In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

n) Decreto del Presidente della Provincia 8 agosto 2022, n. 201)
Modifica del regolamento in materia di coltivazione, raccolta, lavorazione e vendita di piante officinali, piante aromatiche e piante selvatiche

1)
Pubblicato nel B.U. 11 agosto 2022, n. 32.

Art. 1

(1) Nel comma 1 dell’articolo 4 del decreto del Presidente della Provincia 13 febbraio 2013, n. 6, le parole: “del certificato di abilitazione” sono sostituite dalle parole “dei requisiti”.

Art. 2

(1) Nella rubrica dell’articolo 5 del decreto del Presidente della Provincia 13 febbraio 2013, n. 6, le parole “Certificato di abilitazione alla coltivazione di piante officinali e alla” sono sostituite dalle parole: “Requisiti per la coltivazione di piante officinali e per la”.

(2) La lettera c) del comma 1 dell’articolo 5 del decreto del Presidente della Provincia 13 febbraio 2013, n. 6, è così sostituito:

“c) certificato attestante la qualificazione professionale “Coltivazione, raccolta e commercializzazione piante officinali, aromatiche e alimurgiche” ai sensi del Repertorio provinciale dei titoli di istruzione e formazione e delle qualificazioni professionali.”

Art. 3

(1) L’articolo 6 del decreto del Presidente della Provincia 13 febbraio 2013, n. 6, e successive modifiche, è così sostituito:

„Art. 6 Percorso formativo ed esame di certificazione per la qualificazione professionale “Coltivazione, raccolta e commercializzazione piante officinali, aromatiche e alimurgiche

1. Per il conseguimento del certificato di cui all’articolo 5, comma 1, lettera c), la persona interessata deve frequentare un percorso formativo obbligatorio della durata minima di 150 ore e superare uno specifico esame di certificazione. Nell’ambito del percorso formativo vengono sviluppate le competenze definite nella qualificazione professionale “Coltivazione, raccolta e commercializzazione piante officinali, aromatiche e alimurgiche”.

2. Il percorso formativo è organizzato dalla Scuola professionale Laimburg e dalla Scuola professionale provinciale per la frutti-viticoltura e il giardinaggio in lingua italiana, in collaborazione con il Centro di sperimentazione agraria e forestale Laimburg e l’Agenzia Demanio provinciale.

3. L’esame di certificazione è svolto da una commissione nominata secondo i criteri vigenti in materia di certificazione delle competenze. L’esame di certificazione consiste in una prova scritta, una prova pratica e un colloquio tecnico.”

Art. 4

(1) Dopo l’articolo 6 del decreto del Presidente della Provincia 13 febbraio 2013, n. 6, e successive modifiche, è inserito il seguente articolo 6/bis:

„Art. 6/bis Norma transitoria

1. I certificati di abilitazione rilasciati prima del 1° luglio 2022 mantengono la loro validità.”

Art. 5

(1) Nel decreto del Presidente della Provincia 13 febbraio 2013, n. 6, sono apportate le seguenti modifiche:

  1. nel testo italiano del titolo e degli articoli 1, 2, 3, 4, 5 e 9 la parola: “vendita” è sostituita, ovunque ricorra, dalla parola: “commercializzazione”;
  2. nel testo tedesco del titolo, dell’articolo 1, comma 3, lettere a) e c), nonché della rubrica degli articoli 2, 3 e 4, la parola: “Verkauf” è sostituita dalla parola: “Vermarktung”;
  3. nel testo tedesco dell’articolo 1, comma 1, e dell’articolo 5, comma 3, le parole: “den Verkauf” sono sostituite dalle parole: “die Vemarktung”;
  4. nel testo tedesco dell’articolo 2, comma 1 e dell’articolo 3, comma 1, le parole: “der Verkauf” sono sostituite dalle parole: “die Vermarktung”;
  5. nel testo tedesco dell’articolo 9, comma 1, le parole: “des Verkaufs” sono sostituite dalle parole: “der Vermaktung”;
  6. nel testo tedesco dell’articolo 5, commi 1 e 4, le parole: “zum Verkauf” sono sostituite dalle parole: “zur Vermarktung”;
  7. nel testo tedesco degli articoli 2, comma 3, 3, comma 4, 4, commi 2 e 3 e 5, comma 2 la parola: “verkauft” viene sostituita dalla parola: “vermarktet”;
  8. nel testo tedesco dell’articolo 5, comma 1, la parola: “verkaufen” è sostituita dalla parola: “vermarkten”;
  9. nel testo italiano della rubrica e del comma 1 degli articoli 4 e 5 la parola: “aromatiche” è sostituita dalla parola: “alimurgiche”;
  10. nel testo italiano dell’articolo 4, comma 3, le parole: “selvatiche – anche aromatiche” sono sostituite dalla parola: “alimurgiche”.

Art. 6

(1) L’articolo 7 del decreto del Presidente della Provincia 13 febbraio 2013, n. 6, e successive modifiche, è abrogato.

Art. 7

(1) Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Il presente decreto sarà pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare.

 

indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionA Masi chiusi
ActionActionB Interventi a favore dell' agricoltura
ActionActionC Bonifica e ricomposizione fondiaria
ActionActionD Agenzia Demanio provinciale, Centro di sperimentazione Laimburg e servizio fitopatologico
ActionActionE Zootecnia
ActionActionF Igiene dei prodotti alimentari
ActionActiona) LEGGE PROVINCIALE 24 ottobre 1978, n. 55
ActionActionb) Legge provinciale 30 marzo 1988, n. 12
ActionActionc) Legge provinciale 14 dicembre 1999, n. 10
ActionActiond) Legge provinciale22 gennaio 2001, n. 1
ActionActione) LEGGE PROVINCIALE 20 gennaio 2003, n. 3 —
ActionActionf) Decreto del Presidente della Provincia 7 aprile 2003, n. 10
ActionActiong) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 12 maggio 2003, n. 18
ActionActionh) Legge provinciale 16 novembre 2006, n. 13
ActionActioni) Decreto del Presidente della Provincia9 marzo 2007, n. 22
ActionActionj) Legge provinciale 16 giugno 2010 , n. 8
ActionActionk) Decreto del Presidente della Provincia 2 aprile 2012, n. 10
ActionActionl) Decreto del Presidente della Provincia 13 febbraio 2013, n. 6
ActionActionn) Decreto del Presidente della Provincia 8 agosto 2022, n. 20
ActionActionArt. 1
ActionActionArt. 2
ActionActionArt. 3
ActionActionArt. 4
ActionActionArt. 5
ActionActionArt. 6
ActionActionArt. 7
ActionActionn) Decreto del Presidente della Provincia 22 marzo 2021, n. 9
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Territorio e paesaggio
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico