In vigore al

RICERCA:

In vigore al: 11/09/2012

a) LEGGE PROVINCIALE 10 novembre 1993, n. 211)
Norme in materia di polizia municipale

Visualizza documento intero
1)

Pubblicata nel B.U. 23 novembre 1993, n. 57.

Art. 7 (Regolamento della polizia municipale)  delibera sentenza

(1) Il regolamento della polizia municipale disciplina la dotazione organica, le qualifiche funzionali, i profili professionali, lo stato giuridico, e le attività e funzioni degli addetti ai servizi o corpi di polizia municipale, sulla base delle disposizioni previste dagli articoli precedenti e dei seguenti criteri:

  • a)  l' organizzazione e la dotazione organica sono determinate, previo confronto con le organizzazioni sindacali di categoria, in funzione del numero della popolazione residente e fluttuante, della dimensione, morfologia e dei caratteri urbanistici del territorio, delle fasce orarie di necessaria operatività del servizio, dell'indice di motorizzazione, degli indici di violazione delle norme, nonché di ogni altro influente elemento di carattere istituzionale, socio-economico, di efficienza e funzionalità;
  • b)  il comandante del corpo di polizia municipale è responsabile verso il sindaco o l' assessore delegato, dell'addestramento, della disciplina e dell'impiego tecnico-operativo degli addetti;
  • c)  gli addetti alla polizia municipale sono tenuti ad eseguire le direttive impartite dai superiori gerarchici e dalle autorità competenti per i singoli settori operativi, nei limiti del loro stato giuridico e delle leggi;
  • d)  le attività di polizia municipale vengono svolte in uniforme, salvo i casi in cui l' abito civile sia strettamente necessario per l'espletamento del servizio e venga autorizzato;
  • e)  gli addetti alla polizia municipale ai quali è conferita la qualità di agente di pubblica sicurezza portano, senza necessità di licenza, le armi, di cui possono essere dotati in relazione al tipo di servizio nei termini e nelle modalità previste dall' apposito regolamento approvato con decreto del Ministro dell'interno, anche fuori dal servizio, purché nei limiti di cui all'articolo 6;
  • f)  l' intervenuta partecipazione con profitto ai corsi provinciali di formazione al lavoro di cui all'articolo 10 costituisce titolo valutabile nei concorsi a bandirsi per il reclutamento del personale di polizia municipale.
massimeT.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 154 del 13.06.2001 - Predisposizione del regolamento di polizia municipale - sindacati da consultare
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Territorio e paesaggio
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionA
ActionActionB
ActionActionC
ActionActionD
ActionActiona) LEGGE PROVINCIALE 10 novembre 1993, n. 21
ActionActionArt. 1 (Servizio di polizia municipale)
ActionActionArt. 2 (Collaborazione fra i comuni)
ActionActionArt. 3 (Corpi di polizia municipale)
ActionActionArt. 4 (Dipendenza funzionale dei servizi o corpi di polizia municipale)
ActionActionArt. 5 (Compiti degli addetti ai servizi o corpi di polizia municipale)
ActionActionArt. 6 (Svolgimento dell'attività sul territorio)
ActionActionArt. 7 (Regolamento della polizia municipale)
ActionActionArt. 8 (Comunicazioni al Ministero dell'Interno)
ActionActionArt. 9 (Uniform)
ActionActionArt. 10 (Norme per l'accesso)
ActionActionArt. 11 (Disposizione finanziaria)
ActionActionArt. 12   
ActionActionE
ActionActionF
ActionActionG
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico