In vigore al

RICERCA:

In vigore al: 11/09/2012

Corte costituzionale - Ordinanza N. 83 del 20.03.1985
Adozione di orari e programmi di insegnamento nelle scuole medie

Ordinanza (19 marzo) 20 marzo 1985, n. 83; Pres. Roehrssen – Rel. Gallo
 
Ritenuto che con i sette ricorsi indicati in epigrafe, di cui uno contro il D.M. 15 settembre 1977, della Pubblica Istruzione, ed altro contro telegramma 6434/77 dello stesso; due contro predetto D.M. in data 9 febbraio 1979, due contro Decreto dello stesso in data 9 febbraio 1980 e infine uno contro D.P.R. 6 febbraio 1979, la Provincia Autonoma di Bolzano rivendicava la propria competenza nelle materie oggetto dei provvedimenti indicati, tutte relative ad orari e programmi di Scuole medie varie della provincia, chiedendo di conseguenza l'annullamento dei provvedimenti stessi, che si costituiva il Presidente del Consiglio dei Ministri in ciascun giudizio, rappresentato e difeso dall'Avvocatura Generale dello Stato, chiedendo che, riconosciutane l'infondatezza, i ricorsi venissero respinti, che, però, successivamente, previa delibera 3 settembre 1984 del Consiglio Provinciale di Bolzano, con atto notificato il 31 ottobre 1984, la Provincia rinunziava a tutti i ricorsi sopradescritti, e l'Avvocatura Generale, in nome e per conto del Presidente del Consiglio, accettava la rinunzia, ponendo adesione in calce alle prime cinque rinunzie, e accettando quella relativa ai ricorsi nn. 10 e 11/1980 con separato atto 27 novembre 1984, che, riferendosi i ricorsi alle stesse materie e dovendo essi avere, attesa la rinunzia, la stessa sorte processuale, possono essere riuniti in unico giudizio.

Per questi motivi

LA CORTE COSTITUZIONALE

riuniti i giudizi indicati in epigrafe, dichiara estinto il processo a seguito di sopravvenuta rinunzia, ritualmente accettata.
indice