In vigore al

RICERCA:

In vigore al: 11/09/2012

Delibera 12 marzo 2012, n. 373
Determinazione dei nuovi limiti di reddito 2012 per le pensioni di invalidi civili, ciechi civili e sordi e per l’ammontare delle indennità di accompagnamento di invalidi civili e ciechi civili assoluti, dell’indennità speciale per ciechi parziali nonché dell’indennità di comunicazione per sordi con decorrenza 1° gennaio 2012 – Legge provinciale del 21.8.1978, n. 46. - Revoca della deliberazione n. 126 del 31.1.2011

...omissis...

1. di determinare i nuovi limiti di reddito di cui all’articolo 7 della L.P. 21.8.1978, n. 46, per l’anno 2011 in:

a) limite di reddito per la concessione della pensione per invalidi civili parziali: euro 4.479,54;

2. di determinare i nuovi limiti di reddito di cui all’articolo 7 della L.P. 21.8.1978, n. 46, per l’anno 2012 in:

a) limite di reddito per la concessione della pensione per invalidi civili assoluti, per ciechi civili assoluti e con residuo visivo e per sordi: euro 15.627,22;

b) limite di reddito per la concessione della pensione per invalidi civili parziali: euro 4.596,02;

3. di determinare i nuovi importi di cui all’articolo 17 della L.P. 21.8.1978, n. 46, per l’anno 2012 in:

a) indennità di accompagnamento per invalidi civili: euro 492,97;

b) indennità di accompagnamento per ciechi civili: euro 827,05;

c) indennità speciale per ciechi civili con residuo visivo non superiore ad un ventesimo in ambo gli occhi (con correzione visiva): euro 193,26;

d) indennità di comunicazione per sordi: euro 245,63;

4. a tutti gli invalidi civili, ciechi civili e sordi, titolari delle indennità suddette, verranno corrisposte le prestazioni nel loro nuovo ammontare a partire dal 1° gennaio 2012;

5. per la copertura della relativa maggior spesa e la liquidazione mensile delle prestazioni finanziari per gli invalidi civili, ciechi e sordi si fa fronte impegnando sul capitolo 09110.00 del bilancio provinciale per il corrente esercizio 2012 l’importo di euro 150.000,00;

6. di trasferire tale importo sul fondo gestito dall’Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico, mediante versamento sull’apposito conto di tesoreria n. 8888;

7. di revocare la deliberazione della Giunta Provinciale n. 126 del 31.1.2011;

8. il presente provvedimento sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione.