma 4. L'eventuale nuova dichiarazione presentata entro il termine predetto da chi abbia revocato la dichiarazione precedentemente resa ha parimenti effetto immediato; spiega invece effetti decorsi diciotto mesi se è presentata dopo il termine predetto di tre mesi. Le dichiarazioni di modifica, rese decorso tale termine, acquistano efficacia due anni dopo la loro consegna. Chi revoca la dichiarazione precedentemente resa dopo il decorso dello stesso termine di tre mesi può rendere un'eventuale altra dichiarazione nei termini e con gli effetti dell'ultimo periodo del comma 4 dell'articolo 20/ter del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, introdotto dall'articolo 2 del presente decreto.

(2) L'interessato che, anche in occasione del quattordicesimo censimento della popolazione di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 maggio 2001, n. 276, abbia omesso di rendere le dichiarazioni previste dall'articolo 20/ter del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, introdotto dall'articolo 2 del presente decreto, possono renderle nei modi previsti dal medesimo articolo 20/ter, previa dichiarazione sostitutiva attestante, sotto la propria responsabilità, l'assenza di una precedente dichiarazione, da rendere ai sensi dell'articolo 47, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, e successive modificazioni. Prima di rilasciare la certificazione il tribunale o la sezione distaccata effettuano un riscontro sulla documentazione trasferita ai sensi del comma 4. Le dichiarazioni di cui al presente comma spiegano effetti immediati dal momento della loro consegna, se rese entro tre mesi dalla scadenza del termine di cui al comma 4. Trascorso tale termine, le dichiarazioni di cui al presente comma possono essere rese in qualsiasi momento ed acquistano efficacia decorsi diciotto mesi dalla loro consegna.

(3) Le dichiarazioni nominative di appartenenza o di aggregazione ad uno dei tre gruppi linguistici rese in occasione del quattordicesimo censimento della popolazione di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 maggio 2001, n. 276, conservano efficacia se non revocate o modificate.

(4) Il commissariato del Governo per la provincia autonoma di Bolzano e i comuni di residenza dei dichiaranti trasmettono al Tribunale di Bolzano tutti i fogli A/1 custoditi entro e non oltre due mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto, redigendo verbale analitico di consegna e senza conservare alcuna ulteriore documentazione nominativa sui fogli A/1 già custoditi. Il tribunale e le sezioni distaccate esercitano i compiti previsti dall'articolo 20/ter del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, introdotto dall'articolo 2 del presente decreto, a decorrere dalla data di redazione del corrispondente verbale.

(5) I comuni avvisano i cittadini con forme di pubblicità e di comunicazione istituzionale idonee delle facoltà di cui ai commi 1, 2 e 3 e tengono affisso all'albo comunale il presente decreto per almeno cinque mesi dalla sua pubblicazione.

Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sarà inserito nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare.

indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionAction1) ACCORDO DI PARIGI
ActionAction2) Costituzione della Repubblica Italiana
ActionAction3) Legge 11 marzo 1972, n. 118
ActionAction4) Decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1972, n. 670
ActionAction5) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 20 gennaio 1973, n. 48
ActionAction6) Decreto del Presidente della Repubblica 20 gennaio 1973, n. 115
ActionAction7) Decreto del Presidente della Repubblica 1° febbraio 1973, n. 49
ActionAction8) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 1° febbraio 1973, n. 50
ActionAction9) Decreto del Presidente della Repubblica 1° novembre 1973, n. 686
ActionAction10) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 1° novembre 1973, n. 687
ActionAction11) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 1° novembre 1973, n. 689
ActionAction12) Decreto del Presidente della Repubblica 1° novembre 1973, n. 690
ActionAction13) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 1° novembre 1973, n. 691 —
ActionAction14) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 22 marzo 1974, n. 278
ActionAction15) Decreto del Presidente della Repubblica 22 marzo 1974, n. 279
ActionAction16) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 22 marzo 1974, n. 280 —
ActionAction17) Decreto del Presidente della Repubblica 22 marzo 1974, n. 381
ActionAction18) Decreto del Presidente della Repubblica 28 marzo 1975, n. 469
ActionAction19) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 28 marzo 1975, n. 470
ActionAction20) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 28 marzo 1975, n. 471 —
ActionAction21) Decreto del Presidente della Repubblica 28 marzo 1975, n. 472
ActionAction22) Decreto del Presidente della Repubblica 28 marzo 1975, n. 473
ActionAction23) Decreto del Presidente della Repubblica 28 marzo 1975, n. 474
ActionAction24) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 28 marzo 1975, n. 475 —
ActionAction25) Decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752
ActionAction26) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 26 marzo 1977, n. 234
ActionAction27) Decreto del Presidente della Repubblica 26 marzo 1977, n. 235
ActionAction28) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 19 ottobre 1977, n. 846
ActionAction29) Decreto del Presidente della Repubblica 6 gennaio 1978, n. 58
ActionAction30) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 31 luglio 1978, n. 570
ActionAction31) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 31 luglio 1978, n. 571
ActionAction32) Decreto del Presidente della Repubblica 31 luglio 1978, n. 1017
ActionAction33) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 26 gennaio 1980, n. 197 —
ActionAction34) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 24 marzo 1981, n. 215
ActionAction35) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 24 marzo 1981, n. 217
ActionAction36) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 24 marzo 1981, n. 228
ActionAction37) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 29 aprile 1982, n. 327 —
ActionAction38) Decreto del Presidente della Repubblica 10 febbraio 1983, n. 89
ActionAction39) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 21 marzo 1983
ActionAction40) Decreto del Presidente della Repubblica 6 aprile 1984, n. 426
ActionAction41) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 19 novembre 1987, n. 511
ActionAction42) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 19 novembre 1987, n. 521
ActionAction43) Decreto del Presidente della Repubblica 19 novembre 1987, n. 526
ActionAction44) Decreto del Presidente della Repubblica 19 novembre 1987, n. 527
ActionAction45) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 luglio 1988, n. 301 —
ActionAction46) Decreto del Presidente della Repubblica15 luglio 1988, n. 305
ActionAction47) Decreto del Presidente della Repubblica 15 luglio 1988, n. 574
ActionAction48) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 luglio 1988, n. 575
ActionAction49) Legge 30 novembre 1989, n. 386
ActionAction50) Decreto legislativo 13 settembre 1991, n. 310
ActionAction51) Decreto legislativo 16 marzo 1992, n. 265
ActionAction52) Decreto legislativo 16 marzo 1992, n. 266
ActionAction53) DECRETO LEGISLATIVO 16 marzo 1992, n. 267 —
ActionAction54) Decreto legislativo 16 marzo 1992, n. 268
ActionAction55) Decreto legislativo 21 aprile 1993, n. 133
ActionAction56) DECRETO LEGISLATIVO 21 settembre 1995, n. 429
ActionAction57) Decreto legislativo 24 luglio 1996, n. 434
ActionAction58) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 22 novembre 1996
ActionAction59) DECRETO LEGISLATIVO 9 settembre 1997, n. 354
ActionAction60) DECRETO LEGISLATIVO 21 dicembre 1998, n. 495 —
ActionAction61) DECRETO LEGISLATIVO 11 novembre 1999, n. 463
ActionAction62) LEGGE COSTITUZIONALE 31 gennaio 2001, n. 2
ActionAction63) Decreto legislativo 1° marzo 2001, n. 113
ActionAction64) Decreto legislativo 16 maggio 2001, n. 260
ActionAction65) Decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 280
ActionAction66) Legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3
ActionAction67) DECRETO LEGISLATIVO 11 giugno 2002, n. 139
ActionAction68) Decreto legislativo 15 aprile 2003, n. 118
ActionAction69) DECRETO LEGISLATIVO 23 maggio 2005, n. 99
ActionActionArt. 1 - 2.   
ActionActionArt. 3 (Disposizioni transitorie)
ActionAction70) Decreto legislativo 6 giugno 2005, n. 120
ActionAction71) DECRETO LEGISLATIVO 13 giugno 2005, n. 124
ActionAction72) DECRETO LEGISLATIVO 12 aprile 2006, n. 168
ActionAction73) Decreto legislativo 25 luglio 2006, n. 245
ActionAction74) Decreto legislativo 21 maggio 2007, n. 83
ActionAction75) Legge 23 dicembre 2009 , n. 191
ActionAction76) Decreto legislativo 19 novembre 2010 , n. 252
ActionAction77) Decreto legislativo 21 gennaio 2011 , n. 11
ActionAction78) Decreto legislativo 19 maggio 2011 , n. 92
ActionAction79) Decreto legislativo 14 settembre 2011, n. 166
ActionAction80) Decreto legislativo 14 settembre 2011, n. 172
ActionAction81) Decreto legislativo 13 settembre 2012, n. 170
ActionAction82) Decreto legislativo 5 marzo 2013, n. 28
ActionAction83) Legge 23 dicembre 2014, n. 190
ActionAction84) Decreto legislativo 29 aprile 2015, n. 75
ActionAction85) Decreto legislativo 29 aprile 2015, n. 76
ActionAction86) Decreto legislativo 13 gennaio 2016, n. 14
ActionAction87) Decreto legislativo 4 novembre 2015, n. 186
ActionAction88) Decreto legislativo 3 marzo 2016, n. 43
ActionAction89) Decreto legislativo 3 marzo 2016, n. 46
ActionAction90) Decreto legislativo 6 aprile 2016, n. 51
ActionAction91) Decreto legislativo 7 luglio 2016, n. 146
ActionAction92) Decreto legislativo 11 dicembre 2016, n. 239
ActionAction93) Decreto legislativo 11 dicembre 2016, n. 240
ActionAction94) Decreto legislativo 7 febbraio 2017, n. 16
ActionAction95) Decreto legislativo 4 maggio 2017, n. 76
ActionAction96) Decreto legislativo 19 maggio 2017, n. 77
ActionAction97) Decreto legislativo 7 settembre 2017, n. 162
ActionAction98) Legge costituzionale 4 dicembre 2017, n. 1
ActionAction99) Legge 27 dicembre 2017, n. 205
ActionAction100) Decreto legislativo 29 dicembre 2017, n. 236
ActionAction101) Decreto legislativo 29 dicembre 2017, n. 237
ActionAction102) Decreto legislativo 11 gennaio 2018, n. 9
ActionAction103) Decreto legislativo 11 gennaio 2018, n. 10
ActionAction104) Decreto legislativo 6 febbraio 2018, n. 18
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico