In vigore al

RICERCA:

In vigore al: 11/09/2012

Decreto del Presidente della Provincia 4 giugno 2003, n. 221)
Regolamento di esecuzione relativo alle competenze, alla sede e alle modalità di funzionamento dei Comitati provinciali di valutazione per la qualità del sistema scolastico e dei relativi nuclei operativi di supporto

1)

Pubblicato nel B.U. 29 luglio 2003, n. 30.

Art. 1 (Ambito di applicazione)

(1) In attuazione dell'articolo 17 della legge provinciale 29 giugno 2000, n. 12, il presente regolamento disciplina competenze, sede e modalità di funzionamento dei Comitati provinciali di valutazione per la qualità del sistema scolastico e dei relativi nuclei operativi di supporto.

Parte I
Comitati provinciali di valutazione della qualità del sistema scolastico

Art. 2 (Costituzione, composizione e sede)

(1) Sono costituiti i Comitati provinciali di valutazione per la qualità della scuola in lingua tedesca, in lingua italiana e delle località ladine, di seguito denominati Comitati provinciali.

(2) Il Comitato provinciale per la scuola in lingua italiana e quello per la scuola in lingua tedesca è composto ciascuno da nove esperti qualificati o esperte qualificate nel campo della formazione e valutazione. Il Comitato provinciale per la scuola delle località ladine è composto da cinque esperti o esperte.

(3) Ciascun Comitato ha la propria sede presso il rispettivo Istituto pedagogico provinciale.

(4) Ciascun Comitato opera in posizione di autonomia funzionale.

Art. 3 (Nomina dei componenti)

(1) I componenti di ciascun Comitato sono nominati dalla Giunta provinciale per la durata di quattro anni. La nomina è rinnovabile soltanto una volta per un ulteriore quadriennio.

(2) Cinque componenti del Comitato per la scuola in lingua italiana e cinque componenti del Comitato per la scuola in lingua tedesca nonché tre componenti del Comitato per la scuola delle località ladine sono scelti tra persone che non appartengono o appartenevano negli ultimi cinque anni al settore scolastico della provincia, degli Istituti pedagogici provinciali nonché dell'amministrazione provinciale.

(3) La Giunta provinciale sceglie un esperto/un' esperta da ogni terna di nominativi proposti dall'Università di Bolzano, dall'Istituto per la promozione dello sviluppo economico, dall'Istituto per la promozione dei lavoratori, dal Consorzio dei comuni, dalla Consulta provinciale dei genitori, dalla Consulta provinciale degli studenti e delle studentesse, dal Consiglio scolastico provinciale, dall'Istituto pedagogico e dall'Intendenza scolastica competente.

(4) La Giunta provinciale nomina il Comitato per la scuola delle località ladine scegliendo un esperto/un' esperta da ogni terna di nominativi proposti dall'Università di Bolzano, dalla sezione ladina del Consiglio scolastico provinciale, dai Comuni delle località ladine, dall'Istituto pedagogico ladino e dall'Intendenza scolastica ladina.

Art. 4 (Competenze)

(1) Nel quadro delle priorità contenute nelle direttive emanate dal competente Assessore o dalla competente Assessora, il Comitato provinciale definisce gli obiettivi e gli standard operativi della valutazione esterna del sistema scolastico nel suo complesso e nelle sue articolazioni nonché delle singole istituzioni scolastiche, accompagna lo svolgimento della valutazione e provvede affinchè i risultati vengano resi pubblici.

(2) Al fine di migliorare la qualità dell'offerta formativa, il Comitato provinciale, in particolare:

  1. verifica che gli obiettivi e gli standard qualitativi previsti a livello provinciale nonché gli obiettivi stabiliti dalla scuola autonoma siano stati raggiunti;
  2. valuta l'efficacia dell'istruzione e della formazione e compara i risultati di queste analisi con quelli rilevati a livello nazionale e internazionale in collaborazione con il nucleo operativo;
  3. indaga le cause dei risultati scolastici, sia in caso di successo che di insuccesso, con particolare riguardo alla dispersione scolastica;
  4. promuove nelle scuole di ogni ordine e grado la cultura della valutazione interna ed esterna, sia dell'autovalutazione sia dell'eterovalutazione;
  5. esamina gli effetti delle scelte di politica scolastica e delle norme legislative nel settore scolastico;
  6. valuta l'idoneità dei curricoli e gli esiti delle iniziative di innovazione promosse in ambito provinciale, nonché le competenze raggiunte dagli alunni e dalle alunne e la qualità dell'offerta formativa;
  7. promuove la partecipazione a progetti nazionali ed internazionali di valutazione nel settore scolastico e analizza i risultati raggiunti;
  8. definisce con il nucleo operativo il procedimento di analisi e valutazione sistematica della qualità dei servizi e delle prestazioni delle istituzioni scolastiche;
  9. formula proposte per lo sviluppo delle politiche scolastiche e della qualità dell'intero sistema scolastico.

(3) Il Comitato provinciale predispone, sentito l'Intendente scolastico o l'Intendente scolastica, il piano annuale e pluriennale di attività nonché il relativo preventivo di spesa annuale, i quali vengono approvati dalla Giunta provinciale. Gli oneri per il conferimento di incarichi di consulenza non possono superare gli stanziamenti iscritti, a tal fine, nel preventivo di spesa approvato dalla Giunta provinciale.2)

2)

L'art. 4 è stato sostituito dall'art. 1 del D.P.P. 8 gennaio 2007, n. 3.

Art. 5 (Collaborazione tra i Comitati provinciali di valutazione)

(1) I tre Comitati provinciali si riuniscono almeno due volte nel corso dell'anno scolastico in seduta comune, al fine di coordinare le attività programmate e per la definizione degli obiettivi comuni connessi alla valutazione complessiva del sistema scolastico provinciale.

(2) Negli incontri dei Comitati provinciali la presidenza è assunta rispettivamente per un anno scolastico in alternanza dal/dalla presidente del Comitato per la scuola in lingua tedesca, dal/dalla presidente del Comitato per la scuola in lingua italiana e dal/dalla presidente del Comitato per la scuola delle località ladine.

(3) Tra i Comitati provinciali di valutazione possono essere stipulate delle convenzioni per una cooperazione trasversale tra i nuclei operativi.3)

3)

Il comma 3 è stato aggiunto dall'art. 2 del D.P.P. 8 gennaio 2007, n. 3.

Art. 6 (Modalità di funzionamento)

(1) Ogni Comitato provinciale elegge nel suo seno il/la presidente ed il/la vicepresidente.

(2) Il coordinatore/La coordinatrice del nucleo operativo, istituito ai sensi dell'articolo 7, partecipa senza diritto di voto alle sedute del Comitato ed esercita le funzioni di segretario/segretaria del Comitato firmando insieme con il/la presidente le deliberazioni ed i verbali.

(3) Al termine di ciascun anno scolastico, il Comitato provinciale è tenuto a rendere note le proprie modalità di lavoro nonché a pubblicare i risultati delle proprie attività. A tal fine ciascun Comitato provinciale presenta la relazione annuale alla Giunta provinciale, agli Intendenti scolastici/alle Intendenti scolastiche e al Consiglio scolastico provinciale.

Parte II
Nucleo operativo di supporto

Art. 7 (Costituzione e finalità)

(1) Presso ciascun Istituto pedagogico provinciale è istituito un nucleo operativo del Comitato provinciale di valutazione.

(2) Il nucleo operativo analizza e valuta gli sviluppi e le innovazioni nel settore scolastico e presenta i risultati al Comitato provinciale per una valutazione congiunta.4)

4)

Il comma 2 è stato sostituito dall'art. 3 del D.P.P. 8 gennaio 2007, n. 3.

Art. 8 (Competenze)

(1) Il nucleo operativo esegue le delibere del Comitato provinciale e dà concreta attuazione al piano di attività. In particolare, esso:

  1. cura la raccolta e l'elaborazione sistematica dei dati rilevanti ai fini della valutazione del sistema scolastico nel suo complesso e delle singole istituzioni scolastiche;
  2. raccoglie sistematicamente i dati relativi all'analisi di contesto del sistema scolastico, evidenzia le iniziative scolastiche di carattere innovativo e di sviluppo e redige una relazione per il Comitato provinciale e per le comunità scolastiche, secondo le procedure concordate;
  3. effettua valutazioni mirate a livello locale e partecipa a rilevazioni a livello nazionale e internazionale, d'intesa e in collaborazione, se necessario, con istituzioni pubbliche e private;
  4. analizza i dati relativi alle rilevazioni effettuate, confrontandoli con i dati emersi a livello nazionale ed internazionale;
  5. istituisce una banca dati di servizio al sistema scolastico e alle singole scuole, finalizzata all'analisi di sistema e alla raccolta e diffusione di buone pratiche, eventualmente anche in collaborazione con le corrispondenti istituzioni in Italia e all'estero;
  6. collabora alla stesura del rapporto sul sistema scolastico;
  7. cura le relazioni con istituzioni nazionali e internazionali nell'ambito della valutazione;
  8. è interlocutore per le proposte di sviluppo qualitativo delle istituzioni scolastiche.

(2) Nell'esercizio della loro attività, i membri del nucleo operativo visitano le scuole adottando un modello di valutazione quantitativa e qualitativa improntato alla trasparenza, in aderenza agli standard e alle procedure stabiliti dal Comitato di valutazione. Accedono alla documentazione delle scuole, e verificano il raggiungimento degli obiettivi stabiliti dalle singole scuole autonome, tenuto conto dell'autovalutazione da esse effettuata, ed il perseguimento degli obiettivi e standard qualitativi previsti a livello provinciale; valutano inoltre la prestazione complessiva delle singole scuole e presentano loro una relazione strutturata.5)

5)

L'art. 8 è stato sostituito dall'art. 4 del D.P.P. 8 gennaio 2007, n. 3.

Art. 9 (Personale)

(1) A ciascun nucleo operativo sono assegnati/assegnate, in posizione di comando, fino a cinque esperti/esperte con specifiche competenze nel campo della valutazione, nominati o nominate dalla Giunta provinciale. I comandi sono disposti su posti liberi nell'organico dell'amministrazione provinciale rispettivamente nell'organico del personale ispettivo, direttivo e docente delle scuole a carattere statale.

(2) La selezione degli esperti/delle esperte avviene mediante concorso per titoli professionali e culturali e colloquio.

(3) Gli esperti/Le esperte vengono nominati/nominate per la durata di quattro anni. La nomina è rinnovabile. Per la durata del comando il personale docente delle scuole a carattere statale mantiene la propria sede di titolarità.

(4) Ad uno degli esperti/delle esperte viene affidato dal Presidente dell'Istituto pedagogico il coordinamento delle attività.

(5) Agli esperti e alle esperte di valutazione dei nuclei operativi spetta un'indennità d'istituto adeguata alla complessità dei compiti e al grado di responsabilità. Fino alla definizione di tale indennità a livello di contratto collettivo provinciale, essa è determinata dalla Giunta provinciale.6)

6)

Il comma 5 è stato aggiunto dall'art. 5 del D.P.P. 8 gennaio 2007, n. 3.

Art. 107)

7)

L'art. 10 è stato abrogato dall'art. 6 del D.P.P. 8 gennaio 2007, n. 3.

Art. 11 (Abrogazione di norme)

(1) È abrogato il decreto del Presidente della giunta provinciale 22 aprile 1977, n. 17.

Il presente decreto sarà pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare.

ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico
ActionAction2012
ActionAction2011
ActionAction2010
ActionAction2009
ActionAction2008
ActionAction2007
ActionAction2006
ActionAction2005
ActionAction2004
ActionAction2003
ActionAction15/12/2003 - Delibera N. 4571 del 15.12.2003
ActionAction17/03/2003 - Delibera N. 792 del 17.03.2003
ActionAction14/07/2003 - Delibera N. 2399 del 14.07.2003
ActionAction17/02/2003 - Delibera N. 440 del 17.02.2003
ActionAction29/09/2003 - Delibera N. 3350 del 29.09.2003
ActionAction15/12/2003 - Delibera N. 4643 del 15.12.2003
ActionAction28/04/2003 - Delibera N. 1353 del 28.04.2003
ActionAction27/10/2003 - Delibera N. 3771 del 27.10.2003
ActionAction22/12/2003 - Delibera N. 4715 del 22.12.2003
ActionAction07/04/2003 - Delibera N. 1098 del 07.04.2003
ActionAction16/06/2003 - Delibera N. 2006 del 16.06.2003
ActionAction31/03/2003 - Delibera N. 1012 del 31.03.2003
ActionAction21/07/2003 - Delibera N. 2523 del 21.07.2003
ActionAction31/03/2003 - Delibera N. 977 del 31.03.2003
ActionAction05/05/2003 - Delibera N. 1389 del 05.05.2003
ActionAction28/07/2003 - Delibera N. 2597 del 28.07.2003
ActionAction07/07/2003 - Delibera N. 2344 del 07.07.2003
ActionAction07/07/2003 - Delibera N. 2309 del 07.07.2003
ActionAction24/03/2003 - Delibera N. 923 del 24.03.2003
ActionAction31/03/2003 - Delibera N. 1036 del 31.03.2003
ActionAction03/06/2003 - Delibera N. 1824 del 03.06.2003
ActionAction16/06/2003 - Delibera N. 2074 del 16.06.2003
ActionAction14/04/2003 - Delibera N. 1146 del 14.04.2003
ActionAction14/07/2003 - Delibera N. 2366 del 14.07.2003
ActionAction09/12/2003 - Delibera N. 4447 del 09.12.2003
ActionAction30/06/2003 - Delibera N. 2180 del 30.06.2003
ActionAction27/01/2003 - Delibera N. 185 del 27.01.2003
ActionAction05/05/2003 - Delibera N. 1435 del 05.05.2003
ActionAction01/09/2003 - Delibera N. 3009 del 01.09.2003
ActionAction24/02/2003 - Delibera N. 574 del 24.02.2003
ActionAction23/06/2003 - Delibera N. 2156 del 23.06.2003
ActionAction10/06/2003 - Delibera N. 1903 del 10.06.2003
ActionAction06/10/2003 - Delibera N. 3474 del 06.10.2003
ActionAction14/04/2003 - Delibera N. 1233 del 14.04.2003
ActionAction19/05/2003 - Delibera N. 1649 del 19.05.2003
ActionAction27/10/2003 - Delibera N. 3774 del 27.10.2003
ActionAction27/01/2003 - Delibera N. 210 del 27.01.2003
ActionAction13/01/2003 - Delibera N. 43 del 13.01.2003
ActionAction24/02/2003 - Delibera N. 588 del 24.02.2003
ActionAction17/02/2003 - Delibera N. 425 del 17.02.2003
ActionAction17/02/2003 - Delibera 17 febbraio 2003, n. 406
ActionAction28/04/2003 - Delibera N. 1373 del 28.04.2003
ActionAction03/06/2003 - Delibera N. 1828 del 03.06.2003
ActionAction16/06/2003 - Delibera 16 giugno 2003, n. 2004
ActionAction22/09/2003 - Delibera N. 3223 del 22.09.2003
ActionAction12/08/2003 - Delibera N. 2689 del 12.08.2003
ActionAction29/09/2003 - Delibera N. 3307 del 29.09.2003
ActionAction13/10/2003 - Delibera N. 3540 del 13.10.2003
ActionAction04/11/2003 - Delibera N. 3872 del 04.11.2003
ActionAction12/08/2003 - Delibera N. 2732 del 12.08.2003
ActionAction20/10/2003 - Delibera N. 3679 del 20.10.2003
ActionAction13/10/2003 - Delibera N. 3564 del 13.10.2003
ActionAction29/09/2003 - Delibera N. 3347 del 29.09.2003
ActionAction24/11/2003 - Delibera N. 4208 del 24.11.2003
ActionAction01/09/2003 - Delibera N. 3016 del 01.09.2003
ActionAction25/08/2003 - Delibera N. 2847 del 25.08.2003
ActionAction28/07/2003 - Delibera N. 2580 del 28.07.2003
ActionAction28/07/2003 - Delibera N. 2546 del 28.07.2003
ActionAction14/07/2003 - Delibera N. 2398 del 14.07.2003
ActionAction31/03/2003 - Delibera N. 1012 del 31.03.2003
ActionAction27/03/2003 - Corte costituzionale - Sentenza N. 88 del 27.03.2003
ActionAction28/03/2003 - Corte costituzionale - Sentenza N. 91 del 28.03.2003
ActionAction01/04/2003 - Corte costituzionale - Sentenza N. 103 del 01.04.2003
ActionAction04/06/2003 - Corte costituzionale - Sentenza N. 186 del 04.06.2003
ActionAction04/07/2003 - Corte costituzionale - Sentenza N. 228 del 04.07.2003
ActionAction22/07/2003 - Corte costituzionale - Sentenza N. 267 del 22.07.2003
ActionAction04/06/2003 - Corte costituzionale - Sentenza N. 213 del 04.06.2003
ActionAction01/10/2003 - Corte costituzionale - Sentenza N. 302 del 01.10.2003
ActionAction01/10/2003 - Corte costituzionale - Sentenza N. 303 del 01.10.2003
ActionAction07/10/2003 - Corte costituzionale - Sentenza N. 308 del 07.10.2003
ActionAction04/02/2003 - Corte costituzionale - Sentenza N. 28 del 04.02.2003
ActionAction15/10/2003 - Corte costituzionale - Sentenza N. 312 del 15.10.2003
ActionAction10/12/2003 - Corte costituzionale - Ordinanza N. 366 del 10.12.2003
ActionAction04/07/2003 - Corte costituzionale - Sentenza N. 227 del 04.07.2003
ActionAction31/01/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 31 del 31.01.2003
ActionAction31/01/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 34 del 31.01.2003
ActionAction03/02/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 35 del 03.02.2003
ActionAction05/02/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 39 del 05.02.2003
ActionAction05/02/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 40 del 05.02.2003
ActionAction10/02/2003 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 41 vom 10.02.2003
ActionAction12/02/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 48 del 12.02.2003
ActionAction12/02/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 51 del 12.02.2003
ActionAction14/02/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 52 del 14.02.2003
ActionAction18/12/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 533 del 18.12.2003
ActionAction13/02/2003 - DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 13 febbraio 2003, n. 23/1.4.
ActionAction16/05/2003 - CONTRATTO COLLETTIVO 16 maggio 2003
ActionAction05/11/2003 - CONTRATTO DI COMPARTO 5 novembre 2003
ActionAction17/09/2003 - CONTRATTO COLLETTIVO 17 settembre 2003
ActionAction05/11/2003 - CONTRATTO DI COMPARTO 5 novembre 2003
ActionAction22/09/2003 - DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 22 settembre 2003, n. 3272
ActionAction24/11/2003 - DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 24 novembre 2003, n. 4246
ActionAction05/11/2003 - Contratto di comparto 5 novembre 2003
ActionAction09/01/2003 - LEGGE PROVINCIALE 9 gennaio 2003, n. 1
ActionAction09/01/2003 - Legge provinciale 9 gennaio 2003, n. 2
ActionAction20/01/2003 - LEGGE PROVINCIALE 20 gennaio 2003, n. 3
ActionAction24/01/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 24 gennaio 2003, n. 1
ActionAction31/01/2003 - Decreto legislativo 31 gennaio 2003, n. 29
ActionAction13/02/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 13 febbraio 2003, n. 23/1.4.
ActionAction20/02/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 62 del 20.02.2003
ActionAction24/02/2003 - Contratto collettivo 24 febbraio 2003
ActionAction28/02/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 66 del 28.02.2003
ActionAction06/03/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 6 marzo 2003, n. 4
ActionAction10/03/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 76 del 10.03.2003
ActionAction11/03/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 77 del 11.03.2003
ActionAction13/03/2003 - Contratto collettivo13 marzo 2003
ActionAction14/03/2003 - Legge provinciale 14 marzo 2003, n. 4
ActionAction17/03/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 95 del 17.03.2003
ActionAction17/03/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 96 del 17.03.2003
ActionAction17/03/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 107 del 17.03.2003
ActionAction19/03/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 19 marzo 2003, n. 5
ActionAction25/03/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 25 marzo 2003, n. 6
ActionAction31/03/2003 - Legge provinciale 31 marzo 2003, n. 5
ActionAction02/04/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 123 del 02.04.2003
ActionAction07/04/2003 - DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 7 aprile 2003, n. 9
ActionAction07/04/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 7 aprile 2003, n. 10
ActionAction08/04/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 8 aprile 2003, n. 11
ActionAction08/04/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 133 del 08.04.2003
ActionAction11/04/2003 - DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 11 aprile 2003, n. 12
ActionAction14/04/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 14 aprile 2003, n. 13
ActionAction14/04/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 14 aprile 2003, n. 14
ActionAction15/04/2003 - Decreto legislativo 15 aprile 2003, n. 118
ActionAction28/04/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 158 del 28.04.2003
ActionAction29/04/2003 - Legge provinciale 29 aprile 2003, n. 6
ActionAction30/04/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 165 del 30.04.2003
ActionAction30/04/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 166 del 30.04.2003
ActionAction05/05/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 5 maggio 2003, n. 16
ActionAction05/05/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 5 maggio 2003, n. 17
ActionAction07/05/2003 - Deliberazione del Consiglio provinciale 7 maggio 2003, n. 5
ActionAction07/05/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 176 del 07.05.2003
ActionAction12/05/2003 - DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 12 maggio 2003, n. 18
ActionAction14/05/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 189 del 14.05.2003
ActionAction16/05/2003 - Contratto collettivo 16 maggio 2003
ActionAction19/05/2003 - Legge provinciale 19 maggio 2003, n. 8
ActionAction19/05/2003 - Legge provinciale 19 maggio 2003, n. 9
ActionAction20/05/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 210 del 20.05.2003
ActionAction20/05/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 213 del 20.05.2003
ActionAction23/05/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 215 del 23.05.2003
ActionAction28/05/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 218 del 28.05.2003
ActionAction30/05/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 30 maggio 2003, n. 20
ActionAction04/06/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 4 giugno 2003, n. 22
ActionAction13/06/2003 - Legge provinciale 13 giugno 2003, n. 11
ActionAction19/06/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 263 del 19.06.2003
ActionAction23/06/2003 - Delibera N. 2090 del 23.06.2003
ActionAction04/07/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 297 del 04.07.2003
ActionAction04/07/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 298 del 04.07.2003
ActionAction07/07/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 7 luglio 2003, n. 25
ActionAction07/07/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 7 luglio 2003, n. 26
ActionAction14/07/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 306 del 14.07.2003
ActionAction25/07/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 25 luglio 2003, n. 29
ActionAction28/07/2003 - LEGGE PROVINCIALE 28 luglio 2003, n. 12
ActionAction28/07/2003 - Legge provinciale 28 luglio 2003, n. 13
ActionAction31/07/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 31 luglio 2003, n. 31
ActionAction29/08/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 366 del 29.08.2003
ActionAction01/09/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 1 settembre 2003, n. 34
ActionAction01/09/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 375 del 01.09.2003
ActionAction11/09/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 11 settembre 2003, n. 36
ActionAction11/09/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 11 settembre 2003, n. 37
ActionAction11/09/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 388 del 11.09.2003
ActionAction17/09/2003 - Contratto collettivo 17 settembre 2003
ActionAction17/09/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 399 del 17.09.2003
ActionAction17/09/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 403 del 17.09.2003
ActionAction23/09/2003 - Deliberazione del Consiglio provinciale 23 settembre 2003, n. 7
ActionAction25/09/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 25 settembre 2003, n. 40
ActionAction27/09/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 411 del 27.09.2003
ActionAction29/09/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 416 del 29.09.2003
ActionAction01/10/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 426 del 01.10.2003
ActionAction01/10/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 429 del 01.10.2003
ActionAction03/10/2003 - Legge provinciale 3 ottobre 2003, n. 14
ActionAction03/10/2003 - LEGGE PROVINCIALE 3 ottobre 2003, n. 15
ActionAction06/10/2003 - DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 6 ottobre 2003, n. 44
ActionAction20/10/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 20 ottobre 2003, n. 46
ActionAction03/11/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 3 novembre 2003, n. 49
ActionAction03/11/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 3 novembre 2003, n. 51
ActionAction05/11/2003 - Contratto di comparto5 novembre 2003
ActionAction17/11/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 17 novembre 2003, n. 53
ActionAction18/11/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 18 novembre 2003 , n. 55
ActionAction19/11/2003 - Decreto legislativo 19 novembre 2003, n. 345
ActionAction20/11/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 461 del 20.11.2003
ActionAction24/11/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 474 del 24.11.2003
ActionAction27/11/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 495 del 27.11.2003
ActionAction29/11/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 502 del 29.11.2003
ActionAction04/12/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 4 dicembre 2003, n. 56
ActionAction04/12/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 509 del 04.12.2003
ActionAction10/12/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 517 del 10.12.2003
ActionAction18/12/2003 - Decreto legislativo 18 dicembre 2003, n. 309
ActionAction23/12/2003 - Decreto del Presidente della Provincia 23 dicembre 2003, n. 57
ActionAction30/12/2003 - T.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 557 del 30.12.2003
ActionAction24/04/2003 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 150 vom 24.04.2003
ActionAction05/05/2003 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 172 vom 05.05.2003
ActionAction15/05/2003 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 194 vom 15.05.2003
ActionAction16/06/2003 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 251 vom 16.06.2003
ActionAction07/06/2003 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 259 vom 07.06.2003
ActionAction19/08/2003 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil N. 342 del 19.08.2003
ActionAction26/06/2003 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 280 vom 26.06.2003
ActionAction24/11/2003 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 474 vom 24.11.2003
ActionAction24/11/2003 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 475 vom 24.11.2003
ActionAction18/12/2003 - Verwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 533 vom 18.12.2003
ActionAction31/03/2003 - DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 31 marzo 2003, n. 7 —
ActionAction19/05/2003 - Legge provinciale 19 maggio 2003, n. 7 
ActionAction23/04/2003 - Testo unicodel 23 aprile 2003 
ActionAction11/06/2003 - Legge provinciale 11 giugno 2003, n. 10 
ActionAction2002
ActionAction2001
ActionAction2000
ActionAction1999
ActionAction1998
ActionAction1997
ActionAction1996
ActionAction1995
ActionAction1994
ActionAction1993
ActionAction1992
ActionAction1991
ActionAction1990
ActionAction1989
ActionAction1988
ActionAction1987
ActionAction1986
ActionAction1985
ActionAction1984
ActionAction1983
ActionAction1982
ActionAction1981
ActionAction1980
ActionAction1979
ActionAction1978
ActionAction1977
ActionAction1976
ActionAction1975
ActionAction1974
ActionAction1973
ActionAction1972
ActionAction1971
ActionAction1970
ActionAction1969
ActionAction1968
ActionAction1967
ActionAction1966
ActionAction1965
ActionAction1964
ActionAction1963
ActionAction1962
ActionAction1961
ActionAction1960
ActionAction1959
ActionAction1958
ActionAction1957
ActionAction1956
ActionAction1955
ActionAction1954
ActionAction1953
ActionAction1952
ActionAction1951
ActionAction1948
ActionAction1946