In vigore al

RICERCA:

Ultima edizione

l) Decreto del Presidente della Provincia 2 aprile 2012, n. 101)
Produzione, lavorazione e vendita al pubblico di prodotti agricoli

Visualizza documento intero
1)
Pubblicato nel B.U. 17 aprile 2012, n. 16.

Art. 7 ( Disposizioni particolari per la vendita)

(1) Le uova vendute - anche su un mercato pubblico locale - da produttori di uova con non più di 50 galline ovaiole non devono essere stampigliate con il codice che designa il numero distintivo del produttore e che consente di identificare il sistema di allevamento, ai sensi dell’articolo 4, comma 3, del regolamento (CE) n. 1028/2006 del Consiglio, del 19 giugno 2006 , recante norme di commercializzazione applicabili alle uova, e successive modifiche. Nel punto di vendita sono indicati il nome e l’indirizzo dell’azienda produttrice, nonché il termine entro il quale è preferibile consumare le uova.

(2) La vendita di carne fresca e di prodotti di carne fresca nei mercati contadini o in forma itinerante è ammessa solo se il prodotto è preconfezionato e conservato ad una temperatura adeguata.

(3) Il latte fresco può essere venduto solo presso l’azienda agricola o in locali idonei e previa pastorizzazione o altro trattamento termico equivalente che permetta di ottenere una reazione negativa al saggio per la fosfatasi. In alternativa il latte deve essere venduto accompagnato da un foglio informativo recante la dicitura “latte crudo non pastorizzato”. L’informazione al consumatore o alla consumatrice può essere costituita anche da un cartello recante la stessa dicitura, posto in modo visibile nel locale di vendita. Dopo il trattamento termico il latte deve essere conservato ad una temperatura non superiore a 4° C. È ammessa, su richiesta, anche la consegna del latte a domicilio o presso la sede aziendale del o della cliente. La vendita di latte crudo tramite macchine erogatrici è ammessa, nel rispetto delle disposizioni nazionali vigenti. Non è ammessa la tentata vendita di qualsiasi tipo di latte.

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionA Masi chiusi
ActionActionB Interventi a favore dell' agricoltura
ActionActionC Bonifica e ricomposizione fondiaria
ActionActionD Agenzia Demanio provinciale, Centro di sperimentazione Laimburg e servizio fitopatologico
ActionActionE Zootecnia
ActionActionF Igiene dei prodotti alimentari
ActionActiona) LEGGE PROVINCIALE 24 ottobre 1978, n. 55
ActionActionb) Legge provinciale 30 marzo 1988, n. 12
ActionActionc) Legge provinciale 14 dicembre 1999, n. 10
ActionActiond) Legge provinciale22 gennaio 2001, n. 1
ActionActione) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 4 luglio 2001, n. 38 —
ActionActionf) LEGGE PROVINCIALE 20 gennaio 2003, n. 3 —
ActionActiong) Decreto del Presidente della Provincia 7 aprile 2003, n. 10
ActionActionh) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 12 maggio 2003, n. 18
ActionActioni) Legge provinciale 16 novembre 2006, n. 13
ActionActionj) Decreto del Presidente della Provincia 9 marzo 2007, n. 22
ActionActionk) Legge provinciale 16 giugno 2010 , n. 8
ActionActionl) Decreto del Presidente della Provincia 2 aprile 2012, n. 10
ActionActionArt. 1 ( Ambito di applicazione)
ActionActionArt. 2 ( Definizioni)
ActionActionArt. 3 ( Denuncia di inizio attività)
ActionActionArt. 4 ( Requisiti dei locali e del materiale ai fini della lavorazione dei prodotti alimentari)
ActionActionArt. 5 ( Vendita di prodotti agricoli)
ActionActionArt. 6 ( Attività di lavorazione e altre attività nei mercati contadini)
ActionActionArt. 7 ( Disposizioni particolari per la vendita)
ActionActionArt. 8 ( Autocontrollo)
ActionActionArt. 9 ( Vigilanza)
ActionActionArt. 10 ( Disposizione transitoria)
ActionActionArt. 11 ( Abrogazione di norme)
ActionActionm) Decreto del Presidente della Provincia 13 febbraio 2013, n. 6
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Territorio e paesaggio
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico