In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

a) Accordo 11 dicembre 2007 1)
Accordo a livello provinciale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale. Valido dal 1° gennaio 2008 al 31 dicembre 2010

Visualizza documento intero
1)
Pubblicato nel Suppl. n. 2 al B.U. 9 gennaio 2008, n. 2.

Art. 10 (Comitato consultivo provinciale)

(1) In sede provinciale è istituito un comitato composto da:

  • a)  Assessore provinciale alla sanità o suo delegato con funzioni di presidente;
  • b)  quattro membri effettivi e tre supplenti in rappresentanza dell' Azienda indicati dal direttore dell'Azienda sanitaria su designazione dei Direttori dei comprensori;
  • c)  cinque membri effettivi e tre supplenti in rappresentanza dei medici di assistenza primaria convenzionati.

(2) I medici dei Comitati di cui all'articolo 9 del presente accordo individuano tra di loro – ognuno per il proprio Comprensorio - uno o più membri da designare quali rappresentanti medici nel Comitato di cui al comma 1, garantendo una adeguata rappresentatività medica ai vari comprensori. Tali rappresentanti rimangono a tutti gli effetti membri del Comitato di cui all'articolo 9.

(3) Le funzioni di segretario sono svolte da un funzionario dell'Assessorato alla Sanità.

(4) In caso di assenza od impegno del Presidente le relative funzioni sono svolte dal componente più anziano della parte pubblica.

(5) La sede del comitato è indicata dalla Provincia.

(6) Il comitato esprime pareri nei casi previsti dal presente accordo, ivi comprese le materie relative al servizio di continuità assistenziale e dei programmi di aggiornamento professionale obbligatorio.

(7) Il comitato formula proposte ed esprime pareri sulla corretta applicazione delle norme del presente accordo e per un corretto ricorso all'assistenza, anche in riferimento a problemi o situazioni particolari locali che siano ad esso sottoposte dal presidente o da almeno 1/3 dei suoi componenti.

(8) Il Comitato

  • -  rileva ed esamina le eventuali questioni interpretative ed applicative derivanti dall' applicazione del presente accordo;
  • -  effettua il monitoraggio dell' applicazione del presente contratto con cadenza annuale;
  • -  cura la fornitura dei dati nazionali richiesti dalle commissioni professionali provinciali e dall' Azienda;
  • -  esamina altresì i problemi scaturenti da provvedimenti legislativi e da pronunce della magistratura che incidano direttamente nella disciplina dei rapporti convenzionali, quale risulta dall' accordo e suggerisce alle parti firmatarie l'eventualità di procedere alle opportune modificazioni formali da apportare all'accordo medesimo.

(9) Svolge inoltre ogni altro compito assegnatogli dal presente accordo.

(10) L'attività del Comitato è comunque finalizzata a fornire indirizzi uniformi per l'applicazione dell'accordo.

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionA Servizio sanitario
ActionActionB Medicina preventiva-assistenza sanitaria
ActionActionC Igiene
ActionActionD Piano sanitario provinciale
ActionActionE Salute mentale
ActionActionF Accordi di lavoro
ActionActiona) Accordo 11 dicembre 2007
ActionAction1. DEFINIZIONE DELLA MEDICINA GENERALE
ActionAction2. LE CARATTERISTICHE DELLA MEDICINA GENERALE/ DI FAMIGLIA
ActionActionPrincipi generali
ActionActionArt. 1 (Campo di applicazione e durata)
ActionActionArt. 2 (Incompatibilità)
ActionActionArt. 3 (Sospensione del rapporto convenzionale)
ActionActionArt. 4 (Cessazione del rapporto)
ActionActionArt. 5 (Comunicazioni del medico al Comprensorio)
ActionActionArt. 6 (Formazione continua)
ActionActionArt. 7 (Diritti sindacali)
ActionActionArt. 8 (Rappresentatività sindacale)
ActionActionArt. 9 (Comitato consultivo del Comprensorio)
ActionActionArt. 10 (Comitato consultivo provinciale)
ActionActionCollegio arbitrale
ActionActionArt. 12 (Istituzione, durata in carica e funzionamento degli organismi collegiali)
ActionActionPrestazioni indispensabili e loro modalità di erogazione
ActionActionAssistenza primaria
ActionActionb) Accordo 14 aprile 2008
ActionActionc) Accordo 15 settembre 2008
ActionActiond) Accordo 5 maggio 2009
ActionActione) Accordo 11 dicembre 2007
ActionActionf) Accordo 14 luglio 2015,
ActionActiong) Accordo 19 luglio 2017, n. 0
ActionActionh) Accordo 23 agosto 2017, n. 00
ActionActioni) Accordo 9 febbraio 2018, n. 0
ActionActionj) Accordo 13 dicembre 2019, n. 0
ActionActionG - Emergenza sanitaria – COVID-19
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Territorio e paesaggio
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico