In vigore al

RICERCA:

In vigore al: 11/09/2012

c) Legge provinciale 23 agosto 1973, n. 301)
Concessione di prestiti agevolati di conduzione a favore degli imprenditori agricoli

1)

Pubblicata nel B.U. 11 settembre 1973, n. 39.

Art. 1

(1) La Provincia è autorizzata a concedere contributi alle cooperative agricole ed agli imprenditori agricoli associati o singoli, al fine di abbassare a non meno del 3% il tasso di interesse dei prestiti di conduzione, assunti presso gli istituti e gli enti esercenti il credito, per scopi di cui all'articolo 2, n. 1 e n. 4, e all'articolo 3 della legge 5 luglio 1928, n. 1760. 2)

2)

Modificato dall'art. 1 della L.P. 7 luglio 1980, n. 24, risp. dall'art. 5 della L.P. 3 novembre 1981, n. 29.

Art. 2

(1) Le modalità di erogazione dei prestiti agevolati di cui all'articolo precedente ed i rapporti con gli istituti e gli enti esercenti il credito sono regolati da apposita convenzione.

(2) Nella convenzione dovrà stabilirsi:

  • -  che i prestiti sono accordati con preferenza alle cooperative, in modo particolare a quelle che gestiscono impianti di conservazione, trasformazione e vendita dei prodotti agricoli e zootecnici, nonché ai coltivatori diretti, associati o singoli;
  • -  che il tasso di interesse praticato dall' istituto od ente finanziatore non deve essere superiore a quello fissato con decreto ministeriale, previsto dall'articolo 34 della legge 2 giugno 1961, n. 454. 2)
2)

Modificato dall'art. 1 della L.P. 7 luglio 1980, n. 24, risp. dall'art. 5 della L.P. 3 novembre 1981, n. 29.

Art. 3

(1) Le domande di prestito devono essere presentate all'azienda di credito convenzionato tramite l'Assessorato per l'agricoltura e le foreste, il quale provvede ad accertare la qualifica del richiedente, la congruità della richiesta ed a stabilire la priorità. 3)

3)

Sostituito dall'art. 2 della L.P. 7 luglio 1980, n. 24.

Art. 4

(1) Alla liquidazione del contributo, nei limiti delle assegnazioni disposte con deliberazione della Giunta provinciale a favore di ciascun istituto od ente convenzionato, si provvede con decreto dell'Assessore provinciale al quale è assegnata la materia dell'agricoltura, sulla base di appositi rendiconti prodotti dall'istituto od ente medesimo, rimanendo l'istituto od ente finanziatore responsabile dell'impiego delle somme erogate conformemente alle modalità indicate nella convenzione di cui al precedente articolo 2.

Art. 5   4)

La presente legge sarà pubblicata nel B.U. della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Provincia.

4)

Omissis.

indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionA Masi chiusi
ActionActionB Interventi a favore dell' agricoltura
ActionActiona) Legge provinciale 20 febbraio 1970, n. 4
ActionActionb) Legge provinciale 29 agosto 1972, n. 24
ActionActionc) Legge provinciale 23 agosto 1973, n. 30
ActionActionArt. 1
ActionActionArt. 2
ActionActionArt. 3
ActionActionArt. 4
ActionActionArt. 5   
ActionActiond) Legge provinciale 29 novembre 1973, n. 83 —
ActionActione) Legge provinciale 11 gennaio 1974, n. 1
ActionActionf) Legge provinciale 11 novembre 1974, n. 20
ActionActiong) Legge provinciale 11 gennaio 1975, n. 2
ActionActionh) Legge provinciale 31 dicembre 1976, n. 58
ActionActioni) Legge provinciale 22 maggio 1980, n. 12
ActionActionj) Legge provinciale 7 luglio 1980, n. 24
ActionActionk) Legge provinciale 3 novembre 1981, n. 29
ActionActionl) Legge provinciale 16 aprile 1985, n. 8
ActionActionm) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 16 aprile 1986, n. 7
ActionActionn) Legge provinciale 10 dicembre 1987, n. 31
ActionActiono) Legge provinciale 24 febbraio 1993, n. 5
ActionActionp) Legge provinciale 19 novembre 1993, n. 23 —
ActionActionq) Legge provinciale 14 agosto 1996, n. 18
ActionActionr) Legge provinciale 14 dicembre 1998, n. 11 
ActionActions) Legge provinciale 9 agosto 1999, n. 7
ActionActionl') DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 6 febbraio 1997, n. 2
ActionActionC Bonifica e ricomposizione fondiaria
ActionActionD Agenzia Demanio provinciale, Centro di sperimentazione Laimburg e servizio fitopatologico
ActionActionE Zootecnia
ActionActionF Igiene dei prodotti alimentari
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico