In vigore al

RICERCA:

Aufgrund von Wartungsarbeiten steht der Dienst am 05 Juni 2020 von 19:00 Uhr bis 19:30 Uhr nicht zur Verfügung.

Il giorno 05 giugno 2020 il servizio non sará disponibile dalle ore 19:00 alle ore 19:30 per manutenzione.

Ultima edizione

T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 197 del 25.07.2000
Abuso edilizio - sanatoria - rapporto fra normativa statale e normativa provinciale

Sentenza 25 luglio 2000, n. 197; Pres. Behmann da Giau - Est. Mosna
 
In provincia di Bolzano non sono applicabili le norme sul c.d. condono edilizio di cui alla L. 23 dicembre 1994 n. 724, in virtù della potestà legislativa primaria in materia urbanistica spettante alla Provincia autonoma di Bolzano, che ha legiferato nella materia con L.P. 22 giugno 1995 n. 15. Pertanto, alle domande di sanatoria delle violazioni edilizie, presentate in via definitiva anteriormente all'entrata in vigore della citata legge provinciale, quest'ultima trova applicazione quale ius superveniens: ciò per il combinato disposto dell'art. 39 co. 21 L. n. 724/94 (il quale stabilisce la non applicabilità delle norme dell'art. stesso alle regioni e province a statuto speciale se incompatibili con le attribuzioni statutarie) e dell'art. 6 L.P. n. 15/95 (sulla riconducibilità alla stessa legge delle domande presentate prima della sua entrata in vigore).
 
L'art. 105 dello Statuto speciale – che prevede l'applicazione delle leggi dello Stato nelle materie attribuite alla competenza della Regione o della Provincia, fino a quando non sia  diversamente disposto con leggi regionali o provinciali – va interpretato alla luce del I e II comma dell'art. 2 D.Lgs. 16 marzo 1992 n. 266, recante norme di attuazione dello Statuto che disciplinano i rapporti tra la legislazione statale e le legislazioni regionale e provinciale. In base a tali disposizioni è pertanto escluso che una norma nazionale, nelle materie soggette alla potestà legislativa primaria della Provincia autonoma di Bolzano, possa trovare immediata automatica applicazione nella medesima provincia, mediante una semplice sostituzione della normativa statale a quella provinciale.
 
Se lo ius superveniens entra in vigore in un momento in cui non sia ancora esaurita la fase dispositiva del procedimento amministrativo, esso trova immediata applicazione a detto procedimento. Così la L.P. 22 giugno 1995 n. 15, intervenuta successivamente alla legge nazionale per regolare il condono edilizio, trova applicazione per tutti i procedimenti non conclusi con un provvedimento decisorio sulle domande di concessione in sanatoria, ovvero, nel caso di silenzio dell'Amministrazione, con il decorso del termine prescritto.
 
La diversità di regime tra la legislazione statale e quella provinciale in materia di condono edilizio è giustificata, sotto il profilo costituzionale, dalla competenza legislativa primaria di cui gode la Provincia autonoma di Bolzano nelle materie urbanistica e di tutela del paesaggio, che le consente di restringere le fattispecie degli abusi sanabili.
 
È manifestamente infondata l'eccezione d'illegittimità costituzionale degli artt. 1 co. 2 lett. e) e 6 L.P. 22 giugno 1995 n. 15, in materia di sanatoria di abusi edilizi, per preteso contrasto con gli artt. 3, 5, 25 co. 2, 73 co. 3 e 116 Cost., nonchè con gli artt. 4, 5, 8, 9, 57 e 105 dello Statuto speciale di autonomia.
indice
ActionActionVerfassungsrechtliche Bestimmungen
ActionActionLandesgesetzgebung
ActionActionBeschlüsse der Landesregierung
ActionActionUrteile Verfassungsgerichtshof
ActionActionUrteile Verwaltungsgericht
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 11 vom 19.01.2000
ActionAction Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 28 vom 10.02.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 28 del 10.02.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 35 del 17.02.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 36 del 17.02.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 42 del 21.02.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 43 del 21.02.2000
ActionAction Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 60 vom 06.03.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 61 del 06.03.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 64 del 13.03.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 66 del 13.03.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 83 del 28.03.2000
ActionAction Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 86 vom 28.03.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 89 del 05.04.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 107 del 14.04.2000
ActionAction Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 114 vom 18.04.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 122 del 28.04.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 139 del 16.05.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 145 del 22.05.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 146 del 22.05.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 150 del 24.05.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 155 del 25.05.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 165 del 31.05.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 166 del 05.06.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 167 del 05.06.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 184 del 19.06.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 185 del 19.06.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 197 del 25.07.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 228 del 03.08.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 230 del 03.08.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 231 del 07.08.2000
ActionAction Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 239 vom 28.08.2000
ActionAction Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 240 vom 28.08.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 243 del 29.08.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 254 del 05.09.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 257 del 05.09.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 264 del 18.09.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 266 del 20.09.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 267 del 20.09.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 277 del 30.09.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 279 del 30.09.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 280 del 30.09.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 282 del 30.09.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 283 del 30.09.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 300 del 16.10.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 304 del 26.10.2000
ActionAction Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 309 vom 26.10.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 315 del 26.10.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 319 del 26.10.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 321 del 30.10.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 325 del 09.11.2000
ActionAction Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 325 vom 09.11.2000
ActionAction Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 329 vom 18.11.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 329 del 18.11.2000
ActionAction T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 330 del 20.11.2000
ActionAction Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 334 vom 06.12.2000
ActionAction Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 335 vom 07.12.2000
ActionAction Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 5 vom 14.01.2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1989
ActionActionChronologisches inhaltsverzeichnis