In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

Delibera 27 agosto 2012, n. 1250
Approvazione dei criteri per la concessione di premi per elaborati scientifici concernenti la condizione della donna nella società o le pari opportunità tra donna e uomo - Revoca della deliberazione del 21 marzo 2005, n. 841.

Allegato

Criteri per la concessione di premi per elaborati scientifici concernenti la condizione della donna nella società o le pari opportunità tra donna e uomo

Articolo 1
Ambito di applicazione

1. I presenti criteri disciplinano le modalità di concessione di premi per elaborati scientifici concernenti la condizione della donna nella società o le pari opportunità tra donna e uomo.

Articolo 2
Finalità

1. Il premio è finalizzato a sensibilizzare studentesse e studenti a confrontarsi con la tematica delle pari opportunità tra donna e uomo in tutti gli ambiti della vita sociale e con altre questioni di genere. Gli elaborati scientifici meritevoli saranno pubblicati e le informazioni e i suggerimenti da essi forniti saranno utilizzati per migliorare la situazione della donna e quella delle pari opportunità.

Articolo 3
Disposizioni generali

1. Ai sensi dei presenti criteri sono considerati elaborati scientifici le tesi di diploma, le tesi di dottorato, i lavori di ricerca e le tesi di master di durata almeno biennale.

2. La commissione di valutazione di cui all’articolo 8 seleziona gli elaborati scientifici più meritevoli e assegna un premio in denaro una tantum ai relativi autori e autrici.

3. La Giunta provinciale stabilisce annualmente il numero e l’ammontare dei premi da assegnare nel quadro del programma di attività per la realizzazione delle pari opportunità tra donna e uomo.

4. Il premio è cumulabile con borse di studio o altri premi concessi per lo stesso elaborato scientifico da istituzioni pubbliche o private.

Articolo 4
Condizioni di partecipazione

1. Possono presentare domanda per la concessione di un premio le persone in possesso dei seguenti requisiti:

a) residenza in provincia di Bolzano;

b) assolvimento di un corso di studi presso una delle seguenti istituzioni universitarie in Italia o all’estero:

1) università;

2) accademia pedagogica o di pedagogia della formazione o accademia delle professioni sociali;

3) scuola superiore pubblica o privata, equiparata ad un’università;

c) conseguimento del relativo diploma da non più di un anno; fanno fede la data di conferimento del diploma e la data di presentazione della domanda per la concessione del premio.

2. L’elaborato scientifico deve essere presentato in lingua italiana, tedesca o inglese. Se l’elaborato viene consegnato in inglese, è necessario allegare una traduzione in lingua italiana o tedesca.

Articolo 5
Termine di presentazione della domanda

1. La domanda va inviata tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento o presentata personalmente al Servizio donna, Ripartizione lavoro, Via Dante 11, 39100 Bolzano, entro il 28 febbraio di ogni anno.

2. Per le domande inoltrate tramite raccomandata, quale termine di presentazione fa fede la data del timbro dell’ufficio postale accettante.

Articolo 6
Domanda e documentazione

1. La domanda, compilata su apposito modulo e sottoscritta dalla persona richiedente, deve essere corredata da:

a) breve sintesi dell’elaborato scientifico, che ne spieghi anche l’inquadramento in una delle tre aree tematiche di cui all’articolo 7, comma 1;

b) breve curriculum vitae;

c) autorizzazione all’utilizzo dei dati personali ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, e successive modifiche;

d) indicazione di eventuali altri premi ottenuti in precedenza.

2. Alla domanda deve essere allegata una copia dell’elaborato scientifico in forma cartacea e una copia in forma digitale (CD-Rom o DVD).

3. Il Servizio donna non è tenuto alla restituzione della documentazione.

Articolo 7
Aree tematiche e criteri di valutazione

1. Gli elaborati scientifici devono fornire informazioni e suggerimenti concernenti le seguenti aree tematiche:

a) tematiche sulla specificità femminile, tematiche di genere e femministe, o tematiche analizzate da un punto di vista della specificità femminile, rispettoso del genere e femminista;

b) le pari opportunità tra donna e uomo;

c) l’immagine femminile e questioni di genere.

2. Gli elaborati scientifici ritenuti idonei vengono inseriti in una graduatoria stilata in base a un punteggio che va da uno a cinque per ciascuno dei seguenti criteri:

a) analisi della specificità femminile e rispetto dell’ottica di genere;

b) novità;

c) attualità;

d) rilevanza socio-politica;

e) commento dell’autrice o autore;

f) utilizzo corretto della lingua in generale e nel rispetto di genere;

g) congruenza con la tematica scelta;

h) struttura chiara e coerenza logico-concettuale dell’elaborato.

3. In caso di parità di punteggio viene data la precedenza agli elaborati scientifici che si riferiscono alla situazione dell’Alto Adige.

Articolo 8
Commissione di valutazione

1. La commissione di valutazione è composta da almeno cinque persone:

a) una rappresentante del Servizio donna;

b) almeno quattro componenti effettive o sostitute della Commissione provinciale per le pari opportunità per le donne, nominate annualmente dalla stessa; queste componenti possono essere nominate più volte;

c) al massimo due rappresentanti esterne, operanti nel volontariato, nominate su proposta della Commissione provinciale.

2. La commissione di valutazione esamina le domande inoltrate, accerta la sussistenza delle condizioni di cui all’articolo 4, valuta i lavori ai sensi dell’articolo 7 e concede i premi.

Articolo 9
Utilizzo degli elaborati scientifici premiati

1. Con l’accettazione del premio, la vincitrice o il vincitore concede al Servizio donna della Ripartizione provinciale Lavoro ed alla Commissione provinciale per le pari opportunità per le donne la facoltà di utilizzare e pubblicare l’elaborato scientifico. Ciò implica anche che le copie di cui all’articolo 6, comma 2, siano all’occorrenza esposte nella biblioteca del Servizio donna. Qualora sia richiesta l’esposizione orale e pubblica dell’elaborato scientifico, l’autrice o l’autore è tenuta o tenuto a farlo senza alcun compenso aggiuntivo.

Articolo 10
Liquidazione

1. I premi sono liquidati alle vincitrici e ai vincitori in un’unica soluzione e accreditati sui rispettivi conti correnti.

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionAction2019
ActionAction2018
ActionAction2017
ActionAction2016
ActionAction2015
ActionAction2014
ActionAction2013
ActionAction2012
ActionAction Delibera 9 gennaio 2012, n. 18
ActionAction Delibera 23 gennaio 2012, n. 75
ActionAction Delibera 23 gennaio 2012, n. 110
ActionAction Delibera 6 febbraio 2012, n. 164
ActionAction Delibera 6 febbraio 2012, n. 194
ActionAction Delibera 13 febbraio 2012, n. 203
ActionAction Delibera 27 febbraio 2012, n. 288
ActionAction Delibera 5 marzo 2012, n. 326
ActionAction Delibera 5 marzo 2012, n. 328
ActionAction Delibera 12 marzo 2012, n. 341
ActionAction Delibera 12 marzo 2012, n. 373
ActionAction Delibera 12 marzo 2012, n. 374
ActionAction Delibera 19 marzo 2012, n. 385
ActionAction Delibera 19 marzo 2012, n. 393
ActionAction Delibera 19 marzo 2012, n. 409
ActionAction Delibera 26 marzo 2012, n. 428
ActionAction Delibera 26 marzo 2012, n. 474
ActionAction Delibera 7 maggio 2012, n. 630
ActionAction Delibera 14 maggio 2012, n. 690
ActionAction Delibera 14 maggio 2012, n. 724
ActionAction Delibera 21 maggio 2012, n. 762
ActionAction Delibera 29 maggio 2012, n. 794
ActionAction Delibera 29 maggio 2012, n. 798
ActionAction Delibera 4 giugno 2012, n. 819
ActionAction Delibera 4 giugno 2012, n. 823
ActionAction Delibera 25 giugno 2012, n. 925
ActionAction Delibera 25 giugno 2012, n. 953
ActionAction Delibera 2 luglio 2012, n. 999
ActionAction Delibera 2 luglio 2012, n. 1008
ActionAction Delibera 9 luglio 2012, n. 1066
ActionAction Delibera 16 luglio 2012, n. 1093
ActionAction Delibera 16 luglio 2012, n. 1113
ActionAction Delibera 16 luglio 2012, n. 1114
ActionAction Delibera 23 luglio 2012, n. 1134
ActionAction Delibera 23 luglio 2012, n. 1135
ActionAction Delibera 23 luglio 2012, n. 1141
ActionAction Delibera 17 agosto 2012, n. 1202
ActionAction Delibera 17 agosto 2012, n. 1214
ActionAction Delibera 27 agosto 2012, n. 1220
ActionAction Delibera 27 agosto 2012, n. 1250
ActionActionAllegato
ActionAction Delibera 27 agosto 2012, n. 1283
ActionAction Delibera 3 settembre 2012, n. 1299
ActionAction Delibera 10 settembre 2012, n. 1324
ActionAction Delibera 10 settembre 2012, n. 1361
ActionAction Delibera 17 settembre 2012, n. 1385
ActionAction Delibera 17 settembre 2012, n. 1397
ActionAction Delibera 17 settembre 2012, n. 1406
ActionAction Delibera 24 settembre 2012, n. 1426
ActionAction Delibera 24 settembre 2012, n. 1427
ActionAction Delibera 24 settembre 2012, n. 1435
ActionAction Delibera 1 ottobre 2012, n. 1456
ActionAction Delibera 22 ottobre 2012, n. 1541
ActionAction Delibera 29 ottobre 2012, n. 1608
ActionAction Delibera 29 ottobre 2012, n. 1611
ActionAction Delibera 29 ottobre 2012, n. 1612
ActionAction Delibera 29 ottobre 2012, n. 1613
ActionAction Delibera 26 novembre 2012, n. 1757
ActionAction Delibera 26 novembre 2012, n. 1758
ActionAction Delibera 3 dicembre 2012, n. 1768
ActionAction Delibera 3 dicembre 2012, n. 1798
ActionAction Delibera 3 dicembre 2012, n. 1802
ActionAction Delibera 3 dicembre 2012, n. 1814
ActionAction Delibera 3 dicembre 2012, n. 1816
ActionAction Delibera 3 dicembre 2012, n. 1817
ActionAction Delibera 3 dicembre 2012, n. 1820
ActionAction Delibera 10 dicembre 2012, n. 1864
ActionAction Delibera 17 dicembre 2012, n. 1904
ActionAction Delibera 17 dicembre 2012, n. 1925
ActionAction Delibera 27 dicembre 2012, n. 2019
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico