In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 28 giugno 2016, n. 740
Approvazione della "Disciplina di autorizzazione e accreditamento dei servizi sociali e socio-sanitari" - Revoca della deliberazione n. 1753 del 29.06.2009, modificata con delibera n. 376 del 11.03.2013" modificata con delibera n. 79 del 24.01.2017

...omissis...

1) di approvare il nuovo testo della "Disciplina di autorizzazione e accreditamento dei servizi sociali e socio-sanitari" che costituisce parte integrante della presente deliberazione (allegato A);

2) di revocare la deliberazione n. 1753 del 29.06.2009, modificata con deliberazione n. 376 del 11.03.2013;

3) in deroga ai commi 1 e 2 dell’articolo 8 della disciplina di cui all’allegato A, le residenze per anziani, a cui è stato rilasciato un primo accreditamento ai sensi della deliberazione del 29 giugno 2009, n. 1753, sono considerate accreditate per ulteriori tre anni dalla scadenza del primo accreditamento;

4) di pubblicare la presente deliberazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Trentino Alto Adige;

5) la presente deliberazione non comporta impegno di spesa.

Allegato A

Autorizzazione e accreditamento dei servizi sociali e socio-sanitari

Art. 1
Ambito di applicazione

1. Oggetto della presente disciplina sono l’autorizzazione e l’accreditamento dei servizi sociali e socio-sanitari. Tutti i servizi sociali e socio-sanitari domiciliari, semiresidenziali, residenziali e di consulenza, per i quali sono stati definiti i relativi criteri di accreditamento, sono accreditati ai sensi dell’articolo 8, comma 1, lettera x), della legge provinciale 30 aprile 1991, n. 13, e successive modifiche.

Art. 2
Definizione

1. L’accreditamento consiste in una valutazione professionale, sistematica e periodica, mirante a garantire l’appropriatezza e il miglioramento continuo dei servizi.

2. L’accreditamento è condizione essenziale per accedere al finanziamento pubblico, compresa la stipula di convenzioni o altro tipo di accordi contrattuali.

3. L’accreditamento non costituisce vincolo per gli enti pubblici a stipulare convenzioni o accordi contrattuali con gli enti erogatori di servizi accreditati.

4. Per tutti quei servizi per i quali non esiste una specifica procedura di autorizzazione al funzionamento, essa è rilasciata nell’ambito di un unico procedimento di autorizzazione e accreditamento del servizio ai sensi della presente disciplina.

Art. 3
Presupposti

1. L’accreditamento è subordinato all’accertamento della rispondenza del servizio alla pianificazione sociale provinciale, definita in base al fabbisogno complessivo, alle priorità programmatiche e alla distribuzione territoriale dei servizi esistenti, anche al fine di garantire l’accessibilità agli stessi e di valorizzarne le aree di insediamento prioritario.

2. L’accreditamento presuppone il rispetto delle norme di legge vigenti in materia di sicurezza e tutela della salute sul lavoro, igiene e barriere architettoniche.

3. La Giunta provinciale approva con separata delibera i criteri per l’accreditamento dei servizi.

Art. 4
Presentazione della domanda

1. La domanda di accreditamento è presentata alla Ripartizione provinciale Politiche sociali, utilizzando gli appositi moduli contenenti le dichiarazioni sul possesso dei presupposti di cui all’articolo 3.

Art. 5
Valutazione

1. La domanda è sottoposta ad un apposito procedimento di valutazione.

2. La valutatrice/Il valutatore è una collaboratrice/un collaboratore della Ripartizione provinciale Politiche sociali, in possesso di specifica formazione, che provvede a valutare i servizi alla luce dei criteri di accreditamento.

3. La valutatrice/Il valutatore coordina e accompagna tutte le fasi del processo di valutazione; a tal fine si avvale, all’occorrenza, della collaborazione di consulenti, raccoglie la documentazione necessaria e provvede alla stesura del rapporto di valutazione.

Art. 6
Accreditamento

1. Sulla base del rapporto di valutazione la Direttrice/il Direttore della Ripartizione provinciale Politiche sociali accredita il relativo servizio.

2. L’accreditamento è rilasciato entro 180 giorni dal ricevimento della domanda. Il termine per concludere il procedimento è interrotto nel caso di richiesta di ulteriori informazioni o documenti necessari alla valutazione e inizia nuovamente a decorrere dalla data della loro presentazione.

3. Nel caso di rispondenza solo parziale ai criteri di accreditamento viene rilasciato un accreditamento con prescrizioni, con presentazione da parte dell’ente di un preciso piano di adeguamento, comprensivo dei relativi tempi di realizzazione, che devono coincidere con la durata dell’accreditamento.

4. Qualora, alla scadenza delle prescrizioni, l’ente non abbia provveduto al loro adempimento, si applica, previa diffida da parte della Direttrice/del Direttore della Ripartizione provinciale Politiche sociali, una riduzione del finanziamento del relativo servizio per un importo pari a:

a) 20.000,00 euro annui per servizi fino a 10 posti e per servizi di consulenza;

b) 40.000,00 euro annui per servizi da 11 fino a 40 posti e per i servizi dell’assistenza domiciliare;

c) 80.000,00 euro annui per i servizi oltre i 40 posti.

5. Una volta adempiute le prescrizioni, il finanziamento del relativo servizio previsto per l’anno solare successivo è di nuovo erogato integralmente.

Art. 7
Accreditamento provvisorio

1. In caso di apertura di nuovi servizi, gli enti erogatori pubblici e privati presentano domanda di accreditamento su apposito modulo. Il nuovo servizio viene accreditato provvisoriamente per il tempo necessario alla verifica dell’attività svolta e della qualità dei servizi erogati.

Art. 8
Validità

1. L’accreditamento ha validità massima di cinque anni.

2. La domanda di rinnovo dell’accreditamento viene presentata almeno 60 giorni prima della scadenza dello stesso.

3. Qualora la domanda di rinnovo non venga presentata, e non venga inoltrata neppure entro 30 giorni dal sollecito dei competenti Uffici della Ripartizione, si applicano, le disposizioni di cui all’articolo 6, comma 4, fatta salva l’applicazione diretta delle ulteriori sanzioni previste dalla legge.

4. In caso di trasferimento, fusione, trasformazione, ampliamento, ristrutturazione e cambio di gestione dei servizi già esistenti l’accreditamento deve essere verificato.

Art. 9
Controlli

1. I competenti Uffici della Ripartizione provinciale Politiche sociali possono verificare in ogni momento la permanenza dei requisiti previsti dai criteri per il rilascio dell’accreditamento.

2. La Direttrice/Il Direttore della Ripartizione provinciale Politiche sociali può revocare, previa diffida, l’accreditamento a seguito di accertamento della perdita dei requisiti previsti dai criteri, in misura tale da compromettere in modo rilevante la qualità e la sicurezza del servizio, anche prescindendo da quanto previsto ai commi 4 e 5 dell’articolo 6.

3. La revoca dell’accreditamento comporta l’immediata decadenza degli accordi contrattuali in essere.

Art. 10
Registro dei servizi accreditati

1. Presso la Ripartizione provinciale Politiche sociali è istituito il registro telematico dei servizi sociali e socio-sanitari accreditati. Nel registro sono resi pubblici i seguenti dati:

a) denominazione del servizio;

b) sede;

c) destinatari;

d) dati relativi all’ente gestore;

e) dati sul decreto di autorizzazione con il periodo di validità;

f) dati sul decreto di accreditamento con il periodo di validità;

g) accordi contrattuali in atto.

Art. 11
Norma transitoria

1. Le disposizioni di cui all’articolo 6, comma 4, trovano applicazione per tutte le prescrizioni che scadono successivamente alla data di pubblicazione della presente deliberazione sul Bollettino Ufficiale della Regione, nonché per quelle già scadute alla medesima data e non ancora adempiute.

2. Per i criteri di accreditamento di nuova approvazione, in deroga a quanto disposto dall’articolo 6, comma 2, il provvedimento di accreditamento può essere rilasciato entro un massimo di quattro anni dalla presentazione della domanda di accreditamento.

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction Delibera 26 gennaio 2016, n. 62
ActionAction Delibera 19 gennaio 2016, n. 42
ActionAction Delibera 2 febbraio 2016, n. 95
ActionAction Delibera 16 febbraio 2016, n. 104
ActionAction Delibera 16 febbraio 2016, n. 126
ActionAction Delibera 16 febbraio 2016, n. 143
ActionAction Delibera 16 febbraio 2016, n. 167
ActionAction Delibera 23 febbraio 2016, n. 187
ActionAction Delibera 23 febbraio 2016, n. 211
ActionAction Delibera 8 marzo 2016, n. 270
ActionAction Delibera 15 marzo 2016, n. 292
ActionAction Delibera 15 marzo 2016, n. 294
ActionAction Delibera 22 marzo 2016, n. 301
ActionAction Delibera 22 marzo 2016, n. 310
ActionAction Delibera 5 aprile 2016, n. 349
ActionAction Delibera 5 aprile 2016, n. 354
ActionAction Delibera 5 aprile 2016, n. 362
ActionAction Delibera 5 aprile 2016, n. 364
ActionAction Delibera 12 aprile 2016, n. 376
ActionAction Delibera 12 aprile 2016, n. 398
ActionAction Delibera 19 aprile 2016, n. 420
ActionAction Delibera 19 aprile 2016, n. 421
ActionAction Delibera 26 aprile 2016, n. 437
ActionAction Delibera 26 aprile 2016, n. 438
ActionAction Delibera 26 aprile 2016, n. 441
ActionAction Delibera 26 aprile 2016, n. 442
ActionAction Delibera 26 aprile 2016, n. 448
ActionAction Delibera 3 maggio 2016, n. 470
ActionAction Delibera 10 maggio 2016, n. 497
ActionAction Delibera 17 maggio 2016, n. 535
ActionAction Delibera 24 maggio 2016, n. 542
ActionAction Delibera 24 maggio 2016, n. 545
ActionAction Delibera 24 maggio 2016, n. 562
ActionAction Delibera 24 maggio 2016, n. 566
ActionAction Delibera 31 maggio 2016, n. 570
ActionAction Delibera 31 maggio 2016, n. 583
ActionAction Delibera 31 maggio 2016, n. 597
ActionAction Delibera 31 maggio 2016, n. 612
ActionAction Delibera 31 maggio 2016, n. 614
ActionAction Delibera 31 maggio 2016, n. 615
ActionAction Delibera 14 giugno 2016, n. 629
ActionAction Delibera 14 giugno 2016, n. 631
ActionAction Delibera 14 giugno 2016, n. 633
ActionAction Delibera 21 giugno 2016, n. 678
ActionAction Delibera 21 giugno 2016, n. 681
ActionAction Delibera 28 giugno 2016, n. 706
ActionAction Delibera 28 giugno 2016, n. 738
ActionAction Delibera 28 giugno 2016, n. 739
ActionAction Delibera 28 giugno 2016, n. 740
ActionActionAllegato A
ActionAction Delibera 5 luglio 2016, n. 760
ActionAction Delibera 5 luglio 2016, n. 764
ActionAction Delibera 12 luglio 2016, n. 777
ActionAction Delibera 12 luglio 2016, n. 778
ActionAction Delibera 12 luglio 2016, n. 789
ActionAction Delibera 19 luglio 2016, n. 805
ActionAction Delibera 19 luglio 2016, n. 811
ActionAction Delibera 19 luglio 2016, n. 816
ActionAction Delibera 19 luglio 2016, n. 817
ActionAction Delibera 19 luglio 2016, n. 819
ActionAction Delibera 26 luglio 2016, n. 832
ActionAction Delibera 26 luglio 2016, n. 846
ActionAction Delibera 9 agosto 2016, n. 868
ActionAction Delibera 9 agosto 2016, n. 872
ActionAction Delibera 9 agosto 2016, n. 886
ActionAction Delibera 9 agosto 2016, n. 893
ActionAction Delibera 23 agosto 2016, n. 923
ActionAction Delibera 30 agosto 2016, n. 948
ActionAction Delibera 13 settembre 2016, n. 989
ActionAction Delibera 13 settembre 2016, n. 990
ActionAction Delibera 13 settembre 2016, n. 993
ActionAction Delibera 20 settembre 2016, n. 1008
ActionAction Delibera 20 settembre 2016, n. 1018
ActionAction Delibera 27 settembre 2016, n. 1036
ActionAction Delibera 4 ottobre 2016, n. 1051
ActionAction Delibera 4 ottobre 2016, n. 1072
ActionAction Delibera 11 ottobre 2016, n. 1079
ActionAction Delibera 11 ottobre 2016, n. 1098
ActionAction Delibera 18 ottobre 2016, n. 1127
ActionAction Delibera 25 ottobre 2016, n. 1164
ActionAction Delibera 25 ottobre 2016, n. 1176
ActionAction Delibera 8 novembre 2016, n. 1187
ActionAction Delibera 8 novembre 2016, n. 1188
ActionAction Delibera 8 novembre 2016, n. 1197
ActionAction Delibera 8 novembre 2016, n. 1198
ActionAction Delibera 8 novembre 2016, n. 1223
ActionAction Delibera 15 novembre 2016, n. 1227
ActionAction Delibera 15 novembre 2016, n. 1236
ActionAction Delibera 15 novembre 2016, n. 1241
ActionAction Delibera 15 novembre 2016, n. 1245
ActionAction Delibera 22 novembre 2016, n. 1290
ActionAction Delibera 22 novembre 2016, n. 1294
ActionAction Delibera 22 novembre 2016, n. 1296
ActionAction Delibera 29 novembre 2016, n. 1322
ActionAction Delibera 29 novembre 2016, n. 1323
ActionAction Delibera 29 novembre 2016, n. 1331
ActionAction Delibera 29 novembre 2016, n. 1334
ActionAction Delibera 6 dicembre 2016, n. 1350
ActionAction Delibera 6 dicembre 2016, n. 1359
ActionAction Delibera 6 dicembre 2016, n. 1362
ActionAction Delibera 6 dicembre 2016, n. 1365
ActionAction Delibera 6 dicembre 2016, n. 1366
ActionAction Delibera 6 dicembre 2016, n. 1367
ActionAction Delibera 6 dicembre 2016, n. 1368
ActionAction Delibera 6 dicembre 2016, n. 1375
ActionAction Delibera 6 dicembre 2016, n. 1376
ActionAction Delibera 20 dicembre 2016, n. 1386
ActionAction Delibera 20 dicembre 2016, n. 1404
ActionAction Delibera 20 dicembre 2016, n. 1407
ActionAction Delibera 20 dicembre 2016, n. 1415
ActionAction Delibera 20 dicembre 2016, n. 1436
ActionAction Delibera 20 dicembre 2016, n. 1439
ActionAction Delibera 20 dicembre 2016, n. 1447
ActionAction Delibera 20 dicembre 2016, n. 1462
ActionAction Delibera 20 dicembre 2016, n. 1457
ActionAction Delibera 20 dicembre 2016, n. 1458
ActionAction Delibera 27 dicembre 2016, n. 1475
ActionAction Delibera 27 dicembre 2016, n. 1477
ActionAction Delibera 27 dicembre 2016, n. 1478
ActionAction Delibera 27 dicembre 2016, n. 1493
ActionAction Delibera 27 dicembre 2016, n. 1512
ActionAction Delibera 21 giugno 2016, n. 667
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico