In vigore al

RICERCA:

In vigore al: 11/09/2012

Decreto del Presidente della Provincia 4 febbraio 2009 , n. 61)
Regolamento sull'incompatibilità e sul divieto di cumulo di impieghi

1)
Pubblicato nel B.U. 24 marzo 2009, n. 13.

Art. 1 (Oggetto ed ambito di applicazione)

(1) Il presente regolamento disciplina l’incompatibilità ed il divieto di cumulo di impieghi e di incarichi per il personale della Provincia e degli enti pubblici da essa dipendenti, il cui ordinamento del personale rientra nella competenza legislativa della Provincia, nel rispetto dei principi e criteri di cui all’articolo 14 della legge provinciale 10 agosto 1995, n. 16, e successive modifiche.

(2) Resta ferma la particolare disciplina sull’incompatibilità tra incarico dirigenziale ed incarichi di mandato politico locale prevista della vigente normativa provinciale.

(3) Rimane salva, per la parte incompatibile con il presente regolamento, la particolare disciplina prevista per il personale del ruolo sanitario del comparto del personale del servizio sanitario provinciale.

Art. 2 (Incompatibilità)

(1) Salvo i casi previsti dal presente regolamento, il rapporto di lavoro subordinato presso gli enti di cui all’articolo 1, comma 1, è incompatibile:

  1. con ogni rapporto di lavoro subordinato o equiparato presso altri datori di lavoro pubblici o privati;
  2. con l’esercizio del commercio, dell’industria e con altre attività di impresa nonché con qualsiasi attività di lavoro autonomo o di collaborazione comunque denominata;
  3. con l’assunzione di cariche in società costituite a scopo di lucro, quando alle relative cariche è connessa, anche per delega, la diretta e remunerata amministrazione della società.

(2) Con il rapporto di lavoro subordinato presso gli enti di cui all’articolo 1, comma 1, è compatibile l’assunzione:

  1. di cariche non remunerate in società cooperative, salvo il rimborso, anche forfettario, delle spese;
  2. di cariche in società ed enti per i quali la nomina o la designazione e la determinazione dell’indennità di carica sono riservate alla Provincia;
  3. di cariche in associazioni, comitati ed enti senza scopo di lucro.

(3) È comunque vietato esercitare attività di qualsiasi natura che possano dar luogo a conflitti di interesse o pregiudicare il corretto adempimento dei compiti d’ufficio.

(4) L’assunzione delle cariche di cui al comma 2 non è soggetta all’autorizzazione di cui all’articolo 5.

Art. 3 (Norme particolari per il personale del Corpo forestale)

(1) Salvo il rispetto delle norme generali sull’incompatibilità e sul cumulo di impieghi con l’appartenenza al Corpo forestale provinciale sono, inoltre, incompatibili le seguenti cariche ed attività:

  1. sindaco, assessore comunale, presidente di comunità comprensoriale, di consorzio tra enti locali o di un’azienda municipalizzata;
  2. presidente di un consorzio di bonifica, di un’interessenza o di un’amministrazione separata di beni di uso civico;
  3. membro di giunta di un’amministrazione separata di beni di uso civico;
  4. presidente provinciale o distrettuale dell’Associazione cacciatori Alto Adige o rettore di riserva di caccia;
  5. comandante di un corpo dei vigili del fuoco volontario;
  6. gestore di un’acqua da pesca nell’ambito della propria circoscrizione di vigilanza.

(2) Sono circoscrizioni di vigilanza di cui al comma 1, lettera f), l’ispettorato forestale, la stazione forestale, la stazione di sorveglianza nel parco nazionale dello Stelvio ed il posto di custodia ittico – venatorio.

(3) Per il personale avente la qualifica di agente di pubblica sicurezza, di ufficiale o di agente dipolizia giudiziaria, trovano altresì applicazione le disposizioni speciali sull’incompatibilità e sul divieto di cumulo di impieghi previste per questo personale.

Art. 4 (Norme particolari per il personale del Corpo permanente dei vigili del fuoco)

(1) Al personale del Corpo permanente dei vigili del fuoco non è consentito ricoprire i seguenti incarichi nei corpi e nelle unioni dei vigili del fuoco volontari: Vicecomandante, Comandante, Ispettore di zona, Ispettore distrettuale, Vicepresidente distrettuale, Presidente distrettuale, Vicepresidente dell’Unione provinciale e Presidente dell’Unione provinciale. Non è altresì consentita l’assunzione di incarichi dirigenziali in altre organizzazioni di soccorso. Rimangono, inoltre, salve le norme generali sull’incompatibilità e sul cumulo di impieghi.

(2) Il personale del Corpo permanente dei vigili del fuoco può aderire ad un’associazione di soccorso o ad un corpo dei vigili del fuoco volontari, previa autorizzazione del Comandante del Corpo permanente. L’adesione non deve pregiudicare la possibilità di impiego nel Corpo permanente.

(3) In ogni caso, il personale del Corpo permanente dei vigili del fuoco non può essere impiegato in altre operazioni di soccorso sei ore prima dell’inizio del servizio.

Art. 5 (Autorizzazione all’esercizio di un’ attività lucrativa)

(1) Previa autorizzazione, è consentito esercitare ogni forma di attività lucrativa o comunque remunerata, incluse le cariche in società a scopo di lucro, nel rispetto dei seguenti limiti:

  1. l’attività può essere svolta solamente al di fuori dell’orario di lavoro;
  2. non è consentito l’uso delle strutture e dei mezzi dell’amministrazione di appartenenza;
  3. i relativi proventi lordi, rilevanti ai fini dell’imposta dei redditi delle persone fisiche, non possono superare il 30 per cento dello stipendio annuo lordo in godimento a tempo pieno, tenendo conto degli elementi retributivi spettanti, esclusi il compenso per lavoro straordinario e l’indennità di missione;
  4. l’impegno settimanale non può superare il 20 per cento dell’orario di lavoro settimanale a tempo pieno,
  5. le relative attività non possono dare luogo a conflitti di interesse o pregiudicare il corretto adempimento dei compiti d’ufficio.

(2) Ai fini della verifica del rispetto dei limiti di cui al comma 1, il personale comunica annualmente all’amministrazione, entro il termine e secondo le modalità stabilite dalla stessa, i proventi lordi dell’attività autorizzata.

(3) Lo svolgimento di un’attività lucrativa può essere autorizzato anche in caso di assenza retribuita e in caso di assenza non retribuita.

(4) In caso di assenza non retribuita per particolari motivi personali o di sospensione cautelare disciplinare senza assegno alimentare, può essere autorizzato, per un limitato periodo, lo svolgimento di una seconda attività, anche a tempo pieno, dietro presentazione di idonea documentazione comprovante una situazione di sopravvenuto ed imprevisto disagio personale.

(5) In caso di inosservanza delle disposizioni di cui al presente articolo nonché in caso di possibile conflitto di interesse o di possibile pregiudizio al corretto adempimento dei compiti d’ufficio, l’autorizzazione è immediatamente revocata. Il personale informa in ogni caso immediatamente il diretto superiore nonché la ripartizione competente per il personale.

(6) Le autorizzazioni previste dal presente regolamento sono rilasciate dal direttore preposto alla struttura competente per il personale, sentito il direttore di ripartizione o equiparato preposto.

(7) Lo svolgimento di un’attività lucrativa senza autorizzazione o in violazione dei limiti e degli obblighi stabiliti dal presente regolamento comporta, ai sensi e nei limiti stabiliti dal competente contratto collettivo, l’applicazione di sanzioni disciplinari. I proventi percepiti senza autorizzazione e quelli che superano il limite previsto dal presente articolo spettano, nella misura stabilita dal contratto collettivo, all’Amministrazione di appartenenza.

Art. 6 (Lavoro a tempo parziale e cumulo di impieghi)

(1) Le disposizioni sull’incompatibilità di cui all’articolo 2, comma 1, non trovano applicazione nei confronti del personale assunto dall’amministrazione con contratto di lavoro a tempo parziale, per un periodo determinato, per la copertura di posti riservati preventivamente ad esperti esterni.

(2) Il personale assunto in servizio per la copertura di posti a tempo parziale può essere autorizzato a svolgere una seconda attività lucrativa, anche alle dipendenze di terzi.

(3) Le disposizioni di cui al comma 2 si applicano anche al personale che, in seguito al passaggio ad un rapporto di lavoro a tempo parziale, non ottenga il ripristino del rapporto di lavoro a tempo pieno.

(4) Lo svolgimento della seconda attività di lavoro prevista al presente articolo presuppone che tale attività non arrechi pregiudizio alle esigenze di servizio e sia compatibile con l’attività istituzionale dell’amministrazione.

(5) Non appena l’amministrazione offre la possibilità di un rapporto di lavoro a tempo pieno a condizioni non disagiate, trovano applicazione le norme sull’incompatibilità per il lavoro a tempo pieno.

Art. 7 (Attività connesse con i compiti istituzionali e remunerate da terzi)

(1) Al personale che, in connessione con i compiti istituzionali, svolge saltuariamente attività remunerate all’amministrazione da terzi, può essere assegnata un’indennità di istituto, tenendo conto dell’ammontare dei compensi percepiti dall’amministrazione e delle risorse impiegate dalla stessa per la relativa attività.

Art. 8 (Conferimento di incarichi a personale collocato a riposo)

(1) Al personale collocato in pensione anticipata di anzianità prima del raggiungimento dei limiti di età previsti dalla vigente normativa provinciale per il collocamento a riposo d’ufficio, non possono essere conferiti, nel quinquennio successivo alla cessazione dal servizio, incarichi retribuiti da parte degli enti di cui all’articolo 1, comma 1.

(2) Al fine di garantire per indifferibili esigenze di servizio il regolare svolgimento dell’attività istituzionale è consentito conferire un incarico retribuito di breve durata al personale che ha già svolto l’attività medesima ed è in possesso della specifica competenza non altrimenti reperibile a breve all’interno e all’estero dell’amministrazione.

Art. 9 (Anagrafe delle prestazioni)

(1) Ai fini della compiuta attuazione dell’anagrafe delle prestazioni, i soggetti pubblici e privati che conferiscono un incarico ad un dipendente degli enti di cui all’articolo 1 sono tenuti ad informare immediatamente l’amministrazione di appartenenza, nonché a trasmettere alla stessa la documentazione fiscale sui compensi corrisposti, salvo che vi abbia già provveduto il personale interessato.

(2) Al fine di garantire il rispetto delle disposizioni di cui al comma 1, gli enti trasmettono le autorizzazioni previste dal presente regolamento anche ai soggetti committenti.

Art. 10 (Abrogazioni)

(1) Sono abrogati:

  1. il comma 2 dell’articolo 7 del decreto del Presidente della Provincia 23 marzo 2001, n. 11;
  2. l’articolo 24 del decreto del Presidente della Provincia del 11 settembre 2003, n. 36;
  3. gli articoli 56, 57, 58, 59, 60 e 61 della legge provinciale 3 luglio 1959, n. 6.

Le qualifiche relative a persone fisiche, che nella presente legge compaiono solo al maschile, si riferiscono indistintamente a persone di sesso femminile e maschile.

Per l’utilizzo delle qualifiche in riferimento a persone concrete, andrà sempre usato il genere grammaticale corrispondente.

Il presente decreto sarà pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare.

 

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction04/05/2009 - Delibera N. 1257 del 04.05.2009
ActionAction09/11/2009 - Delibera N. 2717 del 09.11.2009
ActionAction30/03/2009 - Delibera N. 922 del 30.03.2009
ActionAction06/04/2009 - Delibera N. 989 del 06.04.2009
ActionAction19/01/2009 - Delibera N. 74 del 19.01.2009
ActionAction27/04/2009 - Delibera N. 1150 del 27.04.2009
ActionAction08/06/2009 - Delibera N. 1572 del 08.06.2009
ActionAction23/11/2009 - Delibera Nr. 2800 vom 23.11.2009
ActionAction14/09/2009 - Delibera 14 settembre 2009, n. 2264
ActionAction06/04/2009 - Delibera N. 1027 del 06.04.2009
ActionAction30/12/2009 - Delibera Nr. 3155 vom 30.12.2009
ActionAction27/04/2009 - Delibera N. 1185 del 27.04.2009
ActionAction04/05/2009 - Delibera N. 1273 del 04.05.2009
ActionAction08/06/2009 - Delibera N. 1588 del 08.06.2009
ActionAction15/06/2009 - Delibera N. 1605 del 15.06.2009
ActionAction27/07/2009 - Delibera N. 1931 del 27.07.2009
ActionAction07/09/2009 - Delibera N. 2201 del 07.09.2009
ActionAction21/12/2009 - Delibera N. 3088 del 21.12.2009
ActionAction15/06/2009 - Delibera 15 giugno 2009, n. 1600
ActionAction06/01/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 6 gennaio 2009, n. 6
ActionAction07/01/2009 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil vom 7. Jänner 2009, Nr. 2
ActionAction26/01/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 26 gennaio 2009, n. 20
ActionAction27/01/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 27 gennaio 2009, n. 24
ActionAction29/01/2009 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil vom 29. Januar 2009, Nr. 29
ActionAction09/02/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 9 febbraio 2009, n. 41
ActionAction12/02/2009 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil vom 12. Februar 2009, Nr. 45
ActionAction20/02/2009 - Circolare del Direttore Generale 20 febbraio 2009, n. 62
ActionAction27/02/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 27 febbraio 2009, n. 71
ActionAction10/03/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 10 marzo 2009, n. 82
ActionAction30/03/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 30 marzo 2009, n. 115
ActionAction08/03/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 8 marzo 2009, n. 121
ActionAction15/04/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 15 aprile 2009, n. 133
ActionAction13/02/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 13 febbraio 2009, n. 49
ActionAction17/02/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 17 febbraio 2009, n. 57
ActionAction15/04/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 15 aprile 2009, n. 136
ActionAction21/04/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 21 aprile 2009, n. 146
ActionAction22/04/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 22 aprile 2009, n. 152
ActionAction07/05/2009 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil vom 7. Mai 2009, Nr. 178
ActionAction07/05/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 7 maggio 2009, n. 179
ActionAction30/05/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 30 maggio 2009, n. 212
ActionAction03/06/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 3 giugno 2009, n. 215
ActionAction23/06/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 23 giugno 2009, n. 226
ActionAction24/06/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 24 giugno 2009, n. 227
ActionAction08/07/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 8 luglio 2009, n. 256
ActionAction16/07/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 16 luglio 2009, n. 270
ActionAction09/03/2009 - Delibera N. 695 del 09.03.2009
ActionAction14/04/2009 - Delibera N. 1060 del 14.04.2009
ActionAction14/09/2009 - Delibera N. 2294 del 14.09.2009
ActionAction12/01/2009 - Delibera N. 2 del 12.01.2009
ActionAction19/01/2009 - Delibera N. 135 del 19.01.2009
ActionAction26/01/2009 - Delibera N. 189 del 26.01.2009
ActionAction02/02/2009 - Delibera N. 278 del 02.02.2009
ActionAction09/02/2009 - Delibera N. 331 del 09.02.2009
ActionAction09/02/2009 - Delibera N. 333 del 09.02.2009
ActionAction16/02/2009 - Delibera N. 478 del 16.02.2009
ActionAction09/03/2009 - Delibera N. 625 del 09.03.2009
ActionAction23/03/2009 - Delibera N. 829 del 23.03.2009
ActionAction04/05/2009 - Corte costituzionale - Sentenza N. 129 del 04.05.2009
ActionAction04/05/2009 - Corte costituzionale - Sentenza N. 130 del 04.05.2009
ActionAction04/05/2009 - Corte costituzionale - Sentenza N. 132 del 04.05.2009
ActionAction22/06/2009 - Delibera N. 1665 del 22.06.2009
ActionAction24/06/2009 - Corte costituzionale - Sentenza N. 196 del 24.06.2009
ActionAction08/07/2009 - Corte costituzionale - Sentenza N. 209 del 08.07.2009
ActionAction08/07/2009 - Corte costituzionale - Sentenza N. 213 del 08.07.2009
ActionAction14/07/2009 - Corte costituzionale - Sentenza N. 226 del 14.07.2009
ActionAction23/07/2009 - Corte costituzionale - Sentenza N. 253 del 23.07.2009
ActionAction04/11/2009 - Corte costituzionale - Sentenza N. 296 del 04.11.2009
ActionAction30/11/2009 - Corte costituzionale - Sentenza N. 315 del 30.11.2009
ActionAction30/11/2009 - Corte costituzionale - Sentenza N. 323 del 30.11.2009
ActionAction14/12/2009 - Corte costituzionale - Sentenza N. 334 del 14.12.2009
ActionAction16/12/2009 - Corte costituzionale - Sentenza N. 341 del 16.12.2009
ActionAction02/12/2009 - Corte costituzionale - sentenza 2 dicembre 2009, n. 328
ActionAction16/07/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 16 luglio 2009, n. 271
ActionAction24/07/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 24 luglio 2009, n. 280
ActionAction04/09/2009 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil vom 4. September 2009, Nr. 283
ActionAction26/08/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 26 agosto 2009, n. 296
ActionAction26/08/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 26 agosto 2009, n. 297
ActionAction02/09/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 2 settembre 2009, n. 303
ActionAction17/09/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 17 settembre 2009, n. 322
ActionAction20/10/2009 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil vom 20. Oktober 2009, Nr. 347
ActionAction22/10/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 22 ottobre 2009, n. 349
ActionAction11/11/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 11 novembre 2009, n. 363
ActionAction12/11/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 12 novembre 2009, n. 366
ActionAction17/11/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 17 novembre 2009, n. 370
ActionAction17/11/2009 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil vom 17. November 2009, Nr. 373
ActionAction20/11/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 20 novembre 2009, n. 384
ActionAction23/11/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 23 novembre 2009, n. 386
ActionAction25/11/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 25 novembre 2009, n. 390
ActionAction09/12/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 9 dicembre 2009, n. 395
ActionAction14/12/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 14 dicembre 2009, n. 400
ActionAction15/12/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 15 dicembre 2009, n. 401
ActionAction15/12/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 15 dicembre 2009, n. 403
ActionAction18/12/2009 - TAR di Bolzano - Sentenza 18 dicembre 2009, n. 410
ActionAction23/03/2009 - Delibera N. 889 del 23.03.2009
ActionAction22/06/2009 - Delibera N. 1655 del 22.06.2009
ActionAction12/10/2009 - Delibera N. 2483 del 12.10.2009
ActionAction16/11/2009 - Delibera N. 2789 del 16.11.2009
ActionAction02/11/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 2 novembre 2009 , n. 51
ActionAction24/11/2009 - Accordo24 novembre 2009
ActionAction26/01/2009 - Deliberazione della Giunta provinciale 26 gennaio 2009 , n. 165
ActionAction02/02/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 2 febbraio 2009 , n. 4
ActionAction03/02/2009 - Contratto collettivo3 febbraio 2009
ActionAction17/02/2009 - Contratto collettivo17 febbraio 2009
ActionAction23/02/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 23 febbraio 2009 , n. 10
ActionAction05/03/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 5 marzo 2009 , n. 12
ActionAction16/03/2009 - Delibera N. 755 del 16.03.2009
ActionAction24/03/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 24 marzo 2009 , n. 15
ActionAction01/04/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 1 aprile 2009 , n. 17
ActionAction08/04/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 8 aprile 2009 , n. 19
ActionAction14/04/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 14 aprile 2009 , n. 20
ActionAction27/04/2009 - Delibera N. 1195 del 27.04.2009
ActionAction27/04/2009 - Delibera N. 1196 del 27.04.2009
ActionAction04/05/2009 - Delibera N. 1264 del 04.05.2009
ActionAction04/05/2009 - Delibera N. 1274 del 04.05.2009
ActionAction05/05/2009 - Accordo5 maggio 2009
ActionAction08/05/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 8 maggio 2009 , n. 25
ActionAction19/05/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 19 maggio 2009 , n. 27
ActionAction19/05/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 19 maggio 2009 , n. 28
ActionAction19/05/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 19 maggio 2009 , n. 29
ActionAction25/05/2009 - Delibera N. 1438 del 25.05.2009
ActionAction25/05/2009 - Delibera N. 1440 del 25.05.2009
ActionAction08/06/2009 - Delibera N. 1508 del 08.06.2009
ActionAction08/06/2009 - Delibera N. 1510 del 08.06.2009
ActionAction08/06/2009 - Delibera N. 1526 del 08.06.2009
ActionAction08/06/2009 - Delibera N. 1544 del 08.06.2009
ActionAction22/06/2009 - Delibera N. 1703 del 22.06.2009
ActionAction25/06/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 25 giugno 2009 , n. 31
ActionAction26/06/2009 - Legge provinciale 26 giugno 2009 , n. 3
ActionAction06/07/2009 - Delibera N. 1816 del 06.07.2009
ActionAction08/07/2009 - Contratto collettivo8 luglio 2009
ActionAction13/07/2009 - Delibera N. 1829 del 13.07.2009
ActionAction13/07/2009 - Delibera N. 1853 del 13.07.2009
ActionAction21/07/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 21 luglio 2009 , n. 33
ActionAction21/07/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 21 luglio 2009 , n. 34
ActionAction27/07/2009 - Delibera N. 1958 del 27.07.2009
ActionAction13/08/2009 - Delibera N. 1977 del 13.08.2009
ActionAction13/08/2009 - Delibera N. 2049 del 13.08.2009
ActionAction25/08/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 25 agosto 2009 , n. 37
ActionAction07/09/2009 - Legge provinciale 7 settembre 2009 , n. 4
ActionAction07/09/2009 - Delibera N. 2209 del 07.09.2009
ActionAction10/09/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 10 settembre 2009 , n. 42
ActionAction21/09/2009 - Delibera N. 2321 del 21.09.2009
ActionAction21/09/2009 - Delibera N. 2325 del 21.09.2009
ActionAction28/09/2009 - Delibera N. 2398 del 28.09.2009
ActionAction14/10/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 14 ottobre 2009 , n. 46
ActionAction16/10/2009 - Legge provinciale 16 ottobre 2009 , n. 6
ActionAction16/10/2009 - Legge provinciale 16 ottobre 2009 , n. 7
ActionAction19/10/2009 - Delibera N. 2510 del 19.10.2009
ActionAction22/10/2009 - Contratto collettivo22 ottobre 2009
ActionAction26/10/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 26 ottobre 2009 , n. 48
ActionAction02/11/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 2 novembre 2009 , n. 49
ActionAction04/11/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 4 novembre 2009 , n. 52
ActionAction09/11/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 9 novembre 2009 , n. 54
ActionAction09/11/2009 - Delibera N. 2740 del 09.11.2009
ActionAction13/11/2009 - Legge provinciale 13 november 2009 , n. 8
ActionAction13/11/2009 - Legge provinciale 13 novembre 2009 , n. 9
ActionAction13/11/2009 - Legge provinciale 13 novembre 2009 , n. 10
ActionAction16/11/2009 - Delibera N. 2756 del 16.11.2009
ActionAction16/11/2009 - Delibera N. 2780 del 16.11.2009
ActionAction17/11/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 17 novembre 2009 , n. 55
ActionAction27/11/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 27 novembre 2009 , n. 57
ActionAction02/12/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 2 dicembre 2009 , n. 58
ActionAction14/12/2009 - Beschluss N. 2913 del 14.12.2009
ActionAction14/12/2009 - Delibera N. 2916 del 14.12.2009
ActionAction14/12/2009 - Delibera N. 2978 del 14.12.2009
ActionAction21/12/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 21 dicembre 2009 , n. 60
ActionAction22/12/2009 - Legge provinciale 22 dicembre 2009 , n. 12
ActionAction23/12/2009 - Legge 23 dicembre 2009 , n. 191
ActionAction30/12/2009 - Delibera N. 3167 del 30.12.2009
ActionAction30/12/2009 - Delibera N. 3197 del 30.12.2009
ActionAction28/09/2009 - Legge provinciale 28 settembre 2009 , n. 5
ActionAction24/11/2009 - Contratto collettivo24 novembre 2009
ActionAction22/12/2009 - Legge provinciale 22 dicembre 2009 , n. 11
ActionAction28/09/2009 - Delibera 28 settembre 2009, n. 2406
ActionAction09/04/2009 - Legge provinciale 9 aprile 2009 , n. 2
ActionAction11/11/2009 - Contratto di comparto11 novembre 2009
ActionAction29/04/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 29 aprile 2009 , n. 24
ActionAction23/11/2009 - Delibera 23 novembre 2009, n. 2813
ActionAction04/02/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 4 febbraio 2009 , n. 6
ActionAction09/04/2009 - Legge provinciale 9 aprile 2009 , n. 1
ActionAction02/09/2009 - Decreto del Presidente della Provincia 2 settembre 2009 , n. 40
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1995
ActionAction1994
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionAction1989
ActionAction1988
ActionAction1987
ActionAction1986
ActionAction1985
ActionAction1984
ActionAction1983
ActionAction1982
ActionAction1981
ActionAction1980
ActionAction1979
ActionAction1978
ActionAction1977
ActionAction1976
ActionAction1975
ActionAction1974
ActionAction1973
ActionAction1972
ActionAction1971
ActionAction1970
ActionAction1969
ActionAction1968
ActionAction1967
ActionAction1966
ActionAction1965
ActionAction1964
ActionAction1963
ActionAction1962
ActionAction1961
ActionAction1960
ActionAction1959
ActionAction1958
ActionAction1957
ActionAction1956
ActionAction1955
ActionAction1954
ActionAction1953
ActionAction1952
ActionAction1951
ActionAction1948
ActionAction1946