In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 20 marzo 2018, n. 240
Criteri di qualitá per le organizzazioni turistiche - Revoca della deliberazione n. 32 del 14 gennaio 2013

ALLEGATO A

Criteri di qualità per le organizzazioni turistiche

Art. 1
Premessa

1. I presenti criteri sono emanati ai sensi e per gli effetti di cui agli articoli 8, comma 2, e 12, comma 2, della legge provinciale 19 settembre 2017, n. 15, recante “Ordinamento delle organizzazioni turistiche”, nonché all’articolo 1, comma 4, legge provinciale 16 maggio 2012, n. 9, recante “Finanziamento in materia di turismo”, e successive modifiche.

TITOLO I
CRITERI GENERALI

Art. 2
Aspetti organizzativi

1. Ogni organizzazione turistica deve dotarsi di un contrassegno unitario che la identifica come punto di informazione secondo le direttive emanate dalla ripartizione provinciale competente in materia di turismo.

2. Durante la stagione turistica l’organizzazione turistica garantisce, in almeno una sede amministrativa, un orario minimo di apertura di sei ore giornaliere per almeno sei giorni alla settimana e la presenza di personale per otto ore al giorno.

3. La reperibilità telefonica e telematica è garantita tutto l’anno negli orari d’ufficio.

4. Ogni organizzazione turistica redige un programma di strategia triennale che riporta in modo chiaro e comprensibile la strategia, gli obiettivi e le misure previste. Le sedi distaccate dell’azienda speciale “Innovation Development Marketing Südtirol/Alto Adige“ (IDM) mettono a disposizione l’apposito modulo. Il programma viene concordato nell’ambito di uno specifico incontro con la rispettiva sede distaccata dell’azienda speciale IDM e deve essere valutato positivamente dall’azienda speciale IDM, tenuto conto della predefinita “strategia per l’Alto Adige” e dello specifico profilo all’interno del programma.

5. Ogni organizzazione turistica redige inoltre un programma annuale delle attività. Le sedi distaccate dell’azienda speciale IDM mettono a disposizione l’apposito modulo. Il programma annuale è concordato con la rispettiva sede distaccata dell’azienda speciale IDM e deve essere valutato positivamente dall’azienda speciale IDM, tenuto conto della predefinita “strategia per l’Alto Adige” e dello specifico profilo all’interno del programma.

6. Ogni organizzazione turistica redige la relazione annuale sulle attività utilizzando il modulo disponibile presso le sedi distaccate dell’azienda speciale IDM.

7. Almeno due volte all’anno le organizzazioni turistiche concertano nell’ambito di un incontro con i manager e le manager delle sedi distaccate o i relativi sostituti le comuni misure di comunicazione previste dall’azienda speciale IDM. A tal fine la rispettiva sede distaccata dell’azienda speciale IDM convoca un apposito incontro.

8. Se l’organizzazione turistica programma delle misure di marketing non comprese fra i progetti di cooperazione dell’azienda speciale IDM, l’organizzazione stessa deve convocare un apposito incontro di coordinamento.

TITOLO II
COMPITI E ATTIVITÀ DELLE ORGANIZZAZIONI TURISTICHE

Art. 3
Compiti obbligatori

1. Le organizzazioni turistiche rappresentano i propri membri e sono tenute ad adempiere ai seguenti compiti:

a) sono a disposizione mediante il proprio personale per fornire, telefonicamente o tramite e-mail, non solo le informazioni specifiche sulla vacanza, ma anche tutte le informazioni di carattere generale sulle attrazioni presenti in provincia di Bolzano e sulla relativa ubicazione, sull’area esperienziale e sulle possibilità di utilizzo del trasporto pubblico locale;

b) svolgono per tutti gli esercizi ricettivi, associati e non, della propria zona di competenza i seguenti compiti:

1) inseriscono nella banca dati centrale della provincia di Bolzano tutti gli esercizi ricettivi con le principali informazioni che li riguardano;

2) pubblicano nel proprio sito internet l’elenco integrale degli esercizi ricettivi e, ove espressamente previsto dall’organizzazione stessa, degli esercizi di gastronomia, con le principali informazioni che li riguardano; l’elenco viene eventualmente pubblicato anche nei siti internet delle aree esperienziali e di terzi nonché sui media analogici, se presenti;

c) creano e aggiornano contenuti turisticamente rilevanti in almeno tre lingue (tedesco, italiano, inglese) e li inseriscono nella banca dati centrale della provincia di Bolzano;

d) garantiscono il regolare flusso di informazioni e la trasmissione di conoscenze agli esercizi associati e ai fornitori di servizi in loco, nonché la professionalizzazione del settore ai sensi della strategia per l’Alto Adige (ad esempio prenotazioni online, spazio vitale dell’Alto Adige);

e) partecipano attivamente allo sviluppo turistico e locale della propria zona di competenza, contribuendo a una chiara profilazione del territorio in sinergia con le sedi distaccate dell’azienda speciale IDM e in collaborazione con le amministrazioni pubbliche e gli altri settori economici, seguendo le direttive del marchio ombrello dell’Alto Adige;

f) conformemente al profilo della propria zona di competenza, sviluppano e gestiscono prodotti turistici in forma di offerte (itinerari escursionistici, attrazioni, programmi) e manifestazioni. La profilazione della zona di competenza deve ispirarsi al profilo della propria area esperienziale e rispondere ai contenuti dettati dalle direttive del marchio ombrello dell’Alto Adige;

g) incoraggiano lo sviluppo e l’evoluzione di iniziative private e pubbliche (quali attrazioni, manifestazioni);

h) partecipano attivamente, all’interno e all’esterno della propria area esperienziale, a progetti di profilazione e di sviluppo del prodotto su tematiche rispondenti al proprio profilo, seguendo le direttive del marchio ombrello dell’Alto Adige;

i) su richiesta delle sedi distaccate dell’azienda speciale IDM forniscono, all’occorrenza, assistenza in loco ai rappresentanti dei media, agli operatori turistici o ad altri partner di cooperazione; contribuiscono alla programmazione e forniscono i testi per il marketing della propria zona di competenza;

l) sono responsabili per la gestione dei reclami.

Art. 4
Attività facoltative

1. Tutte le attività che le organizzazioni turistiche possono svolgere autonomamente, devono comunque essere concordate con l’azienda speciale IDM.

2. Le organizzazioni turistiche possono svolgere le seguenti attività:

a) azioni di marketing di ogni tipo (comunicazione di mercato, informazioni per la stampa, promozione e sviluppo dei prodotti) nei mercati di riferimento;

b) progettazione, esecuzione e finanziamento comune di misure di marketing in cooperazione con terzi (per esempio esercenti funiviari, operatori del tempo libero, agenzie);

c) sviluppo, realizzazione e gestione di media analogici (quali cataloghi, riviste) e media digitali (quali siti internet e canali di social media), ove:

1) il coordinamento per quanto concerne obiettivi, mercati, destinatari, contenuti, corporate design e budget, è finalizzato a favorire l’inserimento ottimale dei media nella strategia globale dell’Alto Adige allo scopo di ottenere i massimi vantaggi per i luoghi, le aree esperienziali e i fornitori di servizi secondo le finalità di legge;

2) i siti internet delle organizzazioni turistiche rispondono ai criteri minimi fissati dalle direttive dell’azienda speciale IDM;

d) produzione di materiale illustrativo, testuale e filmico ai sensi delle direttive vigenti per il corporate design e la corporate identity fissate dal marchio ombrello dell’Alto Adige.

Art. 5
Accordo e coordinamento in materia di campagne promozionali

1. L’organizzazione turistica e la sezione distaccata di riferimento dell’azienda speciale IDM elaborano e definiscono congiuntamente le finalità delle campagne promozionali, individuando mercati, destinatari, contenuti, interventi, tempistiche e i budget necessari, anche rispetto alle specifiche iniziative di marketing promosse dalla singola organizzazione turistica.

2. Conclusa la fase di coordinamento, le misure concordate possono essere attuate a fronte del parere positivo dell’azienda speciale IDM. La finalità dell’accordo è quella di inserire in modo ottimale le misure promosse dalle organizzazioni turistiche nella strategia globale per l’Alto Adige al fine di ottenere i massimi vantaggi per le organizzazioni turistiche e i fornitori di servizi in aderenza ai rispettivi obiettivi specifici e in ottemperanza alle finalità previste per legge.

3. Sui media e nei diversi canali di informazione (siti internet, cataloghi, elenchi delle strutture ricettive, calendario delle manifestazioni, materiale informativo sugli spettacoli, ecc.) e nelle varie misure di marketing, le organizzazioni turistiche utilizzano, senza alcuna eccezione, accanto ai propri elementi grafici (logo, caratteri, colori), il marchio ombrello dell’Alto Adige ai sensi delle direttive in materia di corporate design e di corporate identity. Ciò vale per le attività promosse sia in provincia di Bolzano sia fuori provincia.

TITOLO III
PERSONALE

Art. 6
Qualifiche e requisiti del personale delle organizzazioni turistiche

1. Per tutte le nuove assunzioni di personale delle organizzazioni turistiche è richiesto il possesso delle qualifiche professionali minime e dei requisiti indicati di seguito:

a) direttore/direttrice d’ufficio (fino a <= 250.000 pernottamenti):

1) maturità e due anni di esperienza professionale nel turismo, oppure

2) laurea triennale, oppure

3) due anni di esperienza professionale nel turismo per chi proviene da altro settore.

In tutti i casi è richiesta la conoscenza delle due lingue ufficiali della provincia di Bolzano e di almeno una terza lingua;

b) amministratore/amministratrice (da 250.000 a 700.000 pernottamenti):

1) due anni di attività quale direttore/direttrice d’ufficio oppure

2) laurea triennale e due anni di esperienza professionale nel turismo, oppure

3) maturità e cinque anni di esperienza professionale nel turismo per chi proviene da altro settore.

In tutti i casi è richiesta la conoscenza delle due lingue ufficiali della provincia di Bolzano e di almeno una terza lingua;

c) amministratore/amministratrice (oltre 700.000 pernottamenti):

1) due anni di attività quale amministratore/amministratrice, oppure

2) cinque anni di esperienza professionale nel turismo e comprovata competenza dirigenziale per chi proviene da altro settore.

In tutti i casi è richiesta la conoscenza delle due lingue ufficiali della provincia di Bolzano e di almeno una terza lingua.

2. Tutti i collaboratori e le collaboratrici delle organizzazioni turistiche devono avere la conoscenza attiva e passiva delle lingue italiana e tedesca; i collaboratori e le collaboratrici addetti al pubblico devono avere inoltre la conoscenza di una terza lingua.

3. Tutto il personale delle organizzazioni turistiche è tenuto alla frequenza obbligatoria di corsi di formazione professionale. L’obbligo si ritiene assolto, se nell’arco di due anni viene dimostrata la partecipazione ad almeno 30 ore di formazione professionale specifica (attestato di partecipazione).

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction Delibera 9 gennaio 2018, n. 1
ActionAction Delibera 16 gennaio 2018, n. 23
ActionAction Delibera 23 gennaio 2018, n. 57
ActionAction Delibera 30 gennaio 2018, n. 71
ActionAction Delibera 30 gennaio 2018, n. 79
ActionAction Delibera 30 gennaio 2018, n. 89
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 93
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 94
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 100
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 114
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 121
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 122
ActionAction Delibera 6 febbraio 2018, n. 125
ActionAction Delibera 16 febbraio 2018, n. 143
ActionAction Delibera 27 febbraio 2018, n. 169
ActionAction Delibera 6 marzo 2018, n. 186
ActionAction Delibera 13 marzo 2018, n. 223
ActionAction Delibera 20 marzo 2018, n. 240
ActionActionALLEGATO A
ActionAction Delibera 20 marzo 2018, n. 256
ActionAction Delibera 20 marzo 2018, n. 257
ActionAction Delibera 27 marzo 2018, n. 278
ActionAction Delibera 27 marzo 2018, n. 282
ActionAction Delibera 27 marzo 2018, n. 286
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 306
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 307
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 320
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 321
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 331
ActionAction Delibera 10 aprile 2018, n. 332
ActionAction Delibera 17 aprile 2018, n. 350
ActionAction Delibera 17 aprile 2018, n. 357
ActionAction Delibera 24 aprile 2018, n. 375
ActionAction Delibera 24 aprile 2018, n. 384
ActionAction Delibera 8 maggio 2018, n. 397
ActionAction Delibera 8 maggio 2018, n. 415
ActionAction Delibera 15 maggio 2018, n. 431
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 477
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 497
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 499
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 505
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 506
ActionAction Delibera 29 maggio 2018, n. 508
ActionAction Delibera 5 giugno 2018, n. 529
ActionAction Delibera 5 giugno 2018, n. 531
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 552
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 555
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 556
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 562
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 564
ActionAction Delibera 12 giugno 2018, n. 566
ActionAction Delibera 19 giugno 2018, n. 579
ActionAction Delibera 19 giugno 2018, n. 601
ActionAction Delibera 26 giugno 2018, n. 630
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 642
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 656
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 657
ActionAction Delibera 3 luglio 2018, n. 658
ActionAction Delibera 10 luglio 2018, n. 673
ActionAction Delibera 17 luglio 2018, n. 694
ActionAction Delibera 17 luglio 2018, n. 703
ActionAction Delibera 17 luglio 2018, n. 704
ActionAction Delibera 24 luglio 2018, n. 731
ActionAction Delibera 24 luglio 2018, n. 733
ActionAction Delibera 31 luglio 2018, n. 757
ActionAction Delibera 31 luglio 2018, n. 772
ActionAction Delibera 7 agosto 2018, n. 778
ActionAction Delibera 7 agosto 2018, n. 780
ActionAction Delibera 7 agosto 2018, n. 796
ActionAction Delibera 7 agosto 2018, n. 798
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 813
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 833
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 839
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 840
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 849
ActionAction Delibera 28 agosto 2018, n. 853
ActionAction Delibera 4 settembre 2018, n. 874
ActionAction Delibera 4 settembre 2018, n. 876
ActionAction Delibera 4 settembre 2018, n. 883
ActionAction Delibera 11 settembre 2018, n. 902
ActionAction Delibera 11 settembre 2018, n. 905
ActionAction Delibera 11 settembre 2018, n. 911
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 922
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 939
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 942
ActionAction Delibera 18 settembre 2018, n. 949
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 955
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 957
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 961
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 964
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 965
ActionAction Delibera 25 settembre 2018, n. 968
ActionAction Delibera 2 ottobre 2018, n. 978
ActionAction Delibera 2 ottobre 2018, n. 998
ActionAction Delibera 2 ottobre 2018, n. 1005
ActionAction Delibera 9 ottobre 2018, n. 1015
ActionAction Delibera 9 ottobre 2018, n. 1027
ActionAction Delibera 9 ottobre 2018, n. 1031
ActionAction Delibera 16 ottobre 2018, n. 1051
ActionAction Delibera 16 ottobre 2018, n. 1076
ActionAction Delibera 16 ottobre 2018, n. 1077
ActionAction Delibera 23 ottobre 2018, n. 1086
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1098
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1099
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1102
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1104
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1108
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1109
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1120
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1121
ActionAction Delibera 30 ottobre 2018, n. 1122
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1150
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1156
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1158
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1161
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1165
ActionAction Delibera 13 novembre 2018, n. 1168
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1170
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1198
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1199
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1202
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1206
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1209
ActionAction Delibera 20 novembre 2018, n. 1210
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1211
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1220
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1235
ActionAction Delibera 27 novembre 2018, n. 1249
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1269
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1284
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1286
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1324
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1339
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1346
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1347
ActionAction Delibera 4 dicembre 2018, n. 1285
ActionAction Delibera 11 dicembre 2018, n. 1350
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1363
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1380
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1381
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1382
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1384
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1385
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1386
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1387
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1400
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1401
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1404
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1405
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1415
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1418
ActionAction Delibera 18 dicembre 2018, n. 1419
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1432
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1434
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1435
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1446
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1449
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1466
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1470
ActionAction Delibera 28 dicembre 2018, n. 1472
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico