In vigore al

RICERCA:

In vigore al: 11/09/2012

e) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 14 settembre 1970, n. 27031)
Direttive generali ai Sindaci per l'esercizio delle funzioni delegate in materia di tutela del paesaggio

1)

Pubblicata nel B.U. 29 settembre 1970, n. 40.

Art. 0

  • 1)  I progetti elaborati e firmati dai rappresentanti provinciali nelle commissioni edilizie comunali nonché generalmente i progetti per l' approvazione dei quali i suddetti esperti hanno un interesse personale, devono essere trasmessi dal Sindaco, col parere della commissione edilizia comunale alla sezione tutela del paesaggio che si esprime ai sensi del terzo comma dell'articolo 8 della legge.
  •   Motivazione: La posizione del rappresentante della Provincia è stata rafforzata dalla nuova legge.  Gli è attribuita infatti la facoltà di chiedere l' invio di ogni pratica all'assessore provinciale nei casi in cui non è disposto ad assumersi la responsabilità di un'autorizzazione o di un diniego di autorizzazione.
  •   È presumibile che almeno nelle piccole comunità i Sindaci si affidino al parere dell' esperto. La sua obiettività, serenità e preparazione devono ritenersi fuori discussione.
  •   La sua posizione di autorità e di prestigio non deve fornirgli la possibilità di svolgere un ruolo privilegiato nell' ambito territoriale del Comune per i progetti nei quali è direttamente o indirettamente interessato.
  • 2)  Le domande di costruzione o di alterazione o modifica dei luoghi per i quali è stato imposto con provvedimento concreto del Presidente della giunta provinciale divieto assoluto di costruzione sono pure da inviare per l' autorizzazione alla sezione tutela del paesaggio. Questa direttiva si applica non soltanto per la particella fondiaria specifica considerata dal divieto assoluto di costruzione, ma anche per le adiacenze che si trovano nella stessa posizione dal punto di vista paesaggistico.
  •   In ogni altro caso (precedente provvedimento del Presidente della giunta provinciale, con il quale sia stata imposta l' elaborazione di una variante o la completa rielaborazione del progetto) la competenza per l'autorizzazione è del Sindaco ai sensi dell'articolo 8 della legge, sentita la commissione edilizia comunale.
  •   Motivazione: Ai sensi dell' articolo 23 i provvedimenti adottati in base alla legge preesistente rimangono in vigore. I divieti assoluti di costruzione sono espressioni concrete ed importanti del generale vincolo paesaggistico e perciò la loro conferma, modifica o abolizione devono essere disposte dall'autorità provinciale. In merito, questa direttiva si basa sulla necessità di conservare i più importanti obiettivi o risultati raggiunti.
  • 3)  Gli interventi sul territorio che comportano il dissodamento di bosco devono essere inviati con il parere della commissione edilizia comunale all' assessore provinciale competente.
  •   Motivazione: Ai sensi dell' articolo 11 della legge, l'assessore provinciale competente ha facoltà di intervenire nei casi di abbattimento di alberature, di alterazione dei margini del bosco e di manomissione del manto vegetale.
  •   Tra i casi espressamente elencati rientra come fattispecie più incisiva il dissodamento di bosco con conseguente cambiamento di coltura.  Questi cambiamenti di cultura richiedono oltre all' esame e l'autorizzazione dal punto di vista paesaggistico il parere dell'autorità forestale. La direttiva è giustificata perciò anche dal punto di vista formale per ottenere il necessario coordinamento.
indice
ActionActionNorme costituzionali
ActionActionNormativa provinciale
ActionActionI Alpinismo
ActionActionII Lavoro
ActionActionIII Miniere
ActionActionIV Comuni e comunità comprensoriali
ActionActionV Formazione professionale
ActionActionVI Difesa del suolo - opere idrauliche
ActionActionVII Energia
ActionActionVIII Finanze
ActionActionIX Turismo e industria alberghiera
ActionActionX Assistenza e beneficenza
ActionActionXI Esercizi pubblici
ActionActionXII Usi civici
ActionActionXIII Ordinamento forestale
ActionActionXIV Igiene e sanità
ActionActionXV Utilizzazione acque pubbliche
ActionActionXVI Commercio
ActionActionXVII Artigianato
ActionActionXVIII Libro fondiario e catasto
ActionActionXIX Caccia e pesca
ActionActionXX Protezione antincendi e civile
ActionActionXXI Scuole materne
ActionActionXXII Cultura
ActionActionXXIII Uffici provinciali e personale
ActionActionXXIV Tutela del paesaggio e dell' ambiente
ActionActionA Inquinamento del suolo e smaltimento dei rifiuti solidi
ActionActionB Tutela del paesaggio
ActionActiona) Legge provinciale 25 luglio 1970, n. 16 —
ActionActionb) Legge provinciale 21 giugno 1971, n. 8 
ActionActionc) Legge provinciale 11 giugno 1975, n. 29
ActionActiond) LEGGE PROVINCIALE 12 marzo 1981, n. 7
ActionActione) Legge provinciale 8 maggio 1990, n. 10 
ActionActione) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 14 settembre 1970, n. 2703
ActionActionArt. 0
ActionActionf) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 21 luglio 1992, n. 29
ActionActiong) Decreto del Presidente della Giunta provinciale 6 novembre 1998, n. 33
ActionActiong) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 28 dicembre 1971, n. 4485
ActionActionh) Decreto del Presidente della Provincia 22 ottobre 2007, n. 56
ActionActionp) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 29 giugno 1992, n. 3645
ActionActionC Inquinamento prodotto da rumore
ActionActionD Inquinamento dell' aria
ActionActionE Tutela della flora e della fauna
ActionActionF Tutela delle acque e utilizzazione delle risorse idriche
ActionActionG Valutazione dell' impatto ambientale
ActionActionH Protezione degli animali
ActionActionXXV Agricoltura
ActionActionXXVI Apprendistato
ActionActionXXVII Fiere e mercati
ActionActionXXVIII Lavori pubblici, servizi e forniture
ActionActionXXIX Spettacoli pubblici
ActionActionXXX Urbanistica
ActionActionXXXI Contabilità
ActionActionXXXII Sport e tempo libero
ActionActionXXXIII Viabilità
ActionActionXXXIV Trasporti
ActionActionXXXV Istruzione
ActionActionXXXVI Patrimonio
ActionActionXXXVII Attività economiche
ActionActionXXXVIII Edilizia abitativa agevolata
ActionActionXXXIX Leggi di contenuto vario (Omnibus)
ActionActionDelibere della Giunta provinciale
ActionActionSentenze della Corte costituzionale
ActionActionSentenze T.A.R.
ActionActionIndice cronologico