In vigore al

RICERCA:

In vigore al: 21/11/2014

a) Legge provinciale 23 marzo 1981, n. 81)
Misure per la protezione delle colture agrarie, delle api e per il controllo dei vivai

Visualizza documento intero
1)
Pubblicata nel B.U. 14 aprile 1981, n. 20.

Art. 5 (Autorizzazione)

(1) Le attività di produzione e di commercio dei vegetali e prodotti vegetali sono subordinate al possesso di apposita autorizzazione rilasciata dal direttore dell'ufficio competente per il servizio fitosanitario presso la Ripartizione provinciale Agricoltura.

(2) Debbono essere in possesso dell'autorizzazione di cui al comma 1:

  1. i produttori di piante, parti di piante destinate alla moltiplicazione, comprese le sementi, destinate alla vendita o comunque ad essere cedute a terzi a qualunque titolo con l'esclusione di coloro che moltiplicano sementi per conto di imprese autorizzate all'attività sementiera;
  2. i commercianti all'ingrosso di piante e di materiali di propagazione vegetale, escluse le sementi se già confezionate ed etichettate da altri;
  3. i produttori o i centri di raccolta collettivi o i centri di spedizione che commercializzano all'ingrosso patate da consumo;
  4. i commercianti all'ingrosso di tuberi-seme di patate;
  5. i produttori e i commercianti all'ingrosso di legnami di cui all'allegato V, parte A, della direttiva 2000/29/CE del Consiglio dell'Unione europea dell' 8 maggio 2000, di seguito denominata direttiva 2000/29/CE, con sedi operative nel territorio della Provincia di Bolzano.

(3) Sono esonerati dall'obbligo di autorizzazione i rivenditori al dettaglio di piante in vaso e di sementi già confezionate da altri produttori autorizzati e destinate a utilizzazioni non professionali.

(4) L'autorizzazione alla produzione e alla commercializzazione di vegetali e prodotti vegetali viene:

  1. sospesa in via cautelare, in caso di presenza accertata di organismi di quarantena o altri organismi nocivi che interessano la qualità, oggetto della direttiva 2000/29/CE;
  2. sospesa fino a tre mesi in caso di reiterazione nell'inosservanza delle prescrizioni impartite dal servizio fitosanitario provinciale;
  3. revocata in caso di particolare gravità di inadempienza alle prescrizioni impartite dal servizio fitosanitario provinciale.

(5) Chiunque eserciti un'attività senza l'autorizzazione di cui al comma 1 soggiace alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.000,00 a euro 5.000,00.

(6) La produzione e il commercio di materiale di propagazione forestale sono disciplinati con apposite disposizioni.10)

10)
L'art. 5 è stato sostituito dall'art. 5, comma 4, della L.P. 20 giugno 2005, n. 4.
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionA Masi chiusi
ActionActionB Interventi a favore dell' agricoltura
ActionActionC Bonifica e ricomposizione fondiaria
ActionActionD Agenzia Demanio provinciale, Centro di sperimentazione Laimburg e servizio fitopatologico
ActionActiona) Legge provinciale 23 marzo 1981, n. 8
ActionActionb) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 17 marzo 1983, n. 1
ActionActionc) DECRETO DELL'ASSESSORE PER L'AGRICOLTURA E LE FORESTE 28 maggio 1985
ActionActiond) LEGGE PROVINCIALE 4 dicembre 1986, n. 31
ActionActione) Legge provinciale 15 maggio 2013, n. 6
ActionActionE Zootecnia
ActionActionF Igiene dei prodotti alimentari
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Territorio e paesaggio
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico