In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

l) Contratto collettivo 21 dicembre 2016, n. 0001)
Contratto collettivo provinciale per il personale dell'Area di contrattazione della dirigenza sanitaria del Servizio Sanitario Provinciale

1)
Pubblicato nel B.U. 20 dicembre 2016, n. 51.

Premessa

Preso atto che la Giunta Provinciale con propria deliberazione del 04/10/2016, n. 1067, ha autorizzato la stipula dell’accordo per la definizione di un’unica area di contrattazione per la dirigenza sanitaria del Servizio Sanitario Provinciale.

In ossequio con quanto disciplinato all’articolo 4 della legge provinciale n. 6 del 19 maggio 2015 si conferma la volontà di garantire un trattamento uniforme tra il personale della nuova area, che raggruppa il personale medico e medico veterinario, della dirigenza sanitaria (farmacisti, biologi, chimici, psicologi e fisici) e della dirigenza delle professioni sanitarie.

Visto l’articolo 4 del contratto collettivo intercompartimentale per il personale dirigenziale relativo al periodo 2005-2008 del 05/07/2007 che prevede una clausola di salvaguardia sulle retribuzioni del personale dirigente non medico del comparto del servizio sanitario provinciale.

Ritenuto opportuno estendere la clausola di salvaguardia retributiva anche al personale medico e medico veterinario.

Vista la stipulazione del contratto collettivo intercompartimentale per il triennio 2016-2018 che prevede aumenti della retribuzione fondamentale per la generalità del personale,

le parti
CONVENGONO:

Articolo unico

A decorrere dal 1° luglio 2016, al personale dell’area contrattuale della diri-genza sanitaria del Servizio Sanitario Provinciale sono riconosciuti i futuri aumenti generali della retribuzione, previsti dal contratto collettivo intercompartimentale.

Al personale è estesa anche la disciplina dei contratti collettivi intercompartimentali che non riguardano materie specifiche disciplinate dai rispettivi contratti d’area, salva disdetta presentata dalle organizzazioni sindacali entro 60 giorni dalla pubblicazione del relativo contratto intercompartimentale nel Bollettino Ufficiale della Regione. La disdetta è valida se presentata con l’adesione delle organizzazioni sindacali che rappresentano, tra quelle rappresentative, il 50 per cento più uno. La stessa facoltà spetta alla delegazione pubblica.

Per il triennio 2016–2018, con le decorrenze e secondo le misure previste dal contratto collettivo intercompartimentale firmato in data 28/10/2016, al personale della dirigenza sanitaria spettano gli aumenti e l’adeguamento normativo riconosciuti alla generalità del personale.

Il presente contratto collettivo diventa efficace a partire dal giorno della pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione.

 

indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionA Servizio sanitario
ActionActionB Medicina preventiva-assistenza sanitaria
ActionActionC Igiene
ActionActionD Piano sanitario provinciale
ActionActionE Salute mentale
ActionActionF Accordi di lavoro
ActionActiona) Accordo 11 dicembre 2007
ActionActionb) Accordo 14 aprile 2008
ActionActionc) Accordo 15 settembre 2008
ActionActiond) Contratto collettivo 17 febbraio 2009
ActionActione) Accordo 5 maggio 2009
ActionActiong) Contratto collettivo 22 ottobre 2009
ActionActionh) Accordo 11 dicembre 2007
ActionActioni) Accordo 14 luglio 2015,
ActionActionj) Contratto collettivo 23 maggio 2016,
ActionActionk) Contratto collettivo 6 ottobre 2016, n. 00
ActionActionl) Contratto collettivo 21 dicembre 2016, n. 000
ActionActionPremessa
ActionActionArticolo unico
ActionActionm) Accordo 19 luglio 2017, n. 0
ActionActionn) Accordo 23 agosto 2017, n. 00
ActionActiono) Accordo 9 febbraio 2018, n. 0
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico