In vigore al

RICERCA:

Aufgrund von Wartungsarbeiten steht der Dienst am 24. Oktober 2019 von 00:00 Uhr bis 02:00 Uhr nicht zur Verfügung.

Il giorno 24 ottobre 2019 il servizio non sará disponibile dalle ore 00:00 alle ore 02:00 per manutenzione.

In vigore al: 11/09/2012

Delibera N. 2399 del 14.07.2003
Criteri e modalità per la concessione di sostegni finanziari ai frequentanti corsi di formazione professionale nel settore socio-assistenziale, ai sensi dell’articolo 32, comma 12 della legge provinciale 30 aprile 1991, n. 13

Allegato

Articolo 1

Aventi diritto

1.Hanno diritto a richiedere la concessione di sostegni finanziari:

a) frequentanti corsi di formazione professionale a tempo pieno nel settore socio-assistenziale, per i quali è richiesto un tirocinio;

b) frequentanti corsi di formazione professionale in servizio nel settore socio-assistenziale, per i quali è richiesto un tirocinio a condizione che il/la frequentante non percepisca reddito nel periodo dal 1 settembre al 31 agosto del rispettivo anno formativo;

c) frequentanti corsi di formazione professionale in servizio nel settore socio-assistenziale, per i quali è richiesto un tirocinio a condizione che il/la frequentante abbia un rapporto di lavoro e assolva il tirocinio al di fuori della propria struttura e comunque non percepisca nel periodo dal 1 settembre al 31 agosto del rispettivo anno formativo un reddito personale superiore all  importo annuale del minimo vitale.

 

Articolo 2

Modalità per la richiesta e

entità dei sostegni finanziari

 

1.La domanda, redatta sulla base del modello allegato e sottoscritta dal richiedente o dalla richiedente, deve essere inoltrata, a cura dell’interessato o dell’interessata, entro 30 gironi dall’inizio della formazione alla rispettiva scuola professionale provinciale per le professioni sociali che provvederà al controllo e all’evasione della stessa.

2.Gli aventi diritto di cui all’articolo 1, lettera b) e c) dichiarano entro 15 giorni dalla fine dell’anno di formazione con una dichiarazione, redatta sulla base del modello allegato e sottoscritta dal richiedente o dalla richiedente, la loro situazione reddituale.

3.I sostegni finanziari ammontano per ogni ora di tirocinio effettivamente svolta per i minorenni a 2,066 €, per i maggiorenni a 3,099 €.

 

Articolo 3

Controlli successivi

 

1.Ai sensi del comma 3, articolo 2 della legge provinciale 22 ottobre 1993, n. 17, l’ufficio competente può effettuare controlli a campione in misura di almeno 6% delle domande approvate.

2.I controlli a campione vengono di regola effettuati da esperti interni.

3.Entro il 31 dicembre dell’anno successivo a quello della liquidazione dei sostegni finanziari, le domande da sottoporre a controllo vengono estratte a sorte.

4.Il sorteggio verrà effettuato da una commissione composta dal direttore di ripartizione/dalla direttrice di ripartizione, e da due impiegati/e della formazione professionale di cui uno/a in qualità di segretario/a.

5.Nei controlli verranno esaminati le autocertificazioni presentate dal richiedente o dalla richiedente.

 

Articolo 4

Disposizioni transitorie

 

1.Per l’anno formativo 2002/2003 le richieste sono da inoltrare entro il 30 settembre 2003 alla rispettiva scuola professionale provinciale per le professioni sociali.

2.I sostegni finanziari a favore degli aventi diritto di cui all’articolo 1, lettera b) e c) sono concessi per il tirocinio dopo l  11/01/2003.

3.Gli aventi diritto di cui all’articolo 1, lettera b) non devono percepire reddito nel periodo dal 01/01/2003 al 31/08/2003.

4.Gli aventi diritto di cui all’articolo 1, lettera c) non devono percepire nel periodo 01/01/2003 – 31/08/2003 un reddito netto che superi Euro 3.302,40.

 
 

Alla scuola professionale provinciale per le professioni sociali competente

 
 
 

Dichiarazione per l’assegnazione di sostegni finanziari (solo per frequentanti corsi di formazione professionale in servizio – da inoltrare alla fine dell’anno formativo)

ai sensi dell’articolo 32, comma 12 della legge provinciale 30 aprile 1991, n. 13 „Riordino dei servizi sociali in Provincia di Bolzano“.

 

La/il sottoscritta/o

(Nome e cognome del richiedente/della richiedente)

Nato/a ail

(luogo di nascita - provincia)

(data di nascita)

codice fiscale

(indicare il numero di codice fiscale)

abitante a

(Codice postale)

(residenza)

(Indirizzo- via/piazza...)

telefonoindirizzo e-mail

(n. telefonico con prefisso)

(indirizzo e-mail)

frequentane del corso

(indicazione del corso di formazione e della classe, direzione della scuola)

dichiara sotto la propria responsabilità

in riferimento alla domanda per l’assegnazione di sostegni finanziari del

(data della domanda)

di essere frequentante di un corso di formazione professionale in servizio nel settore socio-assistenziale, per il quale è richiesto un tirocinio e di non aver recepito reddito nel periodo dal 1 settembre al 31 agosto del rispettivo anno formativo;

di essere frequentante di un corso di formazione professionale in servizio nel settore socio-assistenziale, per il quale è richiesto un tirocinio, di aver avuto un rapporto di lavoro e di aver assolto il tirocinio al di fuori della propria struttura e comunque di non aver recepito nel periodo dal 1 settembre al 31 agosto del rispettivo anno formativo un reddito personale superiore all’importo annuale del minimo vitale (indicazione dell’importo in Euro per il rispettivo anno);

INFORMATIVA AI SENSI DELLA LEGGE SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI (articolo 10 legge n. 675/1996)

La/il sottoscritta/o dichiara, ai sensi della legge 31 dicembre 1996 n. 675 relativa alla tutela dei dati personali, di dare il suo assenso al trattamento (anche in forma digitale) di dati personali sensibili per scopi istituzionali della Provincia autonoma di Bolzano.



Data

(firma leggibile della dichiarante/del dichiarante)


 

Alla scuola professionale provinciale per le professioni sociali competente

 
 

Domanda per l’assegnazione di sostegni finanziari

ai sensi dell’articolo 32, comma 12 della legge provinciale 30 aprile 1991, n. 13 „Riordino dei servizi sociali in Provincia di Bolzano“.

 

La/il sottoscritta/o

(Nome e cognome del richiedente/della richiedente)

Nato/a ail

(luogo di nascita - provincia)

(data di nascita)

codice fiscale

(indicare il numero di codice fiscale)

abitante a

(Codice postale)

(residenza)

(Indirizzo- via/piazza...)

telefonoindirizzo e-mail

(n. telefonico con prefisso)

(indirizzo e-mail)

frequentane del corso

(indicazione del corso di formazione e della classe, direzione della scuola)

Chiede

la concessione di sostegni finanziari ai sensi dell’articolo 32, comma 12 della legge provinciale 30 aprile 1991, n. 13 „Riordino dei servizi sociali in Provincia di Bolzano  e dei relativi criteri approvati con deliberazione del Giunta provinciale.

La/il richiedente dichiara sotto la propria responsabilità di:

essere frequentante di un corso di formazione professionale a tempo pieno nel settore socio-assistenziale, per il quale è richiesto un tirocinio;

essere frequentante di un corso di formazione professionale in servizio nel settore socio-assistenziale, per il quale è richiesto un tirocinio e di non recepire reddito nel periodo dal 1 settembre al 31 agosto del rispettivo anno formativo;

essere frequentante di un corso di formazione professionale in servizio nel settore socio-assistenziale, per il quale è richiesto un tirocinio, di avere un rapporto di lavoro e di assolvere il tirocinio al di fuori della propria struttura e comunque di non recepire nel periodo dal 1 settembre al 31 agosto del rispettivo anno formativo un reddito personale superiore all’importo annuale del minimo vitale (indicazione dell’importo in Euro per il rispettivo anno);

INFORMATIVA AI SENSI DELLA LEGGE SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI (articolo 10 legge n. 675/1996)

La/il sottoscritta/o dichiara, ai sensi della legge 31 dicembre 1996 n. 675 relativa alla tutela dei dati personali, di dare il suo assenso al trattamento (anche in forma digitale) di dati personali sensibili per scopi istituzionali della Provincia autonoma di Bolzano.



Data

(firma leggibile della dichiarante/del dichiarante)