In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

b) Accordo 14 aprile 2008 1)
Accordo a livello provinciale per la disciplina dei rapporti con i medici specialisti ambulatoriali - parte economica (valido dal 1° gennaio 2008 al 31 dicembre 2010)
1

Visualizza documento intero
1)

Pubblicato nel B. U. 29 aprile 2008, n. 29.

Art. 8 (Premio di fine servizio)

(1) A tutti i medici specialisti ambulatoriali che svolgono la loro attività per conto dei Comprensori sanitari, alla cessazione del rapporto professionale spetta dopo un anno di servizio un premio di fine servizio nella misura di una mensilità per ogni anno di servizio prestato in base all'anzianità determinata ai sensi dell'articolo 29, comma 3, dell'accordo a livello provinciale per la disciplina dei rapporti con i medici specialisti ambulatoriali, approvato con delibera della Giunta Provinciale n. 2834 del 23 giugno 1997, esclusi i periodi per i quali sia già intervenuta liquidazione.

(2) Per le frazioni di anno, la mensilità di premio sarà ragguagliata al numero dei mesi di servizio svolto, computando a tal fine per mese intero la frazione di mese superiore a 15 giorni e non calcolando quella pari o inferiore a 15 giorni.

(3) Ciascuna mensilità, calcolata in base agli importi in vigore al momento della cessazione del rapporto, è ragguagliata alle ore effettive di attività ambulatoriale svolta dal medico in ogni anno di servizio. Conseguentemente ciascuna mensilità di premio potrà essere frazionata in dodicesimi; la frazione di mese superiore a 15 giorni è computata per mese intero, quella pari o inferiore a 15 giorni non è computata.

(4) Nel caso in cui nel corso del rapporto di lavoro fossero intervenute delle variazioni nell'orario settimanale di attività, il "premio" per ogni anno di servizio dovrà essere calcolato in base agli orari di attività effettivamente osservati nei diversi periodi dell'anno solare.

(5) Per i medici specialisti ambulatoriali con incarico a tempo indeterminato il premio di fine servizio è calcolato sul compenso orario di cui all'articolo 3, comma 1, sugli incrementi di anzianità di cui all'articolo 3, comma 2, del presente accordo e sul premio di collaborazione.

(6) Per i medici con incarico a tempo determinato il premio di fine servizio è calcolato sul 70 % del compenso orario di cui all'articolo 3, comma 1, sugli incrementi di anzianità di cui all'articolo 3, comma 2, del presente accordo e sul premio di collaborazione.

(7) Il premio è corrisposto entro 3 mesi dalla cessazione del rapporto.

(8) La corresponsione del premio di fine servizio è dovuta dai Comprensori sanitari in base ai criteri previsti dall'Allegato E annesso al D.P.R. n. 884/1984, che qui si intendono integralmente richiamati.

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionA Servizio sanitario
ActionActionB Medicina preventiva-assistenza sanitaria
ActionActionC Igiene
ActionActionD Piano sanitario provinciale
ActionActionE Salute mentale
ActionActionF Accordi di lavoro
ActionActiona) Accordo 11 dicembre 2007
ActionActionb) Accordo 14 aprile 2008
ActionActionArt. 1 (Campo di applicazione)
ActionActionArt. 2 (Durata dell'accordo)
ActionActionArt. 3 (Compenso orario - incrementi orari di anzianità)
ActionActionArt. 4 (Indennità di bilinguismo)
ActionActionArt. 5 (Indennità di rischio)
ActionActionArt. 6 (Rimborso spese di accesso)
ActionActionArt. 7 (Premio di collaborazione)
ActionActionArt. 8 (Premio di fine servizio)
ActionActionArt. 9 (Progetti obiettivo)
ActionActionArt. 10 (Contributo ENPAM)
ActionActionArt. 11 (Norma finale)
ActionActionArt. 12 (Abrogazione di norme)
ActionActionc) Accordo 15 settembre 2008
ActionActiond) Contratto collettivo 17 febbraio 2009
ActionActione) Accordo 5 maggio 2009
ActionActiong) Contratto collettivo 22 ottobre 2009
ActionActionh) Accordo 11 dicembre 2007
ActionActioni) Accordo 14 luglio 2015,
ActionActionj) Contratto collettivo 23 maggio 2016,
ActionActionk) Contratto collettivo 6 ottobre 2016, n. 00
ActionActionl) Contratto collettivo 21 dicembre 2016, n. 000
ActionActionm) Accordo 19 luglio 2017, n. 0
ActionActionn) Accordo 23 agosto 2017, n. 00
ActionActiono) Accordo 9 febbraio 2018, n. 0
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico