In vigore al

RICERCA:

In vigore al: 11/09/2012

a) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 6 ottobre 2003, n. 441)
Regolamento di esecuzione all'articolo 124 dell'Ordinamento dell'edilizia abitativa agevolata - Redazione ed esecuzione dei piani di vendita dell'Istituto per l'edilizia sociale

Visualizza documento intero
1)

Pubblicato nel B.U. 28 ottobre 2003, n. 43.

Art. 7 (Stipulazione del contratto di cessione)

(1) Depositata la cauzione, l'IPES provvede alla eventuale formazione delle porzioni materiali.

(2) Concluse le incombenze di cui al comma 1, l'IPES richiede al conduttore il pagamento della parte rimanente del prezzo di cessione così come di eventuali arretrati dei canoni di locazione e delle spese. L'importo va pagato entro 60 giorni dalla data di intimazione.

(3) Su richiesta motivata, il termine per il pagamento del prezzo di cessione può essere prorogato per non più di 30 giorni.

(4) L'acquirente comunica all'IPES il nominativo del notaio scelto per la stipulazione del contratto di cessione.

(5) Il notaio concorda con l'IPES il termine per la stipulazione del contratto di cessione. Al momento della stipulazione del contratto di cessione il prezzo di cessione deve risultare interamente versato.

(6) Il mancato pagamento del prezzo di cessione entro il termine di cui al comma 2 o, in caso di proroga, entro quello di cui al comma 3 comporta la decadenza dal diritto di cessione dell'abitazione e l'incameramento della cauzione.

(7) Qualora per la cessione di un'abitazione non venga richiesta la riduzione del prezzo di cessione di cui all'articolo 122, comma 2 bis, della legge nel contratto di cessione deve essere previsto, per il caso di alienazione dell'abitazione da parte dell'acquirente o dei suoi eredi, un diritto di prelazione in favore dell'IPES con durata decennale e alle condizioni di cui all'articolo 126, comma 3, della legge. Per il caso di violazione di tale obbligazione contrattuale è da prevedere una corrispondente pena convenzionale.

(8) Tutti i costi connessi con la stipulazione del contratto sono a carico dell'acquirente.

(9) Dal primo del mese che segue al pagamento del prezzo di cessione non è più dovuto il canone di locazione. Le spese condominiali sono rideterminate tenendo conto delle spese di amministrazione.

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Territorio e paesaggio
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionA
ActionActionB
ActionActionC
ActionActionD
ActionActionE
ActionActionF
ActionActionG
ActionActiona) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 6 ottobre 2003, n. 44
ActionActionArt. 1 (Ambito dei piani di vendita)
ActionActionArt. 2 (Redazione e approvazione dei piani di vendita da parte della Giunta provinciale)
ActionActionArt. 3 (Avviso ai conduttori)
ActionActionArt. 4 (Precedenza nell'attuazione dei piani di vendita)
ActionActionArt. 5 (Determinazione, comunicazione e pagamento del prezzo di cessione)
ActionActionArt. 6 (Cessione di abitazioni su aree riservate all'edilizia abitativa agevolata)
ActionActionArt. 7 (Stipulazione del contratto di cessione)
ActionActionArt. 8 (Successione nell'istanza di cessione dell'abitazione)
ActionActionArt. 9 (Annotazione del vincolo sociale)
ActionActionArt. 10 (Cambio di abitazione)
ActionActionArt. 11 (Cessione di abitazioni resesi libere)
ActionActionH
ActionActionI
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico