In vigore al

RICERCA:

In vigore al: 21/11/2014

Delibera N. 1505 del 29.04.2002
Finanziamento dell’educazione permanente, delle misure per la promozione della conoscenza delle lingue e dei provvedimenti in materia di bilinguismo sulla base di criteri qualitativi nell’anno 2002

Allegato A

Linee di applicazione per il finanziamento secondo criteri di qualità

 

Alle agenzie di educazione permanente in possesso di un certificato di qualità viene aggiunto al finanziamento calcolato in base ai costi riconosciuti ammissibili un ulteriore importo pari alla percentuale sottindicata.

Punti

%

Punti

%

fino 333

0,0%

491-510

18,6%

333-350

5,0%

511-530

20,3%

351-370

6,7%

531-550

22,0%

371-390

8,4%

551-570

23,7%

391-410

10,1%

571-590

25,4%

411-430

11,8%

591-610

27,1%

431-450

13,5%

611-630

28,8%

451-470

15,2%

631-700

30,0%

471-490

16,9%

I punti sono calcolati nel modo seguente:

1.

Direzione dell’istituzione (mass. 100 punti)

2.

gestione del personale (mass. 90 punti)

3.

politica e strategia (mass. 80 punti)

4.

risorse (mass. 90 punti)

5.

processi (mass. 140 punti)

6.

soddisfazione del personale (mass. 90 punti)

7.

soddisfazione dei partecipanti (mass. 200 punti)

8.

incidenza sulla società (mass. 60 punti)

9.

quota di autofinanziamento sui ricavi per ora di educazione permanente (mass. 40 punti)

10.

grado di copertura dei costi complessivi con mezzi propri per ora di educazione permanente (mass. 60 punti)

11.

costi complessivi per ora di educazione permanente (mass. 25 punti)

12.

grado di copertura dei costi per compensi a collaboratori con mezzi propri per ora di educazione permanente (mass. 25 punti)

La valutazione secondo EFQM - European Foundation for Quality Management (punti 1-8),  eseguita da esperti esterni, insieme ai dati economici risultanti dai bilanci 2000 (punti 9-12) costituisce la base per il punteggio complessivo.

I dati economici risultanti dai bilanci 2000 (punti 9-12) sono calcolati come segue:

a)quota di autofinanziamento sui ricavi per ora di educazione permanente

rapporto alla percentuale (100% = 40 punti)

b)grado di copertura dei costi complessivi con mezzi propri per ora di educazione permanente

rapporto alla percentuale (100% = 60 punti)

Se la percentuale è inferiore al 30% non verrà assegnato nessun punteggio.

c)costi complessivi per ora di educazione permanente

fino a 9,9% al di sotto della media = 12,5 punti

10,0% - 19,9% al di sotto della media = 15 punti

20,0% - 29,9% al di sotto della media = 20 punti

30,0% e oltre, al di sotto della media = 25 punti

fino a 15,0% al di sopra della media = 9 punti

15,1% - 30,0% al di sopra della media = 6 punti

30,1% - 50,0% al di sopra della media = 3 punti

50,0% e oltre, al di sopra della media = 0 punti

d)grado di copertura dei costi per compensi a collaboratori con mezzi propri per ora di educazione permanente (mass. 25 punti)

fino a 10,0% al di sopra della media = 12,5 punti

10,1% - 20,0% al di sopra della media = 15 punti

20,1% - 40,0% al di sopra della media = 20 punti

40,0% e oltre, al di sopra della media = 25 punti

fino 10,0% al di sotto della media = 9 punti

10,1% - 20,0% al di sotto della media = 6 punti

20,1% - 30,0% al di sotto della media = 3 punti

30,0% e oltre, al di sotto della media = 0 punti

Se le agenzie di educazione permanente non raggiungono un punteggio complessivo di almeno 50 punti e i centri residenziali di almeno 70 punti non verranno presi in considerazione per quanto riguarda i quattro dati economici.