In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

h) Decreto del Presidente della Provincia 14 dicembre 2016, n. 331)
Regolamento di esecuzione in materia di mobilità pubblica

Visualizza documento intero
1)
Pubblicato nel B.U. 27 dicembre 2016, n. 52.

Art. 6 (Contenuti minimi del contratto di servizio di bacino)

(1) I contratti di servizio di bacino prevedono i seguenti contenuti minimi:

  1. durata del contratto e modalità di proroga;
  2. programma di esercizio;
  3. specifica dei livelli quantitativi e qualitativi minimi del servizio e misure di miglioramento;
  4. programma degli investimenti finalizzati al raggiungimento dei criteri di efficienza e di qualità richiesti, se previsto;
  5. corrispettivo unitario differenziato per le diverse tipologie di servizio che tiene conto, in caso di modello di remunerazione a costo netto, dei proventi derivanti dalle tariffe e di quelli derivanti dall'eventuale gestione di servizi complementari;
  6. piano economico-finanziario (PEF) utilizzato per determinare le compensazioni a copertura degli obblighi di servizio pubblico ai sensi della decisione della Commissione europea (2011) 9380 del 20 dicembre 2011, che costituiscono il corrispettivo del contratto di servizio, garantendo l’equilibrio economico-finanziario della gestione; il PEF comprende la remunerazione del capitale investito e ne rende pubbliche le modalità di calcolo;
  7. disciplina dei beni e delle risorse strumentali all’erogazione del servizio;
  8. modalità di modifica del contratto di servizio in caso di adeguamento quantitativo e qualitativo dei servizi;
  9. modalità di calcolo delle compensazioni tariffarie e del clearing degli introiti tariffari tra i diversi gestori in caso di modello di remunerazione a costo netto;
  10. meccanismi incentivanti e premialità riferiti agli obiettivi di qualità, ai ricavi o al numero di passeggeri trasportati e al livello di soddisfazione dell’utenza;
  11. modalità di pagamento;
  12. sistema tariffario adottato e, in caso di modello di remunerazione a costo netto, modalità di aggiornamento delle tariffe a carico dell'utenza;
  13. strumenti di controllo e monitoraggio dei contenuti del contratto di servizio nonché modalità e tempistiche delle verifiche sulla qualità e quantità dei servizi prestati;
  14. modalità di fornitura dei dati tecnico- economici per la rendicontazione e dei dati statistici sull’andamento del servizio;
  15. penali e sanzioni contrattuali in caso di mancata osservanza del contratto di servizio e cause di risoluzione anticipata;
  16. obblighi informativi e adeguate forme di garanzia nei confronti degli utenti in conformità alla Carta della qualità dei servizi;
  17. obblighi verso le persone con disabilità;
  18. modalità di subaffidamento;
  19. idonee garanzie finanziarie e assicurative nonché misure a garanzia della continuità del servizio;
  20. condizioni di indennizzo dell’affidatario cessante;
  21. modalità e obblighi in caso di subentro;
  22. eventuali servizi complementari, che integrano funzionalmente il servizio;
  23. previsione del rispetto degli obblighi di cui all’articolo 15 della legge provinciale;
  24. modalità di risoluzione delle controversie tra le parti;
  25. consultazione obbligatoria delle associazioni dei consumatori in merito all’elaborazione della Carta della qualità dei servizi e alle modalità di monitoraggio del rispetto della qualità dei servizi;
  26. previsione che le attività delle associazioni dei consumatori di cui alla lettera y) siano finanziate con un prelievo a carico dei soggetti gestori del servizio.
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionA Disciplina delle linee di trasporto funiviario
ActionActionB Provvedimenti per la costruzione e la gestione di impianti funiviari
ActionActionC Provvedimenti per il trasporto di persone su strada
ActionActiona) Legge provinciale 14 dicembre 1974, n. 37
ActionActionb) LEGGE PROVINCIALE 9 dicembre 1976, n. 60 —
ActionActionc) LEGGE PROVINCIALE 30 luglio 1981, n. 24 —
ActionActiond) Legge provinciale 2 dicembre 1985, n. 16
ActionActione) Decreto del Presidente della Provincia 13 novembre 2008 , n. 63
ActionActionf) Decreto del Presidente della Provincia 9 febbraio 2011 , n. 5
ActionActiong) Legge provinciale 23 novembre 2015, n. 15
ActionActionh) Decreto del Presidente della Provincia 14 dicembre 2016, n. 33
ActionActionArt. 1 (Ambito di applicazione)
ActionActionArt. 2 (Competenze della Giunta provinciale)
ActionActionArt. 3 (Competenze dell’Assessore/dell’Assessora provinciale)  
ActionActionArt. 4 (Competenze del Direttore/della Direttrice di ripartizione)
ActionActionArt. 5 (Contenuti specifici e modalità di formazione del piano provinciale della mobilità)
ActionActionArt. 6 (Contenuti minimi del contratto di servizio di bacino)
ActionActionArt. 7 (Compiti del gestore dell’infrastruttura ferroviaria)
ActionActionArt. 8 (Compiti dell’impresa ferroviaria)
ActionActionArt. 9  (Accesso e utilizzo dell’infrastruttura ferroviaria da parte dell’impresa ferroviaria)
ActionActionArt. 10  (Gestione delle infrastrutture della mobilità)
ActionActionArt. 11  (Istituzione e gestione delle fermate dei servizi pubblici di autobus)
ActionActionArt. 12  (Transitabilità delle strade per il trasporto scolastico)
ActionActionArt. 13  (Informazione all’utenza e reti di vendita)
ActionActionArt. 14  (Contenuti minimi della Carta della qualità dei servizi)
ActionActionArt. 15  (Nomina del Consiglio di disciplina delle imprese pubbliche di trasporto)
ActionActionD Disposizioni varie
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico