In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera N. 2510 del 19.10.2009
Criteri generali per la stipulazione di convenzioni con le organizzazioni di volontariato per la protezione civile

Allegato A

CRITERI GENERALI PER LA STIPULAZIONE DI CONVENZIONI CON LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO PER LA PROTEZIONE CIVILE

 

A. Ambito d'applicazione

I presenti criteri generali disciplinano la stipulazione di convenzioni per la collaborazione di organizzazioni di volontariato – di seguito denominate organizzazioni – negli interventi di protezione civile della Provincia autonoma di Bolzano, ai sensi dell'articolo 13 della legge provinciale 18 dicembre 2002, n. 15, e successive modifiche.

Può essere stipulata una convenzione con organizzazioni che sono in grado di collaborare nelle unità specializzate del Servizio protezione calamitá “Servizio sussistenza”, “Servizio sanitario” e ”Servizio salvataggio” e che possiedono i requisiti di cui al punto B.

 

I compiti delle suddette unità specializzate sono:

A.1. Il servizio sussistenza

fornisce vitto ed assistenza a persone bisognose di aiuto rimaste prive di abitazione;

approvvigiona le forze d'intervento;

converte in ricoveri d'emergenza infrastrutture esistenti come sedi di associazioni, scuole e simili;

Realizza tendopoli e containeropoli e li utilizza come ricoveri d'emergenza.

A.2. Il servizio sanitario

effettua il triage nella zona colpita da calamità;

presta il primo soccorso;

garantisce l'assistenza medica;

assiste le persone ferite e malate;

effettua il trasporto degli infermi.

A.3. Il servizio salvataggio

ricerca e soccorre in acqua persone e animali;

recupera persone, animali e cose in acqua;

in occasione di inondazioni effettua interventi di protezione civile;

con l'ausilio di mezzi di rilevamento e di cani da ricerca effettua la ricerca di persone disperse e sepolte,

estrae e soccorre persone sepolte.

 

B. Requisiti

Per la stipulazione di una convenzione un'organizzazione deve possedere i seguenti requisiti:

B.1. Iscrizione nella sezione d) del registro provinciale delle organizzazioni di volontariato ai sensi dell'articolo 5 della legge provinciale 1° luglio 1993, n. 11;

B.2. L'organizzazione deve:

-disporre di almeno 50 persone in grado di svolgere i compiti dell'unità specializzata;

-disporre di una sede idonea in almeno quattro dei nove distretti dei Corpi dei Vigili del fuoco dell'Alto Adige;

-disporre in ogni sede di un'unità tattica adeguata.

B.3. L'organizzazione deve presentare un numero soddisfacente di referenze a dimostrazione della competenza specifica.

 

C. Domanda per la stipulazione di una convenzione

L'organizzazione interessata all'assunzione di un compito all'interno di un'unità specializzata deve presentare all'Ufficio Protezione civile i seguenti documenti:

C.2. domanda, firmata dal legale rappresentante dell'organizzazione, con indicazione dell'unità specializzata con la quale si intende collaborare;

E.2. copia dello statuto dell'organizzazione;

C.3. dichiarazione sulla dotazione e la qualificazione del personale volontario ed eventualmente di quello dipendente o autonomo utilizzato dall'organizzazione;

C.4. dichiarazione sulla collocazione delle sedi delle unità tattiche con indicazione del numero di volontari e della rispettiva dotazione;

C.5. relazione sui principali interventi effettuati i nell'ambito dell'unità specializzata nel corso degli ultimi tre anni;

E.3. dichiarazione che l'organizzazione è disposta a sottostare al controllo dell'Ufficio Protezione civile e al coordinamento da parte delle autorità del Servizio per la protezione civile di cui all'articolo 2, comma 2, della legge provinciale 18 dicembre 2002, n. 15 per quanto riguarda l'ambito dell'unità specializzata.

 

D. Stipulazione di una convenzione

La Giunta provinciale o la Ripartizione Protezione antincendi e civile possono, ai sensi dell'articolo 6 della legge provinciale 1° luglio 1993, n. 11, stipulare convenzioni con organizzazioni che possiedono i requisiti di cui al punto B.

Le organizzazioni che hanno sottoscritto una convenzione per la collaborazione in una delle unità specializzate del Servizio protezione calamitá vengono denominate organizzazioni di volontariato per la protezione civile.

 

E. Disposizioni finali

I presenti criteri entrano in vigore il giorno della loro approvazione da parte della Giunta provinciale.
indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction Delibera N. 2 del 12.01.2009
ActionAction Delibera N. 74 del 19.01.2009
ActionAction Delibera N. 135 del 19.01.2009
ActionAction Delibera N. 189 del 26.01.2009
ActionAction Delibera N. 243 del 02.02.2009
ActionAction Delibera N. 278 del 02.02.2009
ActionAction Delibera N. 331 del 09.02.2009
ActionAction Delibera N. 333 del 09.02.2009
ActionAction Delibera N. 478 del 16.02.2009
ActionAction Delibera N. 625 del 09.03.2009
ActionAction Delibera N. 755 del 16.03.2009
ActionAction Delibera N. 829 del 23.03.2009
ActionAction Delibera N. 922 del 30.03.2009
ActionAction Delibera N. 1150 del 27.04.2009
ActionAction Delibera N. 1185 del 27.04.2009
ActionAction Delibera 27 aprile 2009, n. 1181
ActionAction Delibera N. 1195 del 27.04.2009
ActionAction Delibera N. 1196 del 27.04.2009
ActionAction Delibera 4 maggio 2009, n. 1257
ActionAction Delibera 4 maggio 2009, n. 1264
ActionAction Delibera N. 1273 del 04.05.2009
ActionAction Delibera N. 1274 del 04.05.2009
ActionAction Delibera N. 1438 del 25.05.2009
ActionAction Delibera N. 1440 del 25.05.2009
ActionAction Delibera N. 1508 del 08.06.2009
ActionAction Delibera N. 1510 del 08.06.2009
ActionAction Delibera N. 1526 del 08.06.2009
ActionAction Delibera N. 1544 del 08.06.2009
ActionAction Delibera 8 giugno 2009, n. 1572
ActionAction Delibera 15 giugno 2009, n. 1600
ActionAction Delibera N. 1588 del 08.06.2009
ActionAction Delibera N. 1605 del 15.06.2009
ActionAction Delibera N. 1665 del 22.06.2009
ActionAction Delibera N. 1703 del 22.06.2009
ActionAction Delibera N. 1816 del 06.07.2009
ActionAction Delibera N. 1853 del 13.07.2009
ActionAction Delibera N. 1829 del 13.07.2009
ActionAction Delibera N. 1931 del 27.07.2009
ActionAction Delibera N. 1958 del 27.07.2009
ActionAction Delibera N. 1977 del 13.08.2009
ActionAction Delibera N. 2049 del 13.08.2009
ActionAction Delibera N. 2201 del 07.09.2009
ActionAction Delibera 24 agosto 2009, n. 2077
ActionAction Delibera N. 2209 del 07.09.2009
ActionAction Delibera 14 settembre 2009, n. 2264
ActionAction Delibera N. 2321 del 21.09.2009
ActionAction Delibera N. 2325 del 21.09.2009
ActionAction Delibera N. 2398 del 28.09.2009
ActionAction Delibera 28 settembre 2009, n. 2406
ActionAction Delibera N. 2510 del 19.10.2009
ActionAction Delibera N. 2717 del 09.11.2009
ActionAction Delibera N. 2740 del 09.11.2009
ActionAction Delibera N. 2756 del 16.11.2009
ActionAction Delibera N. 2780 del 16.11.2009
ActionAction Delibera N. 2789 del 16.11.2009
ActionAction Delibera Nr. 2800 vom 23.11.2009
ActionAction Delibera 23 novembre 2009, n. 2813
ActionAction Delibera 14 dicembre 2009, n. 2911
ActionAction Beschluss N. 2913 del 14.12.2009
ActionAction Delibera N. 2916 del 14.12.2009
ActionAction Delibera 14 dicembre 2009, n. 2978
ActionAction Delibera N. 3088 del 21.12.2009
ActionAction Delibera N. 3167 del 30.12.2009
ActionAction Delibera N. 3197 del 30.12.2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico