In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 12 giugno 2018, n. 566
Linee guida per l'affidamento familiare di persone adulte - Revoca della deliberazione della Giunta provinciale n. 226 del 08.02.2010

Allegato A

LINEE GUIDA PER L’AFFIDAMENTO FAMILIARE DI PERSONE ADULTE

Art. 1
Ambito di applicazione

1. Le presenti linee guida determinano, in attuazione dell’articolo 8, comma 1, lettera b), della legge provinciale 30 aprile 1991, n. 13, le modalità organizzative e le prestazioni riguardanti l’affidamento familiare di persone adulte e costituiscono uno strumento operativo per le operatrici e gli operatori dell’area socio-pedagogica dei distretti sociali, al fine di facilitare e promuovere l’uso di questa misura socio-pedagogica.

Art. 2
Finalità

1. L’affidamento familiare di persone adulte ha l’obiettivo di assicurare un accompagnamento e un sostegno di tipo familiare e garantire l’assistenza della persona nell’ambito della vita quotidiana. La famiglia affidataria, affiancata dai servizi sociali e sanitari del territorio, costituisce un’alternativa alla collocazione in una struttura sociale residenziale e semiresidenziale.

2. L’affidamento familiare di persone adulte è una misura socio-pedagogica dei servizi sociali che si distingue dal diretto utilizzo di un servizio di assistenza e cura semiresidenziale o residenziale da parte di un utente. Essa è attivata sulla base un progetto socio-pedagogico delle operatrici e degli operatori dell’area socio-pedagogica dei distretti sociali.

Art. 3
Destinatari

1. L'affidamento familiare di persone adulte è un servizio destinato a persone maggiorenni che non sono in grado di abitare in modo completamente autonomo o non possono permanere nella famiglia di origine, oppure a persone che necessitano di un periodo di orientamento e accompagnamento in un contesto familiare per poter avviare un percorso di autonomia. I destinatari dell'affidamento familiare sono:

a) persone con disabilità;

b) persone con malattia psichica;

c) persone con dipendenza patologica;

d) persone anziane autonome oppure appartenenti al primo livello di inquadramento per la non autosufficienza;

e) persone in grave disagio sociale.

Art. 4
La famiglia affidataria

1. La famiglia affidataria può essere composta da coppie con o senza figli, sposate o conviventi, o da persone singole.

2. L’affidamento avviene di norma presso una famiglia estranea al nucleo familiare della persona affidata e non legata da vincoli di parentela. L’affidamento può però realizzarsi anche nell’ambito familiare, presso parenti oltre il terzo grado, quando i servizi sociali lo ritengano opportuno. L’affidamento presso parenti fino al terzo grado può essere disposto in casi eccezionali e motivati sotto l’aspetto socio-pedagogico o qualora sia considerato opportuno continuare un progetto iniziato nell’ambito dell’assistenza socio-pedagogica di base per minori.

3. La famiglia affidataria deve:

a) disporre di spazi adeguati per accogliere un’altra persona nella propria casa, garantendo l’accessibilità dell’abitazione in funzione dei bisogni della persona affidata;

b) avere tempo e disponibilità per sostenere e accompagnare la persona nel suo percorso di vita, aiutandola a sviluppare e a mantenere capacità e relazioni sociali;

c) essere consapevole del proprio ruolo e della responsabilità nei confronti della persona affidata e della sua famiglia d’origine;

d) essere disponibile a collaborare con la rete dei servizi e delle istituzioni coinvolte nel progetto individuale della persona.

4. Ad una stessa famiglia non possono essere affidate contemporaneamente più di tre persone.

Art. 5
Procedimento

1. L’operatrice/operatore dell’area socio-pedagogica del distretto sociale valuta le capacità e i bisogni di cura, assistenza e accompagnamento della persona da affidare, in collaborazione con altri enti e servizi coinvolti nel progetto di vita della persona stessa, ed effettua la selezione della famiglia affidataria.

2. La proposta di affidamento delle persone di cui all’articolo 3, comma 1, lettere a), b) e c), deve essere sottoposta al parere del Servizio sanitario competente (Servizio riabilitativo, Servizio psicologico, Centro di Salute mentale, Servizio per le dipendenze).

3. Constatata la sussistenza di tutti i requisiti per l’affidamento e previo consenso manifestato dalla persona affidata o dal suo/dalla sua rappresentante legale, il distretto sociale redige una convenzione con relativo disciplinare d’oneri, nel quale sono indicati:

a) dati anagrafici;

b) motivazione degli obiettivi e degli interventi;

c) tipologia e durata dell’affidamento;

d) compiti della famiglia affidataria, della persona affidata e dei servizi sociali e sanitari;

e) modalità di collaborazione tra la persona affidata, la famiglia affidataria, la famiglia di origine, i servizi sociali e sanitari ed eventuali altre organizzazioni attive sul territorio, che promuovono l’inclusione;

f) informazioni relative al compenso da corrispondere alla famiglia affidataria e alla compartecipazione tariffaria della persona affidata e dei nuclei familiari obbligati.

4. Al distretto sociale compete il coordinamento e la vigilanza sugli interventi concordati; il distretto provvede inoltre ad assicurare alle famiglie affidatarie informazione, formazione e sostegno.

5. L'affidamento familiare cessa quando vengono meno le condizioni che l’hanno disposto o non vengono rispettati i compiti definiti nella convenzione e nel relativo disciplinare d’oneri.

6. In caso di passaggio ad altra forma assistenziale (ad es. di tipo domiciliare o residenziale), alla persona affidata devono essere garantiti la necessaria consulenza e l’accompagnamento.

Art. 6
Tipologie di affidamento familiare

1. L’affidamento familiare può realizzarsi nelle seguenti modalità, con formula residenziale o semiresidenziale:

a) Assistenza residenziale:

1) affidamento a tempo pieno (7 giorni alla settimana);

2) affidamento nel fine settimana;

3) affidamento per alcuni giorni infrasettimanali (< 5 giorni).

b) Assistenza semiresidenziale:

1) affidamento diurno completo (≥ 6 ore);

2) affidamento diurno parziale (< 6 ore);

3) affidamento diurno completo (≥ 6 ore) nel fine settimana o per alcuni giorni infrasettimanali (< 4 giorni);

4) affidamento diurno parziale (< 6 ore) nel fine settimana o per alcuni giorni infrasettimanali (< 4 giorni).

Art. 7
Compensi alle famiglie e costo della prestazione

1. Le famiglie affidatarie percepiscono un compenso, il cui importo è fissato annualmente dalla Giunta provinciale, contestualmente alla quota base di cui all’articolo 6 del decreto del Presidente della Provincia 11 gennaio 2011, n. 2.

2. Sulla base di una motivata valutazione professionale dell'operatore/operatrice del distretto sociale, responsabile del caso, il compenso può essere aumentato fino a un massimo del 40 per cento. Tale incremento può essere riconosciuto in caso di condizioni di affidamento particolarmente gravose e complesse, ad esempio in presenza di esigenze particolari della persona affidata (quali spostamenti per l’effettuazione di terapie, problemi di salute, problemi comportamentali, stati alternati di crisi) tali da richiedere un maggiore impegno da parte della famiglia affidataria, particolare frequenza dei contatti, dei colloqui e degli incontri con la rete dei servizi nonché una particolare flessibilità da parte della famiglia affidataria.

Art. 8
Partecipazione tariffaria e assegno di cura

1. L'affidamento familiare, che rappresenta un’alternativa alla collocazione in una struttura sociale residenziale o semiresidenziale, prevede una compartecipazione tariffaria da parte dell’utente e dei suoi familiari ai sensi del decreto del Presidente della Giunta provinciale 11 agosto 2000, n. 30, e successive modifiche.

2. L’entità della compartecipazione è determinata prendendo in considerazione:

a) per il pagamento della tariffa giornaliera: la situazione economica della persona affidata e del relativo nucleo familiare obbligato, nonché la tipologia di affidamento concordata;

b) per la quota giornaliera da versare a integrazione del compenso erogato alla famiglia affidataria: il livello di inquadramento per la non autosufficienza o l’indennità di accompagnamento percepita.

3. Le quote di compartecipazione finanziaria sono fissate annualmente dalla Giunta provinciale, contestualmente alla quota base.

Art. 9
Disposizioni transitorie

1. Gli affidamenti familiari di persone che hanno iniziato il progetto secondo le linee guida sulla “Assistenza socio-pedagogica di base per minori" e che hanno superato il 18° anno di età, proseguono ai sensi del suddetto progetto, nei casi ivi previsti, fino al compimento del 25° anno di età.

2. Il passaggio dall’affidamento svolto nell’ambito dell’assistenza minorile a quello previsto per le persone adulte, deve essere concordato con una nuova convenzione con relativo disciplinare d’oneri e, nella fase di passaggio della gestione del progetto individuale, deve essere accompagnato con continuità e in collaborazione con la rete dei servizi.

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction Delibera 9 gennaio 2018, n. 1
ActionAction Delibera 16 gennaio 2018, n. 23
ActionAction Delibera 23 gennaio 2018, n. 57
ActionAction Delibera 30 gennaio 2018, n. 71
ActionAction Delibera 30 gennaio 2018, n. 79
ActionAction Delibera 30 gennaio 2018, n. 89
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 93
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 94
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 100
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 114
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 121
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 122
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 125
ActionAction Delibera 16 febbraio 2018, n. 143
ActionAction Delibera 27 febbraio 2018, n. 169
ActionAction Delibera 6 marzo 2018, n. 186
ActionAction Delibera 13 marzo 2018, n. 223
ActionAction Delibera 20 marzo 2018, n. 240
ActionAction Delibera 20 marzo 2018, n. 256
ActionAction Delibera 20 marzo 2018, n. 257
ActionAction Delibera 27 marzo 2018, n. 278
ActionAction Delibera 27 marzo 2018, n. 282
ActionAction Delibera 27 marzo 2018, n. 286
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 306
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 307
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 320
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 321
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 331
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 332
ActionAction Delibera 17 aprile 2018, n. 350
ActionAction Delibera 17 aprile 2018, n. 357
ActionAction Delibera 24 aprile 2018, n. 375
ActionAction Delibera 24 aprile 2018, n. 384
ActionAction Delibera 8 maggio 2018, n. 397
ActionAction Delibera 8 maggio 2018, n. 415
ActionAction Delibera 15 maggio 2018, n. 431
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 477
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 497
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 499
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 505
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 506
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 508
ActionAction Delibera 5 giugno 2018, n. 529
ActionAction Delibera 5 giugno 2018, n. 531
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 552
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 555
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 556
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 562
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 564
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 566
ActionActionAllegato A
ActionAction Delibera 19 giugno 2018, n. 579
ActionAction Delibera 19 giugno 2018, n. 601
ActionAction Delibera 26 giugno 2018, n. 630
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 642
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 657
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 658
ActionAction Delibera 10 luglio 2018, n. 673
ActionAction Delibera 17 luglio 2018, n. 694
ActionAction Delibera 17 luglio 2018, n. 703
ActionAction Delibera 17 luglio 2018, n. 704
ActionAction Delibera 24 luglio 2018, n. 731
ActionAction Delibera 24 luglio 2018, n. 733
ActionAction Delibera 31 luglio 2018, n. 757
ActionAction Delibera 31 luglio 2018, n. 772
ActionAction Delibera 7 agosto 2018, n. 778
ActionAction Delibera 7 agosto 2018, n. 796
ActionAction Delibera 7 agosto 2018, n. 798
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 813
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 833
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 839
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 840
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 849
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 853
ActionAction Delibera 4 settembre 2018, n. 874
ActionAction Delibera 4 settembre 2018, n. 876
ActionAction Delibera 4 settembre 2018, n. 883
ActionAction Delibera 11 settembre 2018, n. 902
ActionAction Delibera 11 settembre 2018, n. 905
ActionAction Delibera 11 settembre 2018, n. 911
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 922
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 939
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 942
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 949
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 955
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 957
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 961
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 964
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 965
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 968
ActionAction Delibera 2 ottobre 2018, n. 978
ActionAction Delibera 2 ottobre 2018, n. 998
ActionAction Delibera 2 ottobre 2018, n. 1005
ActionAction Delibera 9 ottobre 2018, n. 1015
ActionAction Delibera 9 ottobre 2018, n. 1027
ActionAction Delibera 9 ottobre 2018, n. 1031
ActionAction Delibera 16 ottobre 2018, n. 1051
ActionAction Delibera 16 ottobre 2018, n. 1077
ActionAction Delibera 23 ottobre 2018, n. 1086
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1098
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1099
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1102
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1104
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1108
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1109
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1120
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1121
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1122
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1150
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1156
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1158
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1161
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1165
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1168
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1170
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1199
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1202
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1206
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1209
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1210
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1211
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1235
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1269
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1284
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1286
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1324
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1339
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1346
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1347
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1350
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1363
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1380
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1381
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1382
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1384
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1385
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1285
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1386
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1387
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1400
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1401
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1404
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1405
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1415
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1418
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1419
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1432
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1434
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1435
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1446
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1449
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1466
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1470
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1472
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico