In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 3 luglio 2018, n. 642
Criteri per la concessione di rimborsi delle tasse universitarie

ALLEGATO A

Criteri per la concessione di rimborsi delle tasse universitarie

Capo I
Ambito di applicazione, finalità e presupposti di accesso

Articolo 1
Ambito di applicazione

1. I presenti criteri regolano la concessione di rimborsi a totale o parziale copertura delle tasse universitarie a favore di studentesse e di studenti aventi diritto nell’ambito del diritto allo studio universitario ai sensi dell’articolo 8 della legge provinciale 30 novembre 2004, n. 9, e successive modifiche.

Articolo 2
Finalità e tipologia di prestazioni

1. Al fine di agevolare il diritto allo studio delle studentesse e degli studenti frequentanti istituzioni universitarie o scuole e istituti del sistema di istruzione e formazione tecnica superiore (denominate in seguito “università”), può essere concesso il rimborso delle tasse universitarie nella misura e secondo le modalità previste al Capo II.

2. Oggetto dei rimborsi di cui ai presenti criteri sono esclusivamente le tasse universitarie pagate per l’iscrizione e la frequenza di università situate nei Paesi che hanno firmato la Convenzione sul riconoscimento dei titoli di studio relativi all’insegnamento superiore nella Regione europea (“Convenzione di Lisbona”) dell’11 aprile 1997.

Articolo 3
Beneficiari

1. Beneficiari della concessione di un rimborso delle tasse universitarie sono le studentesse e gli studenti iscritti presso un’università situata nei Paesi che hanno firmato la Convenzione di Lisbona dell’11 aprile 1997 e risultanti nella graduatoria degli aventi diritto per la concessione di una borsa di studio - di cui all’articolo 6 o 7 della legge provinciale 30 novembre 2004, n. 9, e successive modifiche - per l’anno accademico a cui si riferiscono le tasse universitarie.

2. Se l’importo totale a disposizione non è sufficiente per concedere a tutti i beneficiari il rimborso delle tasse universitarie nell’ammontare di cui al Capo II, il massimale di rimborso previsto dall’articolo 7 viene ridotto nella misura necessaria a garantire il rimborso totale o parziale delle tasse universi¬tarie a tutti gli aventi diritto.

Articolo 4
Ulteriori presupposti di accesso

1. Un ulteriore presupposto di accesso per il rimborso delle tasse universitarie ai sensi dei presenti criteri, è che gli studenti e le studentesse presentino o abbiano presentato domanda per l’esonero o il rimborso delle tasse universitarie, qualora sia prevista tale possibilità, presso l’università o l’ente competente.

2. Solo se tale domanda non viene ammessa oppure se le tasse universitarie vengono versate per un importo ridotto o vengono rimborsate parzialmente da parte dell’università o dell’ente competente, può essere presentata domanda alla Provincia per il rimborso delle tasse universitarie effettivamente versate da parte dello studente o della studentessa.

Articolo 5
Cumulabilità

1. I rimborsi di cui ai presenti criteri sono cumulabili con altri interventi volti ad assicurare il diritto allo studio universitario ai sensi dell’articolo 1, comma 1, della legge provinciale 30. Novembre 2004, n. 9, e successive modifiche.

2. Salvo quanto disposto all’articolo 4, i costi per i quali viene concesso il rimborso non possono essere già stati rimborsati da altre istituzioni pubbliche o private o da altri enti che usufruiscono di sovvenzioni pubbliche.

Capo II
Tasse universitarie rimborsabili ed entità del rimborso

Articolo 6
Tasse universitarie rimborsabili

1. I rimborsi oggetto dei presenti criteri riguardano le tasse e i contributi di iscrizione per la frequenza dei corsi di laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico presso università o istituzioni ad esse equiparate.

2. Sono oggetto di rimborso i seguenti importi:

a) tasse di immatricolazione o di iscrizione;

b) tassa regionale (solo per l’Italia, ad eccezione della provincia di Bolzano);

c) rate annuali o semestrali delle tasse universitarie;

d) tassa obbligatoria per esami (p.es. tassa per esame di laurea).

3. Domande per importi complessivi inferiori a 300,00 euro non vengono prese in considerazione.

4. Non sono soggetti a rimborso tutti gli altri importi, come ad esempio marche da bollo, eventuali sanzioni o maggiorazioni, interessi di mora per ritardato pagamento, maggiorazioni dovute al non regolare pagamento delle tasse universitarie, assicurazioni, ticket semestrali, contributi di partecipazione ad associazioni e unioni studentesche o all’opera universitaria, spese per materiale didattico, spese di vitto e/o alloggio.

5. In caso di partecipazione a programmi di doppio titolo (Double-Degree) in provincia di Bolzano o fuori provincia proposti da due o più università, vengono prese in considerazione ai fini del rimborso solo le tasse pagate presso una delle università. Nel caso in cui vengano pagate tasse universitarie presso più università, vengono prese in considerazione solo quelle pagate presso l’università effettivamente frequentata il 1° novembre del relativo anno accademico.

Articolo 7
Entità del rimborso

1. Le tasse universitarie pagate per l’iscrizione e la frequenza di una università situata nei Paesi che hanno firmato la Convenzione di Lisbona dell’11 aprile 1997, possono essere rimborsate fino alla misura massima dell’80 per cento e fino a un tetto massimo di 3.000,00 euro.

2. L’entità del rimborso è determinata in considerazione dell’importo effettivamente versato dallo studente o dalla studentessa, come definito nell’articolo 4, comma 2.

3. Se le tasse universitarie sono espresse in una valuta diversa dall’euro, il cambio va effettuato sulla base delle tabelle dei cambi valuta messe a disposizione dalla Banca d’Italia, considerando il tasso di cambio alla data dell’ultimo pagamento effettuato.

Capo III
Domanda, termini di presentazione e documentazione

Articolo 8
Presentazione della domanda

1. Per quanto riguarda le modalità per la presentazione delle domande online si rimanda a quanto indicato nei bandi di concorso per le borse di studio ordinarie di cui alla legge provinciale 30 novembre 2004, n. 9. Le domande per il rimborso delle tasse universitarie vanno pertanto inoltrate entro i termini perentori indicati nei suddetti bandi.

2. Per ogni anno accademico è possibile presentare una sola domanda di rimborso delle tasse universitarie.

3. Tutte le comunicazioni connesse alla domanda per la concessione di un contributo di cui ai presenti criteri vengono inviate agli studenti tramite posta elettronica, se nel modulo di domanda è stato indicato un indirizzo e-mail valido, altrimenti vengono inviate per posta. La comunicazione relativa all’esito positivo o negativo della domanda può anche avvenire unicamente tramite la pagina internet della Ripartizione provinciale Diritto allo studio.

Articolo 9
Documentazione

1. Dopo il pagamento dell’ultima rata ed entro e non oltre il 31 luglio dell’anno successivo alla presentazione della domanda, deve essere inviata all’indirizzo e-mail dell’Ufficio provinciale per il diritto allo studio universitario (Dirittostudio.universitario@provincia.bz.it oppure hochschulfoerderung.dirittostudiouni@pec.prov.bz.it), tramite un unico messaggio di posta elettronica, la scansione della seguente documentazione (in formato .pdf o .jpg):

a) certificazione dell’università con indicazione dell’ammontare delle tasse universitarie dovute;

b) ricevute di pagamento delle tasse universitarie versate;

c) certificazione dell’università con indicazione dell’eventuale riduzione dell’importo delle tasse dovute;

d) note di accredito in caso di parziale rimborso delle tasse universitarie da parte dell’università o dell’ente competente;

e) in caso di importi espressi in valuta estera: conversione in euro sulla base delle tabelle dei cambi valuta messe a disposizione dalla Banca d’Italia, al tasso di cambio vigente alla data dell’ultimo pagamento effettuato;

f) copia di un documento di identità valido.

2. La documentazione inviata dopo il termine del 31 luglio dell’anno successivo alla presentazione della domanda non viene presa in considerazione.

3. I documenti devono essere presentati in lingua tedesca, italiana o inglese. Qualora i documenti originali fossero rilasciati in un’altra lingua, l’Università o l’ente competente deve attestarne il contenuto in lingua tedesca, italiana o inglese.

Articolo 10
Liquidazione del rimborso

1. La liquidazione dei rimborsi avviene in seguito al controllo della documentazione invia¬ta, nell’ammontare stabilito ai sensi dell’articolo 7, dopo la presentazione di tutta la documen¬tazione necessaria alla rendicontazione.

2. L’importo spettante sarà versato sul conto corrente bancario indicato nella domanda (numero di conto corrente e coordinate bancarie IBAN e BIC). L’importo può essere versato solo su un conto intestato allo studente/alla studentessa.

Articolo 11
Sanzioni

1. Ai sensi dell’articolo 2, comma 3, della legge provinciale 22 ottobre 1993, n. 17, e successive modifiche, l’Amministrazione provinciale esegue controlli a campione su almeno il sei per cento delle domande agevolate per accertare la veridicità delle dichiarazioni.

2. Le domande da controllare vengono individuate tramite sorteggio. Questo viene effettuato da una commissione interna, utilizzando un apposito programma informatico. La commissione determina quali dichiarazioni vanno controllate, con quali modalità e quali documenti devono essere presentati dalle studentesse e dagli studenti interessati.

3. Fatto salvo quanto previsto nei commi precedenti, l’ufficio competente può disporre le ulteriori verifiche ritenute necessarie.

4. Qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione o l’omissione di informazioni dovute, il/la dichiarante perde, ai sensi dell’articolo 2/bis della legge provinciale 22 ottobre 1993, n. 17, e successive modifiche, il diritto al rimborso. In questi casi l’importo del rimborso concesso deve essere restituito maggiorato degli interessi legali e vengono applicate le sanzioni amministrative ai sensi del succitato articolo. Resta salva l’applicazione di eventuali sanzioni penali.

Articolo 12
Norma transitoria

1. Per l’anno accademico 2018/19 non viene applicato il tetto massimo di 3.000,00 euro previsto dall’articolo 7, comma 1, per gli studenti di una università o istituzione equiparata situata in Italia o nell’area culturale tedesca.

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction Delibera 9 gennaio 2018, n. 1
ActionAction Delibera 16 gennaio 2018, n. 23
ActionAction Delibera 23 gennaio 2018, n. 57
ActionAction Delibera 30 gennaio 2018, n. 71
ActionAction Delibera 30 gennaio 2018, n. 79
ActionAction Delibera 30 gennaio 2018, n. 89
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 93
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 94
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 100
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 114
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 121
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 122
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 125
ActionAction Delibera 16 febbraio 2018, n. 143
ActionAction Delibera 27 febbraio 2018, n. 169
ActionAction Delibera 6 marzo 2018, n. 186
ActionAction Delibera 13 marzo 2018, n. 223
ActionAction Delibera 20 marzo 2018, n. 240
ActionAction Delibera 20 marzo 2018, n. 256
ActionAction Delibera 20 marzo 2018, n. 257
ActionAction Delibera 27 marzo 2018, n. 278
ActionAction Delibera 27 marzo 2018, n. 282
ActionAction Delibera 27 marzo 2018, n. 286
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 306
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 307
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 320
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 321
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 331
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 332
ActionAction Delibera 17 aprile 2018, n. 350
ActionAction Delibera 17 aprile 2018, n. 357
ActionAction Delibera 24 aprile 2018, n. 375
ActionAction Delibera 24 aprile 2018, n. 384
ActionAction Delibera 8 maggio 2018, n. 397
ActionAction Delibera 8 maggio 2018, n. 415
ActionAction Delibera 15 maggio 2018, n. 431
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 477
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 497
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 499
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 505
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 506
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 508
ActionAction Delibera 5 giugno 2018, n. 529
ActionAction Delibera 5 giugno 2018, n. 531
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 552
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 555
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 556
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 562
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 564
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 566
ActionAction Delibera 19 giugno 2018, n. 579
ActionAction Delibera 19 giugno 2018, n. 601
ActionAction Delibera 26 giugno 2018, n. 630
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 642
ActionActionALLEGATO A
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 656
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 657
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 658
ActionAction Delibera 10 luglio 2018, n. 673
ActionAction Delibera 17 luglio 2018, n. 694
ActionAction Delibera 17 luglio 2018, n. 703
ActionAction Delibera 17 luglio 2018, n. 704
ActionAction Delibera 24 luglio 2018, n. 731
ActionAction Delibera 24 luglio 2018, n. 733
ActionAction Delibera 31 luglio 2018, n. 757
ActionAction Delibera 31 luglio 2018, n. 772
ActionAction Delibera 7 agosto 2018, n. 778
ActionAction Delibera 7 agosto 2018, n. 796
ActionAction Delibera 7 agosto 2018, n. 798
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 813
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 833
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 839
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 840
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 849
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 853
ActionAction Delibera 4 settembre 2018, n. 874
ActionAction Delibera 4 settembre 2018, n. 876
ActionAction Delibera 4 settembre 2018, n. 883
ActionAction Delibera 11 settembre 2018, n. 902
ActionAction Delibera 11 settembre 2018, n. 905
ActionAction Delibera 11 settembre 2018, n. 911
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 922
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 939
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 942
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 949
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 955
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 957
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 961
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 964
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 965
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 968
ActionAction Delibera 2 ottobre 2018, n. 978
ActionAction Delibera 2 ottobre 2018, n. 998
ActionAction Delibera 2 ottobre 2018, n. 1005
ActionAction Delibera 9 ottobre 2018, n. 1015
ActionAction Delibera 9 ottobre 2018, n. 1027
ActionAction Delibera 9 ottobre 2018, n. 1031
ActionAction Delibera 16 ottobre 2018, n. 1051
ActionAction Delibera 16 ottobre 2018, n. 1077
ActionAction Delibera 23 ottobre 2018, n. 1086
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1098
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1099
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1102
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1104
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1108
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1109
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1120
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1121
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1122
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1150
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1156
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1158
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1161
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1165
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1168
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1170
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1199
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1202
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1206
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1209
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1210
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1211
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1220
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1235
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1249
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1269
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1284
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1286
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1324
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1339
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1346
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1347
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1350
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1363
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1380
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1381
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1285
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1382
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1384
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1385
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1386
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1387
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1400
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1401
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1404
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1405
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1415
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1418
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1419
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1432
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1434
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1435
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1446
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1449
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1466
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1470
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1472
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico