In vigore al

RICERCA:

In vigore al: 11/09/2012

b) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 7 agosto 2002, n. 271)
Modifica dell'allegato 2 della legge provinciale 24 luglio 1998, n. 7, "Valutazione dell'impatto ambientale"

1)

Pubblicato nel B.U. 17 settembre 2002, n. 39.

Art. 1

(1) L'allegato 2 della legge provinciale 24 luglio 1998, n. 7, è sostituito con il seguente allegato 2.

Il presente decreto sarà pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare.

Allegato II
Progetti da sottoporre a valutazione di impatto ambientale
 delibera sentenza

Progetti  Soglie

1) Agricoltura, silvicoltura ed acquicoltura

a)  Progetti di ricomposizione rurale:  oltre i 50 ettari (ha)

b)  Progetti volti a destinare terre incolte o estensioni  oltre i 20 ha
seminaturali alla coltivazione agricola intensiva:

c)  Primi rimboschimenti e disboscamento a scopo   oltre i 20 ha
di conversione ad un altro tipo di sfruttamento del suolo:

d)  Progetti di gestione delle risorse idriche per l'agricoltura
(compresi i progetti di irrigazione e di drenaggio
delle terre):
1) Progetti di irrigazione:   oltre i 300 ha su aree che costituiscono
  una unità funzionale o quantità
  complessiva di estrazione da acque
  superficiali o da sorgenti superiore
  a 5 milioni di mc/anno
2) Progetti di drenaggio delle terre:   area oltre i 20 ha

e)  Malghe (stalle):   oltre le 200 unità
  bestiame adulto (UBA)

f)  Impianti di allevamento intensivo di volatili da cortile
o di suini (progetti non contemplati nell'allegato I):
1) Impianti che possono ospitare volatili da cortile:   oltre i 30.000 capi
2) Impianti che possono ospitare suini e scrofe:   oltre i 500 capi

g)  Impianti che possono ospitare bovini:   oltre le 100 UBA da
  latte ed oltre le 200
  UBA da ingrasso

h)  Impianti che possono ospitare conigli:   oltre i 5.000 capi

i)  Pescicoltura:   oltre i 5 ha di superficie
  complessiva delle vasche

j)  Recupero di terre dal mare:   tutti i progetti

2) Industria estrattiva

a)  Estrazione della torba e di argilla; cave; attività   con estrazione superiore
minerarie a cielo aperto (progetti non contemplati   a 400.000 mc di materiale
nell'allegato I):

b)  Attività mineraria sotterranea:   con estrazione superiore
  a 400.000 mc di materiale

c)  Trivellazioni per l'approvvigionamento di acqua,   volume annuale dell'acqua
escluse trivellazioni intese a studiare la stabilità   estratta superiore a 5 milioni
del suolo o indagine del sottosuolo:   di mc

d)  Trivellazioni geotermiche o utilizzo geotermico:   quantità di calore superiore
  a 20.000 GJ/anno o volume
  di estrazione dell'acqua
  superiore a 1 milione mc/anno

e)  Trivellazioni per lo stoccaggio dei residui nucleari:   tutti i progetti

f)  Estrazione di carbone fossile, di lignite, di petrolio,   tutti i progetti
di gas naturale e di minerali metallici nonché di
scisti bituminosi:

g)  Estrazione di sabbia, ghiaia e minerali da acque:   oltre 100.000 mc di materiale
  per anno

h)  Impianti destinati alla produzione di cemento, calce,   tutti i progetti
gesso o refrattari:

3) Industria energetica

a)  Impianti industriali, impianti termici o altri impianti di   con potenza termica
combustione per la produzione di energia elettrica,   complessiva superiore a 30
vapore o acqua calda (progetti non contemplati   Megawatt (MW)
nell'allegato I):

b)  Installazione di oleodotti o gasdotti, nonché impianti   con condotte di diametro
industriali per il trasporto di gas, vapore ed acqua   nominale superiore a 10
calda, escluse le reti all'interno dei centri urbani   pollici (250 mm) e di lunghezza
(progetti non contemplati nell'allegato I):   superiore a 10 km

c)  Costruzione di linee aeree di energia elettrica   superiori a 200 kilovolt /kV)
(progetti non contemplati nell'allegato I):   e con una lunghezza
  superiore a 5 km

d)  Stoccaggio di combustibili liquidi:   con capacità complessiva
  superiore a 10.000 tonnellate (t)

e)  Impianti di ricerca per la produzione e trasformazione   tutti i progetti
di materiali fissili e fertili; per la produzione o
l'arricchimento di combustibili nucleari; impianti per
il trattamento e lo stoccaggio di residui radioattivi
(se non compresi nell'allegato I):

f)  Stoccaggio in superficie o in serbatoi sotteranei di gas   con capacità complessiva
naturale o gas combustibili o combustibili gassosi   superiore a 200 t
o gassosi liquefatti:

g)  Stoccaggio in superficie o in serbatoi sotterranei di   con capacità complessiva
combustibili fossili:   superiore a 10.000 t

h)  Agglomerazione industriale di carbone fossile e lignite:   tutti i progetti

i)  Impianti per la produzione di energia idroelettrica:   con potenza nominale media
  superiore a 3 MW

j)  Impianti per la produzione di energia elettrica, vapore e   con potenza termica
acqua calda mediante lo sfruttamento del vento e del   complessiva al generatore
sole:   superiore a 1 MW

4) Produzione e trasformazione dei metalli

a)  Impianti di produzione di ghisa o acciaio (fusione   insediamento complessivo
primaria o secondaria), compresa la relativa   pari o superiore a 2000 metri
colata continua:   quadrati (mq) di superficie
  coperta o 20.000 metri cubi
  (mc) di volume edificato

b)  Impianti destinati alla trasformazione di metalli ferrosi   insediamento complessivo
mediante:  pari o superiore a 2.000 mq
I) laminazione a caldo,  di superficie coperta o
II) forgiatura con magli,  20.000 mc di volume
III) applicazione di strati protettivi di metallo fuso:   edificato

c)  Fonderie di metalli ferrosi:   insediamenti produttivi pari o
  superiori a 3.000 mq di
  superficie coperta o 30.000 mc
  di volume edificato o potenza
  termica nominale di 1,5 MW

d)  Impianti di fusione e lega di metalli non ferrosi, esclusi   insediamenti produttivi pari o
i metalli preziosi, compresi i prodotti di recupero,   superiori a 3.000 mq di
(raffinazione, formatura in fonderia, ecc.):   superficie coperta o 30.000 mc
  di volume edificato o potenza
  termica nominale di 1,5 MW

e)  Impianti per il trattamento di superficie di metalli e   insediamenti produttivi pari o
materie plastiche mediante processi elettrolitici o chimici:   superiori a 3.000 mq di
  superficie coperta o 30.000 mc
  di volume edificato o potenza
  termica nominale di 1,5 MW

f)  Costruzione e montaggio di autoveicoli e costruzione   insediamenti produttivi pari o
dei relativi motori:   superiori a 3.000 mq di
  superficie coperta o 30.000 mc
  di volume edificato o potenza
  termica nominale di 1,5 MW

g)  Cantieri navali:   insediamenti produttivi pari o
  superiori a 3.000 mq di
  superficie coperta o 30.000 mc
  di volume edificato o potenza
  termica nominale di 1,5 MW

h)  Impianti per la costruzione e riparazione di aeromobili:   insediamenti produttivi pari o
  superiori a 3.000 mq di
  superficie coperta o 30.000 mc
  di volume edificato o potenza
  termica nominale di 1,5 MW

i)  Costruzione di materiale ferroviario:   insediamenti produttivi pari o
  superiori a 3.000 mq di
  superficie coperta o 30.000 mc
  di volume edificato o potenza
  termica nominale di 1,5 MW

j)  Imbutitura di fondo con esplosivi:   tutti i progetti

k)  Impianti di arrostimento e sinterizzazione di minerali   tutti i progetti
metallici:

5) Industria dei prodotti minerali

a)  Cokerie (distillazione a secco del carbone):   tutti i progetti

b)  Impianti destinati alla produzione di amianto o alla   tutti i progetti
fabbricazione di prodotti a base di amianto;
impianti per la produzione di mole e di altri corpi
abrasivi (progetti non compresi nell'allegato I):

c)  Impianti per la fabbricazione del vetro, compresi quelli   tutti i progetti
destinati alla produzione di fibre di vetro, di lana di
vetro o di lana di silicati:

d)  Impianti per la fusione di sostanze minerali, compresi   tutti i progetti
quelli destinati alla produzione di fibre minerali:

e)  Fabbricazione di tegole, mattoni, refrattari o piastrelle   tutti i progetti
mediante cottura:

6) Industria chimica (progetti non compresi nell'allegato I)

a)  Produzione di sapone e detergenti sintetici, di prodotti   insediamenti produttivi pari o
per l'igiene del corpo e di profumeria:   superiori a 1.000 mq di
  superficie coperta o 5.000 mc
  di volume edificato

b)  Trattamento di prodotti chimici intermedi;   tutti i progetti
fabbricazione di prodotti chimici:

c)  Produzione di antiparassitari, di prodotti farmaceutici,   tutti i progetti
di elastomeri o perossidi; produzione di mastici, di
pitture, di vernici o di inchiostri da stampa:

d)  Impianti di stoccaggio di petrolio e di prodotti derivati   con capacità complessiva
di prima distillazione:   superiore a 3.000 mc

e)  Impianti di stoccaggio di altri prodotti chimici e   con capacità complessiva
petrolchimici:   superiore a 1.000 mc

7) Industria dei prodotti alimentari

a)  Impianti per la produzione di oli o grassi animali:   con produzione annua
  superiore a 500 tonnellate (t)

b)  Impianti per la produzione di oli o grassi vegetali:   con produzione annua
  superiore a 1.500 t

c)  Impianti per la produzione di vino; impianti per la   con produzione annua
produzione della birra e del malto:   superiore a 100.000 ettolitri (hl)

d)  Impianti per la fabbricazione di prodotti lattiero - caseari:   con capacità di lavorazione
  annua superiore a 150.000 t
  di latte

e)  Impianti per la macellazione di animali:   con capacità di macellazione
  superiore a 5.000 capi
  grossi/anno o a 100.000
  animali di bassa corte/anno

f)  Impianti per la lavorazione, conservazione o   con capacità di lavorazione
trasformazione industriale della carne, del pesce   superiore a 5.000 t/anno di
e dei prodotti alimentari marini:   prodotto lavorato

g)  Stabilimenti per la produzione di farina di pesce o di   con capacità di lavorazione
olio di pesce; impianti per la produzione di conserve   superiore a 5.000 t/anno di
di prodotti animali:   prodotto lavorato

h)  Fabbricazione di dolciumi o sciroppi:   con capacità di lavorazione
  annua superiore a 20.000 t

i)  Industria per la produzione della fecola:   con capacità di lavorazione
  annua superiore a 10.000 t

j)  Industria per la trasformazione della frutta, degli   con capacità di lavorazione
ortaggi o dei funghi; impianti per la produzione   superiore a 40.000 t/anno
di conserve di origine vegetale:   di prodotto lavorato

k)  Impianti per la surgelazione della frutta, degli   con capacità superiore a
ortaggi o dei funghi:   12.000 t/anno di prodotto
  surgelato

l)  Impianti per la produzione di alcool etilico, acquaviti   con capacità di produzione
o liquori:   superiore a 1.000 hl/anno
  di alcool puro

m)  Zuccherifici:   con capacità di produzione o
  raffinazione superiore a
  5.000 t/anno

8) Industria dei tessili, del cuoio, del legno, della carta

a)  Fabbricazione di pannelli di fibre, pannelli di particelle   insediamento complessivo
o compensati:  pari o superiore a 3.000 mq
  di superficie coperta o
  30.000 mc di volume edificato

b)  Impianti per la fabbricazione di pasta per carta, carta   insediamento complessivo
o cartoni (progetti non compresi nell'allegato I):   pari o superiore a 3.000 mq
  di superficie coperta o
  30.000 mc di volume edificato

c)  Impianti per la produzione o la lavorazione di cellulosa:   insediamento complessivo
  pari o superiore a 3.000 mq
  di superficie coperta o 30.000
  mc di volume edificato

d)  Impianti per il pretrattamento (operazioni di lavaggio,   insediamento complessivo
imbianchimento, mercerizzazione) o la tintura di fibre   pari o superiore a 3.000 mq
o di tessili:   di superficie coperta o 30.000
  mc di volume edificato

e)  Impianti per la concia delle pelli:   insediamento complessivo
  pari o superiore a 1.000 mq
  di superficie coperta oppure
  10.000 mc di volume edificato

9) Industria della gomma e delle materie plastiche

a)  Industria della produzione di materie plastiche:   insediamenti produttivi pari
  o superiori a 3.000 mq di
  superficie coperta o 30.000 mc
  di volume edificato

b)  Fabbricazione o trattamento di prodotti a base di   insediamenti produttivi pari
elastomeri:   o superiori a 3.000 mq di
  superficie coperta o 30.000 mc
  di volume edificato

c)  Industria della gomma; ricostruzione di pneumatici:   tutti i progetti

10) Altre industrie

a)  Impianti per la produzione di prodotti in ceramica   insediamenti produttivi pari
mediante cottura, in particolare gres o porcellane, con   o superiori a 3.000 mq di
esclusione dei laboratori artistici:   superficie coperta o 30.000 mc
  di volume edificato

b)  Fabbricazione, confezionamento, caricamento o messa   insediamenti produttivi pari
in cartucce o involucri di polveri ed esplosivi:   o superiori a 1.000 mq di
  superficie coperta o 10.000 mc
  di volume edificato

11) Progetti d'infrastrutture

a)  Progetti nuovi o ampliamento di progetti di sviluppo   per aree superiori a 30 ha
di zone per insediamenti produttivi o di zone industriali:

b)  Progetti nuovi o ampliamento di progetti di riassetto   per aree superiori a 30 ha
urbano compresa la costruzione di centri commerciali
e parcheggi:

c)  Costruzione di porti e impianti portuali, compresi i porti   tutti i progetti
di pesca (progetti non compresi nell'allegato I):

d)  Costruzione di vie navigabili interne non comprese   tutti i progetti
nell'allegato I:

e)  Costruzione di
- ferrovie (progetti non compresi nell'allegato I):  tutti i progetti per aree
- di piattaforme intermodali e di terminali intermodali   superiori a 5 ha
(progetti non compresi nell'allegato I):

f)  Tram, metropolitane sopraelevate e sotteranee:   tutti i progetti

g)  Costruzione di aerodromi (progetti non compresi   con piste di decollo e di
nell'allegato I):   atterraggio lunghe almeno
  1.500 m

h)  Costruzione, spostamento o provvedimenti per la   con una lunghezza ininterrotta del
sicurezza di strade poderali, interpoderali, forestali o  singolo lotto superiore a 15
strade a una corsia:   chilometri (km)

i)  Costruzione, lo spostamento o provvedimenti per la   con una lunghezza ininterrotta del
sicurezza di strade a due corsie  singolo lotto superiore a 5 km

j)  Opere di canalizzazione e regolazione di corsi   per opere che comportano
d'acqua, esclusi gli interventi di somma urgenza:   una spesa complessiva
  superiore a 8 milioni euro per
  progetti funzionalmente unitari

k)  Dighe ed altri impianti destinati a trattenere le acque o   con capacità superiore a
ad accumularle in modo durevole (progetti non   100.000 mc o di altezza
compresi nell'allegato I):   superiore a 10 m

l)  Installazione di acquedotti a lunga distanza:   oltre 30 km

m)  Opere costiere destinate a combattere l'erosione e   tutti i progetti
lavori marittimi volti a modificare la costa mediante
la costruzione, per esempio, di dighe, moli, gettate
e altri lavori di difesa dal mare, esclusa la
manutenzione e la ricostruzione di tali opere:

n)  Progetti di estrazione o di ricarica artificiale delle   volume annuale dell'acqua
acque freatiche, non compresi nell'allegato I,   estratta o ricaricata superiore
1d o 11p  a 5 milioni mc

o)  Opere per il trasferimento di risorse idriche tra bacini   con una portata media
imbriferi, non comprese nell'allegato I:   superiore a 5.000 l/s

p)  Sistemi di estrazione delle acque superficiali o delle   volume di estrazione
acque freatiche per raffreddamento o riscaldamento   dell'acqua superiore a
  1 milione di mc/anno

q)   Costruzione di tunnel o cunicolo pilota:   con una lunghezza ininterrotta
  superiore a 5 km

12) Altri progetti

a)  Fiere, interporti, mercati all'ingrosso o centri   di superficie superiore a
direzionali:   10 ha o di una cubatura
  complessiva superiore a
  200.000 mc

b)  Piste permanenti per corse o prove di veicoli a motore:   lunghezza complessiva
  superiore a 1 km

c)  Depositi di fanghi:   superficie superiore a 1 ha

d)  Stoccaggio di rottami di ferro, comprese le carcasse   superficie superiore a 1 ha
di veicoli:

e)  Banchi di prova per motori, turbine o reattori:   insediamenti complessivo
  pari o superiori a 3.000 mq
  di superficie coperta o
  15.000 mc di volume edificato

f)  Impianti per la produzione di fibre minerali artificiali:   insediamenti produttivi pari
  o superiori a 1.000 mq di
  superficie coperta o 10.000
  mc di volume edificato

g)  Impianti per il recupero o la distruzione di sostanze   tutti i progetti
esplosive:

h)  Stabilimenti di squartamento:   superiore a 15.000 t/anno
  di materiale lavorato o
  superiore a 2 t/giorno in
  caso di incenerimento

i)  Discariche o depositi di materiali da costruzione   capacità complessiva
o di materiale inerte:  superiore a 400.000 mc

j)  Discariche per:   capacità complessiva
a) rifiuti urbani e speciali non pericolosi:  superiore a 300.000 mc
b) rifiuti speciali pericolosi:  tutti i progetti

k)  Centri di stoccaggio provvisorio (D15 secondo la
direttiva CE 75/442/CEE) di:
1) rifiuti speciali pericolosi   capacità massima a 20 t
2) rifiuti speciali non pericolosi (con esclusione del   capacità massima
materiale proveniente dall'attività di demolizione   superiore a 100 t
e risanamento

l)  Impianti di incenerimento o trattamento termico di   potenzialità superiore
rifiuti urbani o speciali non pericolosi (progetti non   a 50 t/giorno
compresi nell'allegato I)

m)  Impianti di trattamento termico o chimico-fisico di  con capacità superiore a
rifiuti speciali pericolosi (progetti non compresi   7 t/giorno
nell'allegato I):

n)   Impianti di recupero per materiali da costruzione e   materiale lavorato
demolizione (comprese la eventuale co-lavorazione   complessivo superiore
di materiale da scavo)  a 100.000 t/anno

o)  Impianti di cernita o trattamento di rifiuti urbani   potenzialità superiore a
o speciali non pericolosi  50.000 t/anno

p)  Impianti di depurazione delle acque reflue (progetti   potenzialità superiore a
non compresi nell'allegato I):   50.000 abitanti equivalenti

q)  Stazione di trasbordo rifiuti:   potenzialità superiore a
  70.000 t/anno

13) Turismo e svaghi

a)  Costruzione di nuove piste da sci da discesa:   tutte le piste con lunghezza
  superiore a 2.000 m o
  superficie superiore a 5 ha

b)   Modifiche o estensioni di piste da sci da discesa o   con lunghezza superiore
la somma delle modifiche o estensioni di piste da   a 1200 m o superiore a 3 ha
sci da discesa degli ultimi cinque anni - comprese
l'attuale richiesta

b)  Impianti di risalita o funivie e strutture connesse:   portata oraria massima
  superiore a 2.200 persone/ora

c)  Porti turistici:   tutti i progetti

d)  Villaggi di vacanza o complessi alberghieri situati   con oltre 300 posti-letto o
fuori dalle zone urbane e strutture connesse:   superiore a 30.000 mc di
  volume edificato

e)  Terreni da campeggio o caravaning:   superficie superiore a 2 ha

f)  Realizzazione di piste artificiali di bob e slittino:   tutti i progetti

g)  Parchi tematici:   superficie superiore a 2 ha

h)  Impianti di innevamento artificiale:   con una derivazione
  complessiva superiore a
  10 l/sec (escluso il rinnovo
  della concessione senza
  aumento della quantità di
  derivazione d'acqua)

i)  Campi da golf e strutture connesse:   area superiore a 5 ha

14)

14) Progetti di cui all'allegato I e II, che servono   verifica ai sensi dell'articolo
esclusivamente o essenzialmente per lo sviluppo   3, comma 2
e il collaudo di nuovi metodi o prodotti e che non sono
utilizzati per più di due anni

massimeVerwaltungsgericht Bozen - Urteil Nr. 114 vom 18.04.2000 - Umweltverträglichkeitsprüfung - Flugplatz - EU-Richtlinie und EuGH - Ausnahmen seitens der Mitgliedstaaten - alternative Verfahren nicht ohne Beteiligung der Öffentlichkeit
massimeT.A.R. di Bolzano - Sentenza N. 129 del 22.05.1998 - VIA - impianti di cernita e trattamento di rifiuti inerti: conta la capacità potenziale
massimeVerwaltungsgericht Bozen - Beschluß Nr. 8 vom 16.12.1997 - UVP für Flugplatz: Teilarbeiten - Gesamtprojekt - Weiterleitung an den Europäischen Gerichtshof
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionA Inquinamento del suolo e smaltimento dei rifiuti solidi
ActionActionB Tutela del paesaggio
ActionActionC Inquinamento prodotto da rumore
ActionActionD Inquinamento dell' aria
ActionActionE Tutela della flora e della fauna
ActionActionF Tutela delle acque e utilizzazione delle risorse idriche
ActionActionG Valutazione dell' impatto ambientale
ActionActiona) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 26 marzo 1999, n. 15
ActionActionb) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 7 agosto 2002, n. 27
ActionActionArt. 1
ActionActionProgetti da sottoporre a valutazione di impatto ambientale
ActionActionc) Legge provinciale 5 aprile 2007, n. 2
ActionActionH Protezione degli animali
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico