In vigore al

RICERCA:

In vigore al: 11/09/2012

z) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 19 luglio 1982, n. 42891)
Legge provinciale 14 aprile 1982, n. 14 - Approvazione regolamentazione accesso agli ambulatori e strutture convenzionate limitatamente alle prestazioni di diagnostica strumentale e di laboratorio

1)

Pubblicata nel B.U. 10 agosto 1982, n. 37.

Art. 1

Al fine di contenere il disagio dell'utenza e in relazione all'attuale consistenza e ubicazione nel territorio provinciale, dei presidii sanitari gestiti dalle Unità sanitarie locali e della Provincia, è consentito l'accesso diretto agli ambulatori ed alle strutture convenzionate con il servizio sanitario provinciale alla data di entrata in vigore della legge provinciale 14 aprile 1982, n. 14, limitatamente alle prestazioni di diagnostica strumentale e di laboratorio.

Art. 2

La prescrizione del medico generico o specialista, dipendente dal servizio sanitario provinciale o con quest'ultimo convenzionato, redatta sugli appositi moduli del servizio sanitario provinciale, vale anche come autorizzazione ai fini dell'accesso agli ambulatori e strutture convenzionate e come impegnativa, ai fini del pagamento delle relative prestazioni.

Art. 3

Potrà essere riconosciuto a carico del servizio sanitario provinciale ed a favore di ciascuno dei laboratori di analisi e dei presidii di diagnostica strumentale convenzionati, alla data di entrata in vigore della legge provinciale 14 aprile 1982, n. 14, un numero massimo semestrale di prestazioni, pari a quello delle prestazioni effettuate nel primo semestre 1981 da ogni singolo laboratorio di analisi e da ogni singolo presidio di diagnostica strumentale.

Ai laboratori di analisi e ai presidii di diagnostica strumentale, convenzionatisi con il servizio sanitario provinciale tra il primo luglio 1981 e la data di entrata in vigore della legge provinciale 14 aprile 1982, n. 14, può essere riconosciuto un numero massimo semestrale di prestazioni pari alla media delle prestazioni effettuate dalle strutture convenzionate della stessa branca specialistica nel 1° semestre 1981.

Art. 4

I laboratori di analisi e i presidii di diagnostica strumentale convenzionati devono garantire la continuità del servizio e un orario di apertura giornaliero al pubblico non inferiore a quello del primo semestre 1981.

I medesimi sono tenuti ad osservare le convenzioni, gli accordi collettivi nonché le leggi in vigore e l'obbligo di riscossione del "ticket" di cui all'articolo 12 della legge n. 181/82.

Art. 5

Il presente regolamento ha effetto dal 1° luglio 1982 fino ad eventuale approvazione di un nuovo regolamento o modifica del presente, da attuarsi su iniziativa dell'Amministrazione provinciale o su richiesta degli Organismi rappresentativi dei presidii convenzionati, da inoltrarsi all'Assessorato provinciale alla Sanità.

La richiesta di cui al comma precedente può avere per oggetto l'applicazione di fini stabiliti dalla legge provinciale 14 aprile 1982, n. 14, e dalla deliberazione n. 2569 dd. 7 luglio 1982.

Il presente regolamento è in ogni caso valido fino all'approvazione del piano sanitario provinciale.

indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionA Servizio sanitario
ActionActiona) LEGGE PROVINCIALE 23 agosto 1973, n. 28
ActionActionb) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 5 dicembre 1975, n. 55
ActionActionc) LEGGE PROVINCIALE 25 giugno 1976, n. 25
ActionActiond) LEGGE PROVINCIALE 17 gennaio 1977, n. 1
ActionActione) LEGGE PROVINCIALE 3 settembre 1979, n. 12
ActionActionf) Legge provinciale 2 gennaio 1981, n. 1 
ActionActiong) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 14 luglio 1981, n. 25
ActionActionh) Legge provinciale 12 gennaio 1983, n. 3 
ActionActioni) Legge provinciale 21 giugno 1983, n. 18
ActionActionj) LEGGE PROVINCIALE 28 giugno 1983, n. 19
ActionActionk) LEGGE PROVINCIALE 18 agosto 1983, n. 30
ActionActionl) LEGGE PROVINCIALE 17 aprile 1986, n. 15
ActionActionm) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 20 ottobre 1986, n. 20
ActionActionn) Legge provinciale 17 agosto 1987, n. 21
ActionActiono) LEGGE PROVINCIALE 12 maggio 1988, n. 19
ActionActionp) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 21 novembre 1988, n. 34
ActionActionq) Legge provinciale 22 novembre 1988, n. 51
ActionActionr) LEGGE PROVINCIALE 10 aprile 1991, n. 8
ActionActions) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 13 aprile 1992, n. 16
ActionActiont) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 13 aprile 1992, n. 17
ActionActionu) LEGGE PROVINCIALE 29 luglio 1992, n. 30 —
ActionActionv) LEGGE PROVINCIALE 10 novembre 1993, n. 22
ActionActionw) LEGGE PROVINCIALE 19 dicembre 1994, n. 13
ActionActionx) Legge provinciale 2 maggio 1995, n. 10
ActionActiony) LEGGE PROVINCIALE 13 novembre 1995, n. 22 —
ActionActionz) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 19 luglio 1982, n. 4289
ActionActionArt. 1
ActionActionArt. 2
ActionActionArt. 3
ActionActionArt. 4
ActionActionArt. 5
ActionActionz) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 23 aprile 1998, n. 12
ActionActiona') Legge provinciale 9 giugno 1998, n. 5
ActionActionb') DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 10 agosto 1999, n. 48
ActionActionc') Legge provinciale 4 gennaio 2000, n. 1
ActionActiond') Legge provinciale 5 marzo 2001, n. 7
ActionActione') DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 16 agosto 2001, n. 48
ActionActionf') Legge provinciale 5 novembre 2001, n. 14
ActionActiong') Decreto del Presidente della Provincia 11 ottobre 2002, n. 40
ActionActionh') LEGGE PROVINCIALE 2 ottobre 2006, n. 9
ActionActioni') DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 18 gennaio 2007, n. 11
ActionActionj') Decreto del Presidente della Provincia 30 marzo 2011 , n. 14
ActionActionB Medicina preventiva-assistenza sanitaria
ActionActionC Igiene
ActionActionD Piano sanitario provinciale
ActionActionE Salute mentale
ActionActionF Accordi di lavoro
ActionActionG - Emergenza sanitaria – COVID-19
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Territorio e paesaggio
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico