In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 16 dicembre 2014, n. 1547
Delibera di massima per lo svolgimento del "servizio protezione natura" durante il periodo di alta stagione dell'estate 2015

...omissis...

1. di approvare il contenuto dell’allegato A – Criteri per l’assunzione di personale stagionale per il “servizio protezione natura”, il quale forma parte integrante della presente delibera;

2. di assumere nell’anno 2015, come previsto dalla relazione allegata e secondo i criteri di assunzione approvati, 20 unità di personale a tempo pieno da luglio fino a settembre, oppure diverse combinazioni entro lo stesso contingente di personale, per lo svolgimento del servizio protezione natura nelle zone protette;

3. di pubblicare la presente delibera nel bollettino ufficiale della Regione.

Allegato A

CRITERI PER L’ASSUNZIONE DI PERSONALE STAGIONALE PER IL “SERVIZIO PROTEZIONE NATURA“

L’assunzione stagionale nel „servizio protezione natura“ avviene secondo specifici criteri di scelta e secondo la valutazione dei candidati in base all’attribuzione di un punteggio (complessivamente massimo 100 punti) per titoli preferenziali (massimo 32 punti) ed in base al risultato ottenuto nel corso di un test orale (massimo 68 punti).

Nel caso di candidati che abbiano svolto nel biennio precedente il servizio stagionale protezione natura conseguendo almeno la valutazione „molto buono“ (da 15 punti), è possibile prescindere dal test orale di ammissione. I candidati conseguiranno in questo caso automaticamente il massimo punteggio del test d’ammissione (68 punti).

Devono in ogni caso affrontare il test orale di ammissione i candidati disposti a svogere il servizio per un periodo di sei mesi.

Criteri di scelta:

Al servizio stagionale protezione natura sono ammesse:

1) le persone maggiorenni (minimo 18 anni), con approfondite conoscenze naturalistiche ed una buona cultura nel settore della protezione della natura e del paesaggio, con soddisfacenti requisiti pedagogici e spiccata comunicabilità - le caratteristiche necessarie saranno esaminate nel corso della prova orale.

Come requisito minimo è richiesto il diploma di scuola media e un apprendistato con l‘esame finale o in sostituzione di questo un certificato che attesti la frequenza di 2 anni di scuola superiore.

Inoltre possono essere anche assunte in casi particolari persone motivate che non hanno i requisiti di cui sopra, come ad esempio persone con esperienza pluriennale nel servizio protezione natura e conoscenze approfondite sulla situazione locale, sul patrimonio naturalistico nonchè sulle disposizioni vigenti all’interno dell’area protetta.

nonchè

2) persone che risiedono all’interno di uno dei Comuni che ricadono nei Parchi Naturali o in uno dei seguenti Comuni siti in prossimità dei parchi naturali:

Parco naturale Monte Corno: Anterivo, Trodena, Egna, Salorno, Montagna, Nova Ponente, Cortaccia, Aldino, Bronzolo, Termeno s. s. del Vino, Caldaro s. s. del Vino, Ora, Magrè s. s. del Vino, Cortina s. s. del Vino, Laives, Appiano, Bolzano

Parco naturale Gruppo di Tessa: Senales, Naturno, Parcines, Lagundo, Tirolo, Rifiano, S. Martino i. P., Moso i. P., Avelengo, Caines, Plaus, S. Leonardo i. P., Scena, Merano, Castelbello-Ciardes, Marlengo, Cermes, Lana, Postal

Parco naturale dello Sciliar-Catinaccio: Castelrotto, Fiè, Tires, Nova Levante, Cornedo, Ortisei, S. Cristina Valgardena, Selva di Val Gardena, Ponte Gardena, Barbiano, Bolzano, Chiusa, Vilandro, Laion

Parco naturale Puez-Odle: Funes, Santa Cristina Valgardena, Selva di Val Gardena, Badia, San Martino in Badia, Corvara, Ortisei, Laion, Chiusa, Velturno, Bressanone, Varna, Luson, Castelrotto, La Valle

Parco naturale Tre Cime: San Candido, Sesto, Dobbiaco, Monguelfo, Braies, Casies

Parco naturale Fanes-Senes-Braies: Badia, La Valle, Dobbiaco, Braies, Valdaora, Marebbe, S. Martino in Badia, S. Lorenzo, Villabassa, Casies, Monguelfo, Brunico, Perca, Corvara, Falzes

Parco naturale Vedrette di Ries-Aurina: Valle Aurina, Predoi, Campo di Tures, Gais, Perca, Rasun-Anterselva, Valdaora, Selva dei Molini, Brunico, Terento

Ogni candidato/a può presentare la domanda per il parco naturale nel quale risiede e/o per il parco naturale nelle cui prossimità si trova il proprio comune di residenza.

3) Attestato di bilinguismo o di trilinguismo C.

4) Partecipazione obbligatoria al corso formativo organizzato dall’Ufficio Parchi naturali.

TITOLI DI PREFERENZA

mass. 32 punti

1) Residenza in uno dei Comuni dei parchi naturali*

(da attestare con un certificato di residenza)

 

7 punti

2) qualificazione professionale / scolastica

- maturità

- studio universitario nel 3° anno oppure nel 5° semestre  5 punti

 

3 punti

5 punti

3) Esperienza di servizio come addetto al servizio stagionale protezione natura e partecipazione al relativo corso -
Punteggio sulla valutazione del servizio (dell’ultimo anno d’attività)**  

 

0-20 punti

* I punti per la residenza in un comune di un parco (7 punti) vengono assegnati unicamente in caso di concorso del candidato/a per il parco naturale ove si trovi il proprio comune di residenza.

Qualora un candidato/a concorra anche per i parchi naturali posti nelle prossimità del proprio comune di residenza non verrà attribuito alcun punto relativamente alla residenza.

** I punti per la valutazione del servizio non valgono più se il dipendente è recesso dal contratto di lavoro anticipatamente. Questo vale anche in caso di recesso dal contratto con rispetto del termine di preavviso.

_____________________________________________________________________________

Test (orale) mass. 68 punti

Nel caso del non raggiungimento del punteggio minimo all‘esame orale di 47 punti la domanda d’assunzione verrà respinta.

_____________________________________________________________________________

Somma totale 100 punti

Il colloquio d‘assunzione è svolto e valutato da un’apposita Commissione d’esame, composta da 3 membri. La Commissione comprende due collaboratori dell’Ufficio Parchi naturali ed un esperto di un'altra ripartizione.

La scelta delle persone addette al servizio stagionale protezione natura è effettuata facendo riferimento al singolo parco d’appartenenza. Nel caso si verificasse la mancanza di candidati all’interno di un Parco naturale, verrebbero nominate le persone di quello più vicino.

Le persone disposte a svolgere il servizio per 6 mesi, saranno privilegiate in graduatoria fino ad esaurimento del contingente per il servizio semestrale.

Se non venisse trovata persona idonea al servizio semestrale di protezione natura, possono al suo posto essere incaricate persone per un periodo di tre mesi.

Nel caso in cui non si trovasse una persona idonea nei Comuni in elenco, potrà essere prescelta, su base motivata, anche una persona di un altro Comune.

Se due o più candidati per un Parco Naturale dovessero avere gli stessi requisiti, per la nomina sarà determinante l’esperienza di servizio e in seconda istanza la vicinanza (residenza) al parco di appartenenza.

Per l’occupazione dei posti sarà osservata la proporzionale etnica a livello provinciale. Se i posti non potranno essere conferiti ad un candidato appartenente al gruppo linguistico riservatario, lo stesso sarà attribuito ad un candidato idoneo appartenente ad un altro gruppo linguistico nel rispetto della normativa vigente in materia di proporzionale etnica.

 

indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction Delibera 4 febbraio 2014, n. 102
ActionAction Delibera 4 febbraio 2014, n. 108
ActionAction Delibera 4 febbraio 2014, n. 112
ActionAction Delibera 4 febbraio 2014, n. 115
ActionAction Delibera 11 febbraio 2014, n. 144
ActionAction Delibera 18 febbraio 2014, n. 166
ActionAction Delibera 18 febbraio 2014, n. 172
ActionAction Delibera 25 febbraio 2014, n. 187
ActionAction Delibera 25 febbraio 2014, n. 196
ActionAction Delibera 25 febbraio 2014, n. 211
ActionAction Delibera 25 febbraio 2014, n. 217
ActionAction Delibera 11 marzo 2014, n. 238
ActionAction Delibera 11 marzo 2014, n. 268
ActionAction Delibera 11 marzo 2014, n. 286
ActionAction Delibera 18 marzo 2014, n. 292
ActionAction Delibera 18 marzo 2014, n. 293
ActionAction Delibera 18 marzo 2014, n. 317
ActionAction Delibera 18 marzo 2014, n. 318
ActionAction Delibera 25 marzo 2014, n. 357
ActionAction Delibera 1 aprile 2014, n. 361
ActionAction Delibera 15 aprile 2014, n. 438
ActionAction Delibera 15 aprile 2014, n. 450
ActionAction Delibera 29 aprile 2014, n. 484
ActionAction Delibera 29 aprile 2014, n. 492
ActionAction Delibera 13 maggio 2014, n. 540
ActionAction Delibera 13 maggio 2014, n. 541
ActionAction Delibera 13 maggio 2014, n. 542
ActionAction Delibera 20 maggio 2014, n. 577
ActionAction Delibera 27 maggio 2014, n. 590
ActionAction Delibera 27 maggio 2014, n. 631
ActionAction Delibera 3 giugno 2014, n. 660
ActionAction Delibera 3 giugno 2014, n. 662
ActionAction Delibera 3 giugno 2014, n. 663
ActionAction Delibera 3 giugno 2014, n. 658
ActionAction Delibera 10 giugno 2014, n. 687
ActionAction Delibera 10 giugno 2014, n. 688
ActionAction Delibera 10 giugno 2014, n. 691
ActionAction Delibera 1 luglio 2014, n. 771
ActionAction Delibera 1 luglio 2014, n. 775
ActionAction Delibera 1 luglio 2014, n. 817
ActionAction Delibera 1 luglio 2014, n. 821
ActionAction Delibera 8 luglio 2014, n. 861
ActionAction Delibera 8 luglio 2014, n. 879
ActionAction Delibera 22 luglio 2014, n. 889
ActionAction Delibera 22 luglio 2014, n. 895
ActionAction Delibera 22 luglio 2014, n. 920
ActionAction Delibera 29 luglio 2014, n. 938
ActionAction Delibera 5 agosto 2014, n. 964
ActionAction Delibera 2 settembre 2014, n. 1041
ActionAction Delibera 9 settembre 2014, n. 1046
ActionAction Delibera 9 settembre 2014, n. 1060
ActionAction Delibera 30 settembre 2014, n. 1130
ActionAction Delibera 7 ottobre 2014, n. 1181
ActionAction Delibera 14 ottobre 2014, n. 1188
ActionAction Delibera 14 ottobre 2014, n. 1216
ActionAction Delibera 21 ottobre 2014, n. 1242
ActionAction Delibera 4 novembre 2014, n. 1248
ActionAction Delibera 4 novembre 2014, n. 1302
ActionAction Delibera 4 novembre 2014, n. 1304
ActionAction Delibera 11 novembre 2014, n. 1308
ActionAction Delibera 11 novembre 2014, n. 1309
ActionAction Delibera 11 novembre 2014, n. 1315
ActionAction Delibera 18 novembre 2014, n. 1366
ActionAction Delibera 18 novembre 2014, n. 1388
ActionAction Delibera 18 novembre 2014, n. 1370
ActionAction Delibera 25 novembre 2014, n. 1421
ActionAction Delibera 9 dicembre 2014, n. 1506
ActionAction Delibera 9 dicembre 2014, n. 1525
ActionAction Delibera 9 dicembre 2014, n. 1528
ActionAction Delibera 9 dicembre 2014, n. 1529
ActionAction Delibera 9 dicembre 2014, n. 1530
ActionAction Delibera 16 dicembre 2014, n. 1547
ActionActionAllegato A
ActionAction Delibera 23 dicembre 2014, n. 1579
ActionAction Delibera 23 dicembre 2014, n. 1580
ActionAction Delibera 23 dicembre 2014, n. 1599
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico